Notizie e analisi

Consentire alla prossima generazione di albergatori di abbracciare la loro più grande risorsa, la tecnologia

< HotelTechReport Blog

Operations

Hotel Finance & Accounting Software Articoli sui software

Cover image

Analisi della redditività dell'hotel: una guida passo passo

di
Hotel Tech Report
1 settimana fa

Sai quanto è redditizio il tuo hotel? Forse conosci la tua occupazione e RevPAR come il palmo della tua mano, ma quando è stata l'ultima volta che hai fatto un tuffo profondo nel tuo conto profitti e perdite? La redditività sembra una semplice metrica da misurare, ma eseguire un'analisi della redditività può essere difficile se non si ha familiarità con le dichiarazioni di conto economico. Inoltre, potresti voler aggiungere un contesto confrontando le tue prestazioni con alcuni concorrenti. Questo articolo ti fornirà tutti gli strumenti necessari per leggere, interpretare e contestualizzare i tuoi profitti e perdite in modo da poter comprendere veramente i ricavