Notizie e analisi

Consentire alla prossima generazione di albergatori di abbracciare la loro più grande risorsa, la tecnologia

< HotelTechReport Blog

IT & Building Management

Hotel Hospitality Wi-Fi Solutions Articoli sui software

Cover image

Che cos'è il WiFi gestito? (+Vantaggi, Esempi, Migliori Fornitori)

di
Hotel Tech Report
1 mese fa

Vorresti che il tuo hotel avesse una connessione internet migliore? Gli ospiti menzionano spesso problemi Wi-Fi nelle recensioni degli ospiti? O gestire le tue connessioni WiFi sta diventando troppo per il tuo personale IT? Il tuo software di gestione dell'hotel nel back office è troppo lento per portare a termine il tuo lavoro in modo efficiente? Se una di queste situazioni è in sintonia con te, il tuo hotel potrebbe essere adatto per il WiFi gestito. Il WiFi gestito è spesso più economico, più affidabile e più sicuro delle connessioni WiFi indipendenti, ma effettuare il passaggio è una decisione importante. Mettere a disposizione dei tuoi ospiti un WiFi veloce e affidabile può migliorare i punteggi delle recensioni degli ospiti e persino portare a un aumento del RevPAR , quindi il WiFi non dovrebbe essere un ripensamento. In questo articolo, spiegheremo cos'è il WiFi gestito, quali vantaggi può offrire il WiFi gestito e ti presenteremo i principali provider WiFi gestiti. Con una comprensione più approfondita dei dettagli del WiFi gestito, puoi prendere una decisione informata per la tua proprietà.

Cover image

I 5 passaggi per garantire il successo quando si investe in tecnologia per hotel

di
Pilar Caballero
10 mesi fa

Investire in nuove tecnologie può essere un processo scoraggiante e persino faticoso. Troppo spesso, quando nuove funzionalità o dispositivi vengono aggiunti a una proprietà, sorgono problemi perché la loro nuova tecnologia e la tecnologia esistente non comunicano correttamente. Se un qualsiasi aspetto di un nuovo sistema o di un'applicazione di terze parti non si integra perfettamente con il tuo stack tecnologico, il back-end può frammentarsi creando una miriade di problemi tecnici frustranti per il personale e gli ospiti. Per rendere un po' più semplice la scelta della soluzione giusta per la tua proprietà, di seguito è riportato un elenco di controllo dei punti chiave da considerare. 1. Controlla il tuo Wi-Fi Prima di adottare ulteriori applicazioni di terze parti, assicurati di disporre dell'architettura di rete e della larghezza di banda per supportarle. Troppo spesso le proprietà mordono più di quanto possano masticare cercando di implementare la tecnologia che la loro configurazione di rete semplicemente non è in grado di gestire. Potrebbe non essere la soluzione dell'app a essere inefficace, ma piuttosto una rete WiFi debole che impedisce il pieno utilizzo di una nuova applicazione tecnologica. Quindi, prima di provare a mettere in funzione la tua nuova tecnologia, scopri se disponi di larghezza di banda adeguata per gestire il traffico di sistema e Wi- Fi adatto per gestire le esigenze degli ospiti. Potrebbe essere necessario investire nella tecnologia di rete di prossima generazione o semplicemente risolvere un problema specifico. Se ti assicuri di disporre in anticipo dell'infrastruttura IT adeguata, il processo di implementazione sarà molto più fluido. 2. Fai il check-in con il tuo team Non è raro che un team IT venga escluso dalla conversazione quando si tratta di firmare nuovi accordi tecnologici. Per evitare futuri punti deboli dell'integrazione, ricontrolla con il tuo team IT per assicurarti che la nuova tecnologia in cui stai investendo sarà in grado di funzionare bene con i tuoi sistemi consolidati. Includere il team IT nelle discussioni tecniche prima dell'acquisto di una soluzione può aiutare a prevenire futuri ostacoli all'integrazione. 3. Controlla il tuo potenziale venditore Trova un fornitore la cui tecnologia funziona bene con gli altri. Proprio come nessun pezzo di tecnologia è un'isola, nessun venditore dovrebbe esserlo. Quando si cerca un nuovo fornitore, ecco alcune domande da porsi: si integrano con tutti i sistemi critici utilizzati regolarmente dalla struttura? Le loro integrazioni sono certificate o altrimenti convalidate con altri fornitori? Ogni nuova funzionalità o dispositivo che prendi in considerazione di adottare dovrebbe basarsi sul tuo attuale stack tecnologico. Puoi ridurre i mal di testa futuri scegliendo un fornitore che dia la priorità all'essere un giocatore di squadra. Per un elenco più completo di domande da porre ai potenziali fornitori, dai un'occhiata a questo foglio unico dei fornitori collegati . 4. Verifica se i dati possono essere condivisi tra i sistemi Non lasciare che le informazioni sugli ospiti raccolte rimangano stagnanti: investi in integrazioni che forniranno approfondimenti sui clienti. Essere in grado di integrare i dati dei clienti di vari fornitori consente agli hotel di ottenere informazioni più chiare su ciascun ospite ed essere in grado di fornire un'esperienza alberghiera personalizzata durante e dopo il soggiorno in hotel. Il più delle volte, i dati dei clienti vengono nascosti nelle varie tecnologie e nei sistemi disparati di un hotel, impedendo una visione completa di ciascun cliente e un'opportunità persa di promuovere servizi su misura per un particolare cliente. 5. Fai il check-in con i tuoi ospiti E infine, non dimenticare di dire ai tuoi ospiti a cosa hanno accesso. Troppo spesso gli hotel presumono che i loro clienti sappiano già di avere un'app per gli ospiti dell'hotel quando in realtà gli ospiti non ne hanno idea. Non solo devi commercializzare l'app dell'hotel per i tuoi ospiti, ma devi anche evidenziare le funzionalità dell'app e come usarle. Puoi promuovere la tua app dell'hotel prima ancora che il tuo ospite raggiunga l'hotel tramite e-mail di conferma. Puoi anche collegarti alla tua app tramite un'e-mail di benvenuto, che può indirizzare il tuo ospite direttamente alla pagina di check-in, alla home page o persino a un video tutorial in-app. Dopo esserti assicurato che il tuo fornitore si integri bene con gli altri e che i tuoi sistemi connessi siano a posto, puoi ottenere il massimo dalla tecnologia del tuo hotel, migliorare l'esperienza degli ospiti e semplificare le operazioni di back-of-the-house .

Cover image

La guida definitiva alla tecnologia dell'ospitalità (2023)

di
Hotel Tech Report
1 mese fa

Sapevi che la piccola impresa media utilizza 40 diverse applicazioni software e l'hotel medio ne usa circa 20? In un mondo ideale, ogni sistema nello stack tecnologico del tuo hotel ti aiuterebbe ad automatizzare le attività, ridurre i costi, aumentare le entrate e offrire un'esperienza a cinque stelle per gli ospiti. Ma capiamo che aggiornarsi sulla miriade di soluzioni tecnologiche a disposizione degli hotel può essere scoraggiante! Da dove inizi? In questo articolo, ti presenteremo ogni pezzo del panorama tecnologico alberghiero, dalla gestione delle entrate alla gestione della reputazione e tutto il resto. Attingendo alle informazioni provenienti da oltre 10.000 recensioni di software per hotel scritte da albergatori di tutto il mondo, questo articolo evidenzierà anche alcuni dei principali fornitori di software in ciascuna categoria. Per testimonianze più dettagliate e scelte software aggiuntive, ti consigliamo di fare clic sull'elenco completo dei fornitori. Immergiamoci! 9 strumenti software per operazioni alberghiere che promuovono l'efficienza Questa categoria di software include la tecnologia più essenziale per le operazioni dell'hotel: il check-in degli ospiti, la riconciliazione dei conti, la gestione delle buste paga e il feedback degli ospiti. Le dimensioni e la complessità del tuo hotel determineranno i sistemi di cui hai bisogno; i piccoli hotel a servizio limitato potrebbero andare bene con un PMS e un processore di pagamento, ma un grande resort potrebbe trarre vantaggio da ogni categoria di software. 1. Sistemi di gestione della proprietà (PMS) : il PMS è l'hub centrale per le operazioni alberghiere. In questo sistema, il personale può effettuare il check-in e il check-out degli ospiti, creare e gestire prenotazioni, ottenere rapporti finanziari, gestire i profili degli ospiti e altro ancora. Secondo le recensioni degli utenti e l'analisi della funzionalità del sistema, i migliori PMS sono Cloudbeds, Clock e HotelTime, sebbene sul mercato ci siano oltre un centinaio di altri ottimi sistemi. 2. Strumenti di collaborazione del personale : il personale dell'hotel è sparso su diversi piani, edifici e turni, quindi è necessaria una piattaforma di comunicazione per mantenere tutti sulla stessa pagina. Sistemi come hotelkit, Monscierge e ALICE possono sostituire metodi analogici come walkie-talkie e registri, inoltre possono tenere traccia delle attività, ridurre gli errori manuali e aumentare l'efficienza. 3. Software di pulizia e ingegneria : questi strumenti digitalizzano le operazioni dei reparti di pulizia e manutenzione, con la capacità di automatizzare l'assegnazione delle attività, monitorare lo stato in tempo reale delle stanze o dei problemi e tenere traccia del completamento delle attività. I migliori software in questa categoria includono hotelkit, Flexkeeping e ALICE. 4. Feedback e sondaggi degli ospiti : elimina le schede di commento cartacee e offri agli ospiti una piattaforma digitale per esprimere il loro feedback, come GuestRevu, TrustYou o Revinate. Non solo queste soluzioni tecnologiche sono facili da usare per gli ospiti, ma consentono anche agli albergatori di personalizzare, automatizzare e analizzare i commenti e i reclami degli ospiti. 5. Contabilità e rendicontazione : se il tuo hotel accetta pagamenti da ospiti ed emette pagamenti a dipendenti e fornitori, trarrai vantaggio da un sistema di rendicontazione e rendicontazione come myDigitalOffice, M3 o Omniboost. Un moderno sistema di contabilità rivela opportunità per ridurre i costi e massimizzare le entrate, inoltre rende il tuo team di contabilità più efficiente con report automatizzati e integrazioni con altri software in loco. 6. Elaborazione dei pagamenti : la maggior parte degli ospiti preferisce pagare le prenotazioni con carte di credito, ma è necessario un sistema di elaborazione dei pagamenti per trasferire i fondi dalla carta dell'ospite sul conto bancario dell'hotel. Processori di pagamento come Profitroom, Mews Payments e Adyen addebitano una piccola commissione di elaborazione, ma rendono il pagamento il più semplice possibile. 7. Gestione del lavoro : gli hotel hanno dozzine, se non centinaia, di dipendenti, quindi la pianificazione non è un compito facile. Software come PerfectLabor?, M3 e UniFocus di Hotel Effectiveness includono previsioni, informazioni sui costi del lavoro e integrazioni con buste paga e sistemi di cronometraggio. 8. Riunioni ed eventi : indipendentemente dal fatto che il tuo hotel disponga di una sala da pranzo privata o di più piani di sale da ballo e spazi per riunioni, il software per riunioni ed eventi può supportare ogni fase del processo di vendita e pianificazione, e l'evento stesso. I software per riunioni ed eventi più apprezzati includono Proposte, Event Temple e Blockbuster di Duetto. 9. F&B e sistemi per punti vendita : la pandemia ha accelerato la domanda di funzionalità come menu senza contatto e ordini online, quindi c'è stata un'enorme ondata di innovazione nello spazio software F&B. Fornitori come RoomOrders, Bbot e MICROS di Oracle possono aiutare i ristoranti a modernizzare le proprie operazioni, ridurre i costi, ridurre la dipendenza dalle piattaforme di consegna e rafforzare le relazioni con i clienti. 7 sistemi tecnologici di gestione delle entrate che migliorano la strategia di rendimento L'obiettivo della gestione delle entrate è vendere la stanza giusta all'ospite giusto al prezzo giusto e i gestori delle entrate sfruttano una varietà di software per raggiungere i loro obiettivi RevPAR. 1. Sistemi di gestione delle entrate (RMS): L'arma segreta di qualsiasi revenue manager è l'RMS; questo sistema analizza i dati storici, l'offerta e la domanda di mercato e le previsioni per consigliare le tariffe più probabili per massimizzare le entrate e la redditività. Potresti anche sentire software di gestione delle entrate come IDeaS, Duetto's Gamechanger o Atomize indicati come "sistemi di gestione del rendimento" o "motori dei prezzi". 2. Channel manager : un channel manager è il collegamento tra il sistema di gestione della proprietà di un hotel e i canali di distribuzione come Booking.com, Expedia e GDS. I gestori di canali come SiteMinder, myallocator di Cloudbeds e Smart Channel Manager di D-EDGE consentono agli albergatori di apportare modifiche in un sistema, il loro PMS, piuttosto che gestire le tariffe su ciascun canale individualmente. 3. Sistemi centrali di prenotazione (CRS): gli hotel più grandi o gli hotel che fanno parte di una catena o di un gruppo potrebbero utilizzare un CRS per centralizzare tutte le prenotazioni, siano esse effettuate dal personale del call center, dal sito Web dell'hotel o da terze parti canale. Il CRS invierà quindi le prenotazioni al PMS per l'assegnazione delle camere. I CRS popolari includono Pegasus, Windsurfer e GuestCentric CRS. 4. Valuta lo shopping e l'intelligenza di mercato : una chiave per il successo della gestione delle entrate è la vendita di tariffe competitive, ma come fai a sapere cosa stanno vendendo i tuoi concorrenti? Valuta gli strumenti di acquisto, come OTA Insight, Siteminder Insights e D-EDGE RateScreener, che fanno il lavoro pesante per te e presentano le tariffe della concorrenza e le previsioni di mercato in dashboard e rapporti intuitivi. 5. Gestione della parità : le OTA chiedono agli hotel di fornire parità di tariffa, ovvero vendere la stessa tariffa su tutti i canali e, come albergatore, non vuoi che le OTA vendano tariffe più economiche rispetto al sito web del tuo hotel. Gli strumenti di gestione della parità, come OTA Insight, FornovaDI e Triptease offrono agli albergatori l'accesso a dashboard che monitorano le tariffe su tutti i canali in tempo reale. 6. Business intelligence : i responsabili delle entrate adorano i dati, ma a volte tutti quei dati sono troppi per essere gestiti da Excel. Gli strumenti di business intelligence offrono soluzioni migliori per affettare, tagliare a cubetti e visualizzare i dati tramite dashboard e report adatti allo studio delle prestazioni storiche o alla previsione del futuro. Le principali applicazioni di BI includono OTA Insight, Scoreboard di Duetto e ProfitSage. 7. Software di upselling : è possibile incrementare le entrate per ospite con strumenti di upselling che automatizzano l'intero processo e utilizzano i dati del profilo e le tendenze storiche per offrire le offerte più interessanti e personalizzate a ciascun ospite, come upgrade di camera o articoli F&B. Strumenti come Oaky, EasyWay Smart Upselling e GuestJoy consentono inoltre agli albergatori di avviare il processo di upselling prima che l'ospite arrivi alla proprietà. 9 piattaforme di esperienza degli ospiti per migliorare i punteggi di soddisfazione Come si crea un'esperienza per gli ospiti a cinque stelle nell'era digitale? Esistono numerosi sistemi per deliziare gli ospiti, dalle soluzioni per il check-in senza contatto al moderno intrattenimento in camera. 1. Messaggistica degli ospiti : le piattaforme di messaggistica consentono agli hotel di comunicare con gli ospiti tramite la loro piattaforma preferita: messaggi di testo, e-mail o persino app come WhatsApp e Facebook Messenger. I migliori sistemi come Monscierge, Whistle e EasyWay supportano la messaggistica automatizzata e un dashboard centrale in cui il personale può rispondere. 2. Accesso senza chiave : il software di accesso senza chiave consente a un ospite di sbloccare la propria camera o altre aree sicure come palestre o piscine con un gesto del proprio smartphone. Sistemi come Mobile Access di ASSA ABLOY, FLEXIPASS e Openkey.co offrono integrazioni con i PMS per un'esperienza di arrivo senza interruzioni. 3. App per gli ospiti : digitalizza la directory in camera con un'app dell'hotel come ALICE, INTELITY o Duve. Queste app scaricabili mettono a portata di mano tutto ciò che gli ospiti hanno bisogno di sapere, dalle informazioni di contatto e le indicazioni stradali ai menu del servizio in camera e ai consigli locali. 4. Check-in senza contatto : sulla scia della pandemia, gli ospiti preferiscono un processo di arrivo senza contatto e software come EasyWay, Canary e Duve consentono agli hotel di passare facilmente a un check-in completamente digitale. Le funzionalità includono la scansione dell'ID, le carte di registrazione digitali, l'upselling, l'elaborazione dei pagamenti e il coordinamento dell'orario di arrivo. 5. Tablet in camera : proprio come lo smartphone ha sostituito le nostre fotocamere digitali e i nostri programmi, un tablet in camera può sostituire i telefoni, le rubriche, i menu del servizio in camera, i telecomandi TV, i termostati e altro ancora. È stato dimostrato che i fornitori di tablet come SuitePad, Crave Interactive e INTELITY aumentano la soddisfazione e le entrate degli ospiti. 6. Gestione dell'energia : questi sistemi hanno due obiettivi: ridurre i costi energetici dell'hotel e ridurre l'impatto ambientale dell'hotel. Fornitori come Verdant Energy Management Solutions, Telkonet ed EcoStruxure sono progettati pensando agli hotel e cercano non solo di ridurre i costi, ma anche di migliorare l'esperienza degli ospiti. 7. Intrattenimento in camera : gli ospiti di oggi vogliono qualcosa di più dei canali via cavo locali sui televisori delle camere degli ospiti; sistemi come Monscierge ZAFIRO IPTV e Sonifi forniscono contenuti interattivi e intrattenimento per tutti i tipi di hotel, oltre a ulteriori opportunità di marketing e coinvolgimento che non potresti ottenere con la TV tradizionale. 8. Ordini mobili/F&B : Bbot, RoomOrders, SABA F&B Ordering e altri sistemi forniscono una tecnologia essenziale per hotel e ristoranti: gli ordini mobili. Con questo software, ospiti e clienti possono accedere ai menu, effettuare ordini e pagare dai loro smartphone, mentre i punti vendita F&B possono gestire meglio l'evasione degli ordini e offrire un'esperienza contactless end-to-end. 9. Hotel Wi-Fi : quello che una volta era un componente aggiuntivo premium è ora un servizio essenziale negli hotel, soprattutto con un segmento crescente di viaggiatori che lavorano da remoto. Per offrire un accesso affidabile a Internet ad alta velocità, gli hotel possono collaborare con fornitori come Cisco (Meraki), Percipia o GuestTek che offrono servizi di implementazione e supporto continuo. 9 strumenti di marketing per ridurre i costi di acquisizione e aumentare le prenotazioni dirette Naturalmente, non hai bisogno di nessuno dei software sopra elencati se nessuno conosce il tuo hotel! Il software di marketing ti consente di attingere a un nuovo pubblico di ospiti e di costruire relazioni con la tua base di ospiti esistente. 1. Motori di prenotazione : per gli albergatori che cercano di aumentare il business diretto, un motore di prenotazione è essenziale. Questo software consente agli ospiti di effettuare prenotazioni sul sito Web del tuo hotel visualizzando tariffe e disponibilità dal tuo PMS, quindi integrando le prenotazioni nel PMS. Cloudbeds, Bookassist e SiteMinder offrono alcuni dei migliori motori di prenotazione. 2. Gestione della reputazione : uno strumento di gestione della reputazione ti aiuta a richiedere, monitorare, analizzare e rispondere alle recensioni degli ospiti su siti come Tripadvisor e Google e ai tuoi sondaggi. Alcuni dei leader del settore sono TrustYou, GuestRevu e Revinate e possono persino aiutare ad aumentare i punteggi delle recensioni degli ospiti rivelando approfondimenti sul sentimento degli ospiti. 3. Costruttori di siti Web e sistemi di gestione dei contenuti (CMS) : l'outsourcing del design del sito Web non è necessario con un CMS; questi strumenti consentono di creare, modificare e organizzare pagine e contenuti del sito Web e supportano integrazioni con motori di prenotazione, processori di pagamento, widget e altro ancora. Smart CMS di Bookassist, Profitroom e Net Affinity sono alcuni dei migliori costruttori di siti web. 4. Strumenti di prenotazione diretta : se desideri aumentare le prenotazioni dirette, un'app come Triptease, Hotelchamp o TrustYou può aumentare il numero di acquirenti che completano le prenotazioni sul sito web del tuo hotel. Questi strumenti ti consentono di visualizzare messaggi personalizzati, frammenti di recensioni degli ospiti, widget di confronto dei prezzi e altro ancora, il che offre agli ospiti motivi per prenotare direttamente anziché su un'OTA. 5. Agenzie di marketing digitale : non hai il tempo o le risorse per gestire il marketing digitale internamente? Un'agenzia di marketing digitale può mettere a disposizione la propria esperienza per aiutare il tuo hotel ad avere successo nel marketing dei motori di ricerca, nei social media, nella creazione di contenuti e nelle pubbliche relazioni. Bookassist, Avvio e Net Affinity sono alcuni dei leader in questo settore. 6. Strumenti per i social media : che tu stia cercando di creare un nuovo pubblico o di rimanere in contatto con gli ospiti del passato, i social media sono una componente importante della strategia di marketing del tuo hotel. I fornitori di social media come BCV, Sprout Social e Travel Media Group possono aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di copertura e coinvolgimento. 7. Metaricerca e tecnologia pubblicitaria : i canali di metaricerca, come Google, Kayak e Tripadvisor, sono potenti motori di traffico verso il sito web del tuo hotel, se li sfrutti in modo efficace. Questi siti richiedono una connettività speciale e una strategia di offerta e strumenti come Bookassist, Avvio e Koddi ti aiuteranno a gestire i budget, tenere traccia dell'attribuzione e comprendere le dinamiche di mercato. 8. Chat/chatbot dal vivo del sito Web : i potenziali ospiti che effettuano acquisti sul tuo sito Web vogliono risposte ora, senza bisogno di alzare il telefono. Un chatbot, come quello di Asksuite, Quicktext o Whistle, utilizza l'intelligenza artificiale per rispondere alle domande degli ospiti in modo rapido e preciso, oltre a catturare lead e aumentare la conversione sul tuo sito web. 9. Hotel CRM : il tuo database di indirizzi e-mail degli ospiti è una miniera d'oro, se puoi sfruttarlo strategicamente. Un sistema CRM, come Revinate, Profitroom e dailypoint 360, ti consente di acquisire indirizzi e-mail sul tuo sito Web, inviare messaggi automatici durante il viaggio dell'ospite, creare segmenti di profili con caratteristiche specifiche e analizzare tassi di apertura, tassi di clic, e conversione. F&B e MICE Anche i componenti del settore alimentare e delle bevande, meeting ed eventi del settore alberghiero hanno le proprie soluzioni tecnologiche. Sia che tu stia cercando di semplificare le tue offerte di servizio in camera o di supportare conferenze in tutta la città in un labirinto di spazi per riunioni, puoi trovare software per aiutarti a eseguire qualsiasi tipo di servizio o evento. 1. Gestione del ristorante : per gestire un ristorante senza problemi, i ristoratori sfruttano il software del punto vendita per gestire le scorte in tempo reale, gestire le transazioni, prenotare i tavoli, eseguire i rapporti e altro ancora. Il popolare software di gestione dei ristoranti include Vento ePOS, Oracle MICROS e Lightspeed POS. 2. Ordini mobili e servizio in camera: il servizio contactless è l'ultima tendenza in F&B, ma sembra destinato a diventare la norma. I sistemi di ordinazione mobili, come Bbot, RoomOrders e SABA F&B Ordering, consentono ai ristoranti di caricare menu digitali, accettare ordini online e ricevere pagamenti senza contatto, e i clienti possono sentirsi sicuri in un servizio più efficiente e ordini e fatture accurati. 3. Informazioni su riunioni ed eventi : questa categoria di software mira ad aiutare gli albergatori a massimizzare le loro attività di riunioni ed eventi comprendendo le dinamiche di mercato, scoprendo informazioni sui partecipanti e ottimizzando i prezzi e l'utilizzo dello spazio. I migliori strumenti di intelligence per riunioni ed eventi includono Blockbuster di Duetto, IDeaS (SmartSpace) e Get Into More. 4. Strumenti di approvvigionamento di gruppo e RFP : senza software di supporto, il processo di RFP è noioso. Il software RFP, come Proposte, MeetingPackage e Venuesuite, sposta questo processo online e ti aiuta ad automatizzarlo, rendendo più efficienti tutti i passaggi avanti e indietro e aiutando i team di vendita a raggiungere i loro obiettivi. 5. Gestione degli eventi : il software non aiuta solo il tuo team di vendita a concludere l'affare, ma anche a pianificare ed eseguire l'evento stesso. Event Temple, Tripleseat, EVENTMACHINE e altri forniscono funzionalità per inviare proposte, ottenere firme elettroniche, gestire tracce, comunicare con i clienti e creare e modificare BEO e agende. Cerchi più risorse sul software del settore alberghiero? Scarica gratuitamente il rapporto 2021 sui leader di mercato di HotelTechIndex .

Cover image

I 9 hotel high tech più futuristici del mondo

di
Hotel Tech Report
1 mese fa

The pandemic accelerated technological transformation across the hospitality industry. Contactless has become a must-have, fitness centers have gone virtual, guest communications have moved to mobile, and self-service has become standard.While some hotels found themselves rapidly deploying new technologies, other hotels have been playing the tech-long game for years. Here are some of the world’s most notable high-tech hotels.We've covered the tech strategies of great hotel groups like Viceroy and Noble House who implement everything from contactless check-in to digital concierge but this article focuses on some more wacky tech implementations with a bit of focus on form over function.  This list features some pretty cool hi-tech gadgets and hotel room amenities that go above and beyond the typical flat-screen tv.  Some of the cutting-edge technology on this list may off-put more traditional travelers but will undoubtedly hit the spot for tech-savvy millennials.Rather than layer technology onto the operation, these properties embed technology into the fabric of the operation, making it a focal point and key feature. Some use it as an Instagrammable moment at a specific location while others structure their entire brand around the tech-enabled guest experience. Either way, technology is front-and-center at these hotels. Henn Na Hotel, Japan“The Robot Hotel” Tokyo has become the marquee high-tech hotel. The brand concept is “commitment to evolution,” which appears across its operation in the form of robots. Lots of robots! The brand claims to be the world’s first hotel staffed by robots -- and there’s really no disputing that, as guests are greeted by robots at the front desk. At one property, the front desk is even staffed by dinosaur robots and iPad kiosks, which is quite the experience.  Other high-tech features at some locations include a robot barista frothing lattes, espressos and teas, as well as a 360-degree VR space for guests to immerse themselves in virtual reality experiences. The hotel is also fully enabled with Wifi powered facial recognition, which eliminates the need for a hotel key altogether. Guests can access the property, and their individual guest rooms, seamlessly using biometrics. Very futuristic, indeed! YOTEL, New York CityThe YOTEL brand has been synonymous with technology since it opened its doors near  Times Square. The showstopper was a massive robot arm dominating the lobby, providing automated luggage storage for guests (as well as safety deposit boxes to store valuables). The YOBOT also provides self-service check-in, which puts the brand far ahead of today’s contactless guest experience. The rooms -- called cabins -- may be small, but YOTEL uses technology to deliver its promise to “give you everything you need, and nothing you don’t.” This includes Smart TVs so that guests can connect their own devices and choose their own entertainment.The guest rooms also use motorized beds as space-savers and motion-activated sensors for lighting and AC to reduce carbon emissions. It’s all about efficiency, delivering an outsized guest experience in even the smallest spaces. Blow Up Hall 5050, PolandThe Blow Up Hall 50/50 is an impressive mix of form and function. Designed by BAFTA-award-winning artist Rafael Lozano-Hemmer, the hotel combines a restaurant, bar, gallery, and hotel into a unique vibe. There are several digital art installations, including a commentary on surveillance capitalism embedded right within the lobby.  The property eliminates the traditional touchstones of the hotel experience: there’s no front desk. The guest’s smartphone provides access to the property, from check-in to room keys to staff communications. The phone also acts as a room finder: after opening the app, the assigned room lights up and the door unlocks automatically. It’s these small tech flourishes that reinforce the property’s sense of mystery and intrigue. Hotel Zetta, San FranciscoAt the center of Silicon Valley, the centerpiece of Hotel Zetta is most definitely its virtual reality room in the lobby. Designed by a local tech startup (naturally), the VR cube gives guests a fully-immersive opportunity to experience virtual reality. There are also Nintendo Switch consoles and Oculus VR headsets available so guests can experience next-generation technology in the comfort of their rooms.   Other tech touchstones include a vintage Atari Pong table in the Zetta Suite, which is modernized to include both the classic game and a Bluetooth speaker to play personal playlists. Each guest room is also equipped with Alexa-enabled voice control in every room. Guests can order a meal from room service, set an alarm or learn about on-property dining specials.  Kameha Grand, ZurichThe Kameha Grand isn’t one of those kitschy places that you’re embarrassed to stay at. Quite the opposite: the high-end “lifestyle hotel” is part of Marriott’s Autograph collection. And, with rooms designed by Marcel Wenders, it’s got all of the trappings of a luxury property. Rooms  Our favorite rooms are, of course, the Space Suites. It’s the most futuristic room type on this list because it quite literally connects to space. The in-room TV features a live feed from NASA TV so that you can fuel those space dreams. The atmospheric vibes will contribute to that dreamy feel, with “outer space furnishings have been designed down to the smallest detail with a floating bed, pictures of galaxies, hovering astronauts and models of rockets.” Far out! Virgin Hotels The Virgin Hotel brand has always been tech-forward and guest-centric. Even prior to the pandemic, the brand empowered guests to control their own experiences right from the palm of their hand. Now, those features are dramatically expanded to be even more contactless.  Named Lucy, the app allows guests to skip check-in, using their phone to select rooms and unlock doors. Guests can also use the app to order room service, adjust room temperature, control entertainment (in-room streaming and Apple Music), plan their trip around the city, or even follow custom exercise routines by Fitbod.Following on smartly with its brand promise, the app also offers three preset lighting modes for guestrooms:  Get Lit for full brightness, Get in the Mood for dimmed relaxation, and Do Not Disturb for sleep. By putting all of these elements together into a single interface, Virgin Hotels puts the guest in control.  25hours HotelsAnother brand that’s focused on high-tech without losing high-touch hospitality is 25hours. Thanks to an in-house multidisciplinary think tank, the Extra Hour Lab, the brand experiments with new ways of engaging with guests, both through digital and analog channels.That balance plays out in Cologne, where the record store greets guests alongside  Perhaps that’s one aspect that distinguishes the futuristic, high-tech hotels: those that understand how to inject storytelling into the experience alongside the latest technology. CityhubA hybrid between a comfortable hotel and a convivial hostel, Cityhub is futuristic in both its technology and its approach to hospitality. It’s part of a new wave of brands that blend categories and use technology to enable a more social experience.The Cityhub brand has an app but it also takes a cue from Disney and offers RFID wristbands. These bands are used not only for check-in and property access, but also  at the bar, cafe or vending machines, where guests can serve themselves and charge their rooms. Without having to constantly pull out their phones, there’s a more personal element to the experience.  Each “hub” has its own customizable lighting, temperature and audio streaming, so guests can control their vibe. There’s also an on-property social network, giving guests a digital lobby to meet and plan real-world adventures. The Atari Hotel, Las Vegas (coming soon!)A notable mention is the upcoming Atari Hotel in Las Vegas.  This property will blur the boundaries between hotel and immersive experience, building on Las Vegas’ long history of blending entertainment with hospitality. The experience is straight out of Blade Runner: bright lights, massive marquees, and an “everywhere you look” focus on gaming.  The Atari Hotel points to a far-more futuristic vision of hotels than anything else on the market today. It very well could be the first hospitality experience built just as much for the virtual world as for the physical one.Guests can host friends in their rooms for gaming marathons, with consoles, batteries, and spare controllers available for delivery. The Atari Hotel may redefine the category and establish a new mainstream travel trend: the gamer circuit.--What are your favorite high-tech hotel amenities? Let us know if we missed any key ones like hotels with crazy underwater speakers, air conditioning activated by motion sensors, cool touchscreen applications, and more!

Cover image

Cos'è l'Internet delle cose? Dispositivi IoT e settore alberghiero

di
Hotel Tech Report
1 mese fa

IoT è un acronimo che viene usato spesso, specialmente in relazione a 5G, blockchain e big data.  Ma pochi gestori di hotel sanno davvero cosa significa veramente l'internet delle cose. Quando sentiamo parlare di IoT, spesso suona come una visione del futuro alla Jetsons: auto a guida autonoma e "città intelligenti". Ma l'IoT è già in grande stile – soprattutto nel settore alberghiero. Analizziamo cosa significa veramente IoT e i modi in cui le proprietà alberghiere hanno già iniziato a implementare la tecnologia IoT. Qual ??è il Internet delle cose? Il Internet of Things, comunemente abbreviato IoT, si riferisce alla capacità di connettere qualsiasi dispositivo a Internet (o a un altro dispositivo) con un semplice interruttore on/off.La moderna tecnologia di cloud computing, Wi-Fi e Bluetooth sfrutta la connettività e la comunicazione in tempo reale tra sistemi disparati per creare ecosistemi di dispositivi che interagiscono e alimentano edifici, aziende e persino città intelligenti.  Questo è il concetto più elementare, ma diventa più interessante – e più complesso – più ci pensi.Con qualsiasi dispositivo, stiamo davvero parlando di ogni dispositivo: qualsiasi cosa, da cellulari, macchine per il caffè, lavatrici, lampade e dispositivi indossabili al motore a reazione di un aereo, automobili connesse, respiratori nelle strutture sanitarie alimentati da intelligenza artificiale e apprendimento automatico per rilevare irregolarità respiratorie. Le applicazioni IoT non solo connettono questi oggetti a Internet, ma anche tra loro, consentendo ai nostri dispositivi di comunicare, condividere dati e ottimizzare parti della nostra vita quotidiana. “La nuova regola per il futuro sarà: ‘Tutto ciò che può essere connesso, sarà connesso’” ha spiegato un esperto in  Forbes.Come funziona in pratica? Un piccolo esempio che potresti conoscere è la tecnologia indossabile. Gli smartwatch si sono evoluti un normale cronometrista in un'apparecchiatura che accetta messaggi di testo, tiene traccia dei nostri esercizi e riproduce musica. Una versione più futuristica di IoT è la casa intelligente – un dispositivo come Google Nest che collega dispositivi elettronici come il sistema di sicurezza, il termostato, gli altoparlanti e l'assistente virtuale in un sistema.L'analisi di McKinsey ha rilevato che il numero di aziende che utilizzano la tecnologia IoT è aumentato dal 13% nel 2014 a circa il 25% nel 2019. Prevedono che il numero di dispositivi connessi all'IoT aumenterà a 43 miliardi entro il 2023: “un aumento di quasi tre volte rispetto al 2018.” Praticamente ogni settore sarà influenzato dall'IoT e l'ospitalità non è diversa. In che modo la connettività IoT influisce sul settore dell'ospitalità? In effetti, il settore alberghiero può anche essere considerato uno dei primi ad adottare le tecnologie IoT nonostante lo stigma comune di essere lento nell'adozione di nuove tecnologie. PwC ha rilevato nel suo sondaggio che 70 % di dirigenti di hotel ha progetti IoT attivi, che superano di gran lunga la media del 48% tra gli intervistati e appena oltre l'IOT industriale, un settore che è stato completamente rivoluzionato da lavoratori robotici e altri dispositivi intelligenti connessi a reti wireless con poco a nessun intervento umano.La maggior parte dei I partecipanti al sondaggio PwC affermano di utilizzare dati IoT e dispositivi intelligenti per anticipare le esigenze degli ospiti utilizzando i dati personali, migliorando così l'esperienza degli ospiti. Ad esempio, i sensori di occupazione possono dire al team di pulizia quando una stanza è stata liberata ed è pronta per il turnover; un carrello portabagagli con un dispositivo di localizzazione abilitato per GPS può mostrare a un ospite dove si trova il suo bagaglio in un dato momento. Il check-in diventa semplice quando un ospite utilizza il proprio dispositivo personale come chiave della camera mobile. Ogni volta che un ospite utilizza la tecnologia connessa, il tuo hotel ha l'opportunità di raccogliere dati (previa autorizzazione) sulle preferenze di un ospite – consentendoti di fornire ogni volta un servizio personalizzato e di alta qualità.Anche gli hotel utilizzano l'IoT per migliorare le operazioni. I sensori di presenza, ancora una volta il prodotto principale, possono aiutare le proprietà a risparmiare sulle bollette spegnendo le luci e regolando il termostato quando non c'è nessuno nella stanza. “La tecnologia può prevedere quando un componente dell'attrezzatura alberghiera, come un'unità AC, avrà un problema prima che diventi un problema.Abbiamo persino visto l'RFID (identificazione a radiofrequenza) per tenere traccia dell'inventario come la biancheria e altri beni di consumo all'interno della proprietà. In questo modo, gli albergatori possono evitare il mal di testa dei cambi di camera dell'ultimo minuto per accogliere un ospite con un condizionatore rotto” aggiunge un esperto. Il 47% dei dirigenti di hotel afferma di utilizzare l'IoT per ridurre i costi operativi.E, infine, i dispositivi IoT sono in grado di parlare tra loro – il che significa che la tua proprietà può automatizzare alcune delle lunghe attività manuali che intaccano la produttività del personale. Esistono numerosi casi d'uso e applicazioni nel mondo reale.  Ad esempio, gestione dell'inventario  ;l'automazione può essere implementata utilizzando scanner e sensori remoti. Le apparecchiature intelligenti avvisano il tuo sistema di tracciamento quando un articolo è in esaurimento, attivando un promemoria per rifornire o riordinare senza che un membro del personale debba eseguire un controllo regolare.Molto spesso, tuttavia, l'IoT nell'ospitalità viene utilizzato per sorprendere e deliziare gli ospiti. Ecco alcune popolari tecnologie IoT che gli hotel hanno aggiunto negli ultimi anni. Esempi di IoT nell'ospitalitàGli specchietti intelligenti hanno già fatto un salto nel settore del fitness, ma stanno anche migliorando l'esperienza degli ospiti dell'hotel. Gli specchietti elettrici come remi Smart Mirror e Savvy SmartMirror si connettono con altri dispositivi e offrono agli ospiti un servizio in stile concierge proprio nel comfort di la loro stanza.Il Savvy SmartMirror ha debuttato in  Sinclair Hotel di recente apertura della Marriott Autograph Collection. Questo prodotto è integrato nello specchio della camera degli ospiti, offrendo un'esperienza in stile tablet in cui gli ospiti possono guardare canali come HBO, Disney ed ESPN, nonché cercare informazioni sui servizi dell'hotel, sulle attrazioni vicine e sul meteo locale. Gli ospiti possono utilizzare lo specchio per personalizzare musica, luci e video (oltre a raddrizzare la cravatta). La parte migliore: questo specchio riduce il consumo energetico dell'edificio del 30-40%.Analogamente, il remi Smart Mirror, sviluppato da Mirror Image e INTELITY, si integra con il PMS e il POS di una struttura per consentire una profonda personalizzazione degli ospiti. Gli ospiti possono utilizzare il menu per accedere ai servizi dell'hotel, sfogliare le informazioni sulla zona locale e conoscere gli eventi e le promozioni imminenti.I dispositivi vocali che sono diventati onnipresenti nelle nostre case hanno anche iniziato a comparire in camere d'albergo. Volara ora offre un software di coinvolgimento degli ospiti basato sulla voce progettato specificamente per gli hotel. Questo software è ospitato su dispositivi come Amazon Echo e Google Nest Hub – dispositivi con cui molti ospiti hanno già familiarità, facilitando l'adozione di questo IoT per gli hotel. “Se abbinato ad Alexa for Business, Volara funge da concierge virtuale e assistente d'albergo, in grado di rispondere a domande e richieste degli ospiti dell'hotel che in passato spesso comportavano il sollevamento del telefono dell'hotel,” riporta VentureBeat. Infine, ma non meno importante, Samsung ha collaborato con ALICE per offrire una soluzione IoT per i dipendenti degli hotel . Gli smartwatch della partnership mirano a migliorare la comunicazione del personale, accelerare la reattività alle richieste degli ospiti e aumentare i punteggi del servizio clienti. I dipendenti dell'hotel indossano smartwatch abilitati per LTE che inviano avvisi collegati alle operazioni chiave: pulizie, servizio in camera, parcheggiatore, ecc. Quando arriva un avviso, la richiesta viene indirizzata ai dipendenti del dipartimento pertinente. Una vibrazione silenziosa può essere ignorata o un dipendente può rispondere all'attività con un tocco, informando il resto del team che qualcuno lo ha coperto.Questi smartwatch saranno testati dal lusso società alberghiera Viceroy Hotel Group e promettono di essere la punta dell'iceberg per l'IoT nell'ospitalità. Con la crescita dell'IoT che dovrebbe salire alle stelle nei prossimi cinque anni, ci aspettiamo che praticamente tutti i dispositivi siano connessi e aiutino il tuo hotel a servire gli ospiti in modo efficiente. Ci siamo persi qualche fantastico esempio di IOT nell'ospitalità e nei viaggi? Fatecelo sapere tramite live chat! 

Cover image

Come collegare le console di gioco più diffuse al Wi-Fi dell'hotel

di
Hotel Tech Report
10 mesi fa

È sempre più probabile che la prossima generazione di viaggiatori porti con sé una console per videogiochi durante i propri viaggi. Si stima che il 73% della Gen Z ? coloro che sono nati tra il 1995 e il 2015 ? possieda una console per videogiochi, come una Playstation 4, Xbox o Nintendo Switch. E, poiché i viaggiatori della Generazione Z iniziano a dominare il mercato , è probabile che il personale della reception riceva molte chiamate dagli ospiti che cercano di connettere il proprio sistema di gioco al WiFi dalla propria camera d'albergo. Per quelli di noi meno esperti di tecnologia, queste chiamate possono essere stressanti. Ogni tipo di console è diverso; la risoluzione dei problemi con un ospite in linea è impegnativa e frustrante per tutte le persone coinvolte. Siamo qui per aiutare i tuoi ospiti a iniziare a giocare su Internet in hotel e anche per aiutarti a conoscere i diversi giochi per ogni sistema in modo da poter fornire consigli e connetterti meglio con i tuoi ospiti. Entreremo nelle specifiche di ciascun sistema in modo più dettagliato; inizia qui per una panoramica della connessione a Playstation 4, Nintendo Switch e XBox. Quando gli ospiti cercano consigli su come giocare ai videogiochi sul WiFi del tuo hotel, questa è la guida che fa per te. Connetti PS4 al tuo WiFi Innanzitutto, assicurati che il Wi-Fi della tua struttura funzioni e che il tuo ospite abbia la password Wi-Fi a portata di mano. Quindi, guida il tuo ospite attraverso questi passaggi. Collega la tua PS4 alla TV dell'hotel e accendila. Scorri fino a Impostazioni. Premi X per selezionare l'icona della casella degli strumenti Quindi, seleziona Rete dalle opzioni della casella degli strumenti Seleziona "Configura connessione Internet" Scegli l'opzione per utilizzare il WiFi Scegli l'opzione di installazione facile (non quella personalizzata) Trova il nome della rete WiFi del tuo hotel e scegli quell'opzione. PS4 eseguirà quindi il processo di tentativo di connessione e ti chiederà una password. Mostrerà che le impostazioni Internet sono state salvate una volta che ti sei connesso. Testare la connessione selezionando il pulsante Verifica connessione Internet. Se la connessione dice "fallito", va bene, basta selezionare l'opzione Dettagli per risolverlo. Tocca l'opzione "Azioni suggerite". Se ti dice che la sicurezza della pagina non può essere verificata, dì semplicemente "Sì" e passa alla pagina successiva. Apparirà una finestra del browser con l'accesso alla rete WiFi del tuo hotel. Accedi con i dettagli del WiFi della tua struttura e premi connetti. Una volta connesso, premi il pulsante Indietro sulla console PS4 per tornare alla schermata di rete. Prova di nuovo la connessione a Internet per vedere se ciò che hai fatto ha funzionato. Se il tuo ospite ha ancora difficoltà a connettersi, consulta la nostra guida più ampia per connettere una console PS4 al WiFi dell'hotel. Avremo alcuni suggerimenti per la risoluzione dei problemi, così come alcuni giochi che potresti consigliare durante il loro soggiorno. Consulta la nostra guida approfondita sulla configurazione di una Playstation 4 su Hotel Wifi . Collega Nintendo Switch al tuo WiFi Il processo per collegare un Nintendo Switch è un po' più complicato rispetto a una PS4. Prova a seguire questi passaggi: Passa a "Impostazioni" nel menu principale In Impostazioni, nel menu a sinistra, seleziona "Internet" e vai a "Impostazioni Internet" Lo Switch inizierà a cercare una rete. Dovrebbe apparire la rete del tuo hotel. Se la rete è aperta, ovvero non protetta da password, è sufficiente selezionare la rete e connettersi. Se la rete richiede una password o richiede la registrazione per utilizzare la rete, premi "Avanti" Si aprirà una finestra del browser in cui l'ospite può inviare i dettagli di accesso. Il WiFi si connetterà una volta che l'ospite invierà la password. Alcuni ospiti su Reddit segnalano problemi di connessione alla pagina di accesso. Un responsabile della reception dell'hotel ha notato che le connessioni dell'hotel sono solo più lente. La soluzione che ha usato è stata quella di impostare lo Switch in modo che non vada a dormire e lo lasci provare a connettersi: "Dopo un po', la finestra di accesso si apre. L'ho provato io stesso e funziona, continua a provare a connettersi per 15-20 minuti, ma alla fine viene visualizzata la finestra in modo che tu possa semplicemente utilizzare le credenziali di accesso del tuo hotel o altro." Consulta la nostra guida approfondita sulla configurazione di un Nintendo Switch su Hotel Wifi . Connetti Xbox al tuo WiFi Infine, se il tuo ospite sta tentando di connettere la sua Xbox, puoi aiutarlo a connettersi utilizzando una porta Ethernet o in modalità wireless. Per connettersi in modalità wireless, guida l'ospite attraverso questi passaggi: Accendi la console Xbox. Vai su "Impostazioni" e seleziona "Rete" Vai all'opzione "Configura rete wireless" e seleziona "Connetti a una nuova rete" Trova il nome della rete WiFi dell'hotel e scegli di connetterti Immettere la password della rete quando richiesta. La console si connetterà automaticamente finché non ci sono errori nella password o in altre informazioni di accesso. Ti avviserà una volta stabilita la connessione. Se disponi di un cavo Ethernet, puoi utilizzarlo anche per connettere una console Xbox a Internet. Chiedi all'ospite di collegare il cavo ethernet alla porta LAN di Xbox, situata sul retro della console. Assicurati che l'altra estremità del cavo sia collegata alla fonte Internet. Una volta accesa, la console Xbox dovrebbe connettersi automaticamente a Internet. Consulta la nostra guida approfondita sulla configurazione di una Xbox su Hotel Wifi .

Cover image

Che cos'è il 5G e in che modo avrà un impatto sugli hotel?

di
Hotel Tech Report
10 mesi fa

Come albergatore lungimirante, vuoi essere sempre al corrente delle ultime tendenze del settore. Fai gli investimenti e gli aggiornamenti necessari per assicurarti che il tuo hotel sia sempre davanti alla concorrenza, soprattutto quando si tratta di tecnologia. Ma forse hai sentito parlare di 5G o WiFi 6 e non sei sicuro di come si inseriscano nelle operazioni del tuo hotel. Ti starai chiedendo se questa nuova tecnologia è costosa o se ci sono degli svantaggi. O forse ti stai chiedendo se il 5G o il WiFi 6 siano rilevanti per il tuo hotel. In questo articolo, delineeremo esattamente cosa sono queste nuove tecnologie e cosa significano per il settore alberghiero. In pochi minuti avrai le risposte alle tue domande sul 5G rispetto al 4G e nuove informazioni sul WiFi 6, così potrai assicurarti che il tuo hotel disponga dell'infrastruttura tecnologica che gli ospiti si aspettano. Cos'è il 5G e come funziona?Se non conosci 5G, va bene! 5G, la quinta generazione di banda larga mobile, che alla fine sostituirà il 4G, il tipo di connessione che probabilmente hai sul tuo smartphone. Attualmente il 5G è disponibile solo in alcune città, ma si prevede che verrà lanciato su scala più ampia a breve, anche se non è chiaro esattamente quando. Le principali differenze apportate dal 5G sono una latenza inferiore (che consente ai dispositivi di essere più reattivi), canali più grandi (per scaricare file di grandi dimensioni più velocemente, ad esempio) e la possibilità di connettere molti dispositivi contemporaneamente (come i dispositivi domestici intelligenti).Sembra tutto fantastico, ma potresti chiederti come funziona esattamente il 5G. A differenza delle reti 4G ora disponibili, il 5G utilizza tre diverse bande di frequenza. La velocità di una banda di frequenza dipende dal numero di canali e dall'ampiezza della gamma: Bassa banda (onde radio fino a 1 Ghz): offre la copertura più ampia, ma il minor numero di canali tra le tre bande. Ciò significa che la banda bassa offre molta copertura (anche una forte penetrazione nel muro, utile se si utilizza il telefono in un grattacielo o in un parcheggio), ma non ci sono molti canali, quindi le velocità per la banda bassa Il 5G è paragonabile al 4G. Tra gli operatori cellulari statunitensi, AT&T e T-Mobile utilizzano la banda bassa. Banda media (onde radio tra 1-10 Ghz): offre una copertura leggermente inferiore rispetto alla banda bassa (a circa mezzo miglio dalla torre), ma più canali, il che significa che la banda media trasporta la maggior parte del traffico 5G. Questo ha una velocità decente e una copertura decente. Negli Stati Uniti, solo Sprint utilizza la banda media al momento. Banda alta strong> (emittenti 20-100 Ghz): offre il massimo potenziale per il 5G. Attualmente la banda alta non viene utilizzata spesso per i dispositivi consumer, ma può fornire velocità super elevate. La gamma di questa frequenza è piuttosto limitata, tuttavia (circa 800 piedi dalla torre), quindi i fornitori di servizi cellulari possono sperimentare l'installazione di antenne più piccole in più posizioni per fornire un servizio affidabile a banda larga. Verizon, AT&T e T-Mobile utilizzano la banda alta. In teoria, l'esclusiva architettura di rete 5G significa che non importa dove ti trovi sono, puoi avere una banda larga mobile ultra veloce. In pratica, tuttavia, studi mostrano che la connessione 5G media nella vita reale non è molto più veloce di il 4G oggi diffuso. 4G vs. 5G: a che punto siamo?Se il 5G ha così tanti vantaggi - e se è già presente in alcune città - perché non è ancora stato diffuso in tutto il mondo? Ci sono due ragioni principali per la lentezza dell'implementazione: i costosi aggiornamenti dell'infrastruttura richiesti e la necessità di dispositivi mobili compatibili con 5G.“Il il passaggio al 5G sembra una rivoluzione tecnologica che avviene al rallentatore. Nel 2019, AT&T e Verizon, i due maggiori vettori americani, hanno attivato le loro reti 5G in un piccolo numero di città. I produttori di cellulari hanno rilasciato solo una manciata di telefoni compatibili con il nuovo standard. La stragrande maggioranza di noi non ha riscontrato miglioramenti significativi nelle nostre reti cellulari.” ~NY TimesPer rendere il 5G una realtà, i gestori di telefonia mobile devono aggiornare le torri cellulari che trasmettono il segnale. Questo processo è ad alta intensità di capitale e richiede molto tempo, quindi i vettori non sembrano avere molta fretta di apportare le modifiche. Allo stesso tempo, i produttori di dispositivi, come Apple e Samsung, devono aggiornare i propri smartphone per avere la compatibilità 5G. Attualmente solo pochi smartphone possono utilizzare una rete 5G. Ma quando i vettori non aggiornano le torri, i produttori esitano ad apportare le modifiche dalla loro parte.Sentiamo molto parlare di 5G a causa della sua velocità. Se confrontiamo il 5G con il 4G, il 5G consente velocità di download notevolmente più elevate e in futuro il tuo smartphone potrebbe essere fino a 600 volte più veloce di quanto lo sia oggi su 4G. L'architettura di rete 5G ultraveloce consente inoltre di trasmettere informazioni in tutto il mondo in millisecondi, il che renderebbe possibili cose dal suono futuristico come il download di un intero film HD Netflix in pochi secondi. Le velocità del 5G saranno vantaggiose anche per tutti i dispositivi che utilizzano l'intelligenza artificiale. Tuttavia, alcuni critici sono scettici sulla sicurezza di frequenza 5G. Fino a quando non verranno condotti ulteriori studi, non sappiamo se i pericoli del 5G potrebbero includere un rischio più elevato di cancro o altri problemi medici. Cosa significa il 5G per il settore alberghiero?Nonostante il gran clamore nei media mainstream, il 5G non ha in realtà avuto un impatto così grande sul settore alberghiero. In qualità di albergatore, non dovrai fare nulla per effettuare aggiornamenti specifici relativi al 5G, ma potresti scoprire che gli ospiti sono più coinvolti con le app degli hotel e meno propensi a pagare per l'accesso Wi-Fi quando hanno Internet in tasca.Se i tuoi ospiti hanno velocità 5G sui loro smartphone, possono scaricare app mobili o app web come INTELITY in modo super veloce che senza dubbio accelererà l'adozione in aree come la chiave mobile. Se disponi di un'app per hotel, potresti riscontrare un maggiore coinvolgimento semplicemente perché le app sono più accessibili. Gli ospiti non dovranno aspettare un minuto mentre l'app viene caricata; verrà visualizzato quasi immediatamente.A causa dell'elevata velocità di Internet mobile, gli ospiti non faranno molto affidamento sul WiFi dell'hotel. Se il WiFi è gratuito, probabilmente lo utilizzeranno ancora, ma se il tuo hotel addebita una tariffa per il WiFI, perché un ospite dovrebbe acquistarlo quando ha una velocità potenzialmente maggiore in tasca? Gli hotel che fanno pagare per il WiFi dovrebbero prendere in considerazione l'eliminazione della tariffa, altrimenti gli ospiti salteranno la connessione WiFi. WiFi 6 è in realtà più Importante rispetto al 5GA proposito di WiFi, anche Internet wireless sta per ottenere un grande aggiornamento con WiFI 6. Come il 5G contro il 4G, anche il WiFi 6 è più veloce - circa 30% più veloce dell'attuale Standard Wi-Fi. Sebbene questo aumento di velocità non sia così drammatico come il passaggio da 4g a 5g, fa la differenza per le situazioni in cui molti utenti condividono una connessione WiFi, come in un hotel. Man mano che aggiungiamo sempre più dispositivi abilitati al WiFi, un aumento della velocità aiuterà anche i termostati intelligenti, gli altoparlanti intelligenti e le serrature intelligenti del tuo hotel a funzionare meglio.Anche se il 5G potrebbe avere più di un impatto sui singoli utenti di smartphone, il WiFi 6 sarà senza dubbio un grosso problema per gli hotel, probabilmente un affare più grande del 5G. In effetti, molti hotel hanno una scarsa ricezione delle cellule in almeno una parte dell'edificio, quindi disporre di un Wi-Fi potente è fondamentale sia per gli ospiti che per i dipendenti che utilizzano qualsiasi tipo di software operativo dell'hotel.Anche se veloce Il WiFi è utile per lo streaming di film e per le videochiamate, i sistemi degli hotel richiedono anche un WiFi affidabile per operazioni fluide. Molte proprietà ora hanno tablet in camera con piattaforme come INTELITY che si collegano alla rete Wi-Fi di un hotel. Un tablet INTELITY è ricco di funzioni che consentono agli ospiti di ordinare il servizio in camera, chatta in tempo reale con il personale dell'hotel, trova risposte istantaneamente e invia richieste: tutto ciò richiede la rete Wi-Fi dell'hotel, non una connessione cellulare. Con la tecnologia WiFi all'avanguardia, gli hotel possono creare un coinvolgimento più forte tramite tablet e app.Anche se si parla molto di 5G nelle notizie, per gli albergatori, il WiFi 6 sarà il prossimo grande cosa nell'infrastruttura tecnologica. HotelTechReport ti terrà informato sul WiFi 6 non appena saranno disponibili ulteriori informazioni in modo da poter effettuare gli aggiornamenti necessari. Con WiFi 6, puoi sfruttare la tecnologia in camera per fornire un servizio migliore, che a sua volta genera recensioni positive degli ospiti e ripeti gli affari. 

Cover image

[PODCAST] L'ex vicepresidente dell'ospitalità Ruckus Wireless Ted Watson discute la recente acquisizione da 800 milioni di dollari, le principali tendenze nella connettività WiFi e il ruolo fondamentale che HTNG svolge per l'innovazione

di
Jordan Hollander
3 anni fa

Ted Watson è VP of Hospitality per Aerohive Wireless ed è stato in precedenza Global Director, Hospitality & Gaming Solutions presso Ruckus Wireless, dove ha guidato il successo di Ruckus nell'hospitality grazie alla sua capacità di creare team e relazioni solidi e fornire soluzioni per e con clienti e partner. Porta oltre 17 anni di attività e di esperienza tecnica dedicati al settore dell'ospitalità. Prima di entrare a far parte di Ruckus, Ted è stato Direttore, Hospitality Solutions presso la divisione Network di Hewlett-Packard e ha concentrato il suo tempo sulla costruzione del verticale dell'ospitalità nordamericana. È arrivato a questa posizione dai suoi precedenti 8 anni alla guida dell'attività di ospitalità di grande successo per Colubris Networks, che è stata acquisita da HP nell'autunno del 2008. Ted è orgoglioso del suo successo nella costruzione di un verticale molto importante attraverso le relazioni con il marchio, le partnership con gli integratori e il lavoro all'interno del settore per comprendere al meglio e fornire soluzioni ai punti deboli. Prima di Colubris, Ted è stato Direttore dello sviluppo aziendale per il gruppo WAN, Wireless e Sicurezza presso Avaya, dove ha creato un ecosistema di grande successo che ha contribuito a far conoscere al mercato le pratiche wireless e di sicurezza di Avaya.

Cover image

Esperienza degli ospiti: i dettagli che fanno la differenza

di
Hotel Tech Report
5 anni fa

Inutile dire che il settore dell'ospitalità continua a diventare sempre più competitivo in questi giorni. Su booking.com, ad esempio, sono elencati 1.172.086 hotel in tutto il mondo. Airbnb ha registrato circa 500.000 soggiorni a notte nel 2015, quindi probabilmente molti di più in questo momento. Chiaramente, per sopravvivere e prosperare in un mercato così in continua crescita, bisogna distinguersi. Ma come lo otteniamo? Investendo costantemente e in modo costoso in attrezzature innovative, aggiornamenti di design alla moda e costosi servizi promozionali? Non necessariamente. Nell'ospitalità, probabilmente più che in altri campi, "i piccoli dettagli fanno una grande differenza". Perchè lo chiedi? È facile. I clienti soddisfatti spargeranno la voce sulla tua attività. Consiglieranno la tua posizione ai loro amici quando sono alla ricerca di un'idea per uscire/alloggio e diventeranno persino i tuoi social media marketer volontari pubblicando immagini perfettamente scelte sui loro profili social. Poiché gli hashtag sono alla moda, li useranno anche, consentendo alla pubblicità gratuita che hanno appena creato per te di diventare visibile a coloro al di fuori della loro lista di amici. Ehi, se sei fortunato, quel post potrebbe persino diventare virale e potresti ottenere il tipo di promozione e l'agenzia pubblicitaria chiederebbe migliaia di dollari! Quindi, quali sono i dettagli che potrebbero fare la differenza? Indovinare ciò che i clienti vogliono o di cui hanno bisogno può sembrare il compito più difficile dell'universo se la pensiamo in questo modo. Alla fine della giornata, tuttavia, i nostri clienti sono persone proprio come noi e non dovrebbero in alcun modo essere considerati in modo diverso. Il modo migliore per capire i clienti e "indovinare" le loro esigenze è dare un'occhiata a ciò che è di tendenza in questo momento e, perché no, a cosa vorremmo al loro posto. Alla fine della giornata, siamo tutti clienti. Se siamo infastiditi dalla decisione di un ristorante di far pagare i tovaglioli, sicuramente ci saranno persone che non saranno contente di questo dettaglio apparentemente "minore". Ad esempio, apprezzo sempre le cose che sono in casa quando esco. Mi mostra che la posizione vuole far sentire i clienti i benvenuti. Queste cose non devono necessariamente costare una fortuna e portare la tua azienda a un sicuro fallimento, sono piccoli sforzi che dimostrano che ci tieni. Quando ho visitato la Grecia, ad esempio, una piccola taverna a conduzione familiare ha servito ad ogni ospite una ciotola di olive coltivate e preparate localmente, insieme a pane tostato e burro fatti in casa. Dopo un'intera giornata trascorsa a prendere il sole e passeggiare, non posso dirti quanto sia stato bello ricevere un trattamento del genere, soprattutto perché c'era un po' di tempo di attesa per l'ordine del cibo. Quando sono andato a Barcellona, ??qualcuno aveva lasciato mappe turistiche sul letto, con un piccolo elenco di consigli sui punti di riferimento da non perdere. La mappa aveva un messaggio allegato " "usami come ti pare e poi portami a casa come ricordo". A Vienna, il piccolo boutique hotel in cui ho alloggiato, ha preparato per i clienti un pacco regalo probabilmente molto conveniente contenente 5 magneti da frigorifero con alcuni bei vecchi edifici austriaci, tra i quali, sorpresa, c'era anche l'hotel. Il nome dell'hotel era riportato sul magnete e il suo indirizzo web era menzionato discretamente sul retro. Il messaggio sul pacco gara: "ci siamo occupati dei souvenir, buona vacanza!" Un ottimo modo per pubblicizzare la tua attività! A Istanbul, non dimenticherò mai il dessert gratuito che ho ricevuto in un posto in cui sono appena entrato. Sono tornato in quel ristorante altre 2 volte e l'ho consigliato anche ai miei amici. A Lisbona, in un piccolo ristorante dall'aspetto altrimenti semplice, il proprietario ha intrattenuto gli ospiti con battute. Ecco perché il suo piccolo commensale è diventato abbastanza noto e consigliato online, tutti hanno adorato il ragazzo e l'atmosfera che ha creato. Quali dettagli potrebbero trasformare la tua attività nel discorso della città? Se vuoi diventare famoso online e stimolare la tua attività, offri ai tuoi clienti ciò di cui non potrebbero fare a meno. Quindi cosa potrebbe essere? Cibo gratis, dolci gratis, una notte gratis in hotel? Saresti sorpreso, ma il WiFi gratuito è probabilmente importante quanto il cibo quando si viaggia all'estero. Anche la gerarchia dei bisogni di base di Maslow è stata aggiornata per includere il WiFi come necessità quotidiana. So che probabilmente stai già offrendo questo servizio gratuito ai tuoi clienti, quindi come potresti distinguerti? La risposta è semplice. Nell'era della Carta di Trump e Snooper, sempre più persone sono preoccupate per la loro privacy su Internet. E se offrissi la privacy online con qualcosa in più? Il progetto Safe WiFi consente agli imprenditori fisici di fare soldi, proteggendo i clienti online. In qualità di imprenditore, tutto ciò che devi fare è impostare un annuncio sulla tua landing page Wi-Fi gratuita, consigliando ai visitatori di proteggersi online con la VPN. Inoltre, puoi inserire materiali stampati all'interno della tua posizione per promuovere questa app di protezione della privacy online, poiché guadagnerai fino a 1 EUR per ogni download di VPN e fino a 50 EUR per ogni acquisto di abbonamenti Premium. Che cos'è una VPN e come garantisce la privacy su Internet? Semplicemente. Sostituisce l'IP di una persona (ovvero la sua identità online) con uno diverso, generato dai server dell'azienda. Questo nuovo indirizzo verrà condiviso con altre persone, rendendo impossibile ad altri di spiare o hackerare i dati personali che utilizziamo online (come le credenziali della carta di credito o la cronologia di Internet). È il momento di mostrare ai tuoi clienti che ci tieni. Si sentiranno i benvenuti nella tua posizione e la consiglieranno anche ad altri. Aderendo al programma di affiliazione Safe WiFi, trarrai profitto in più di un modo.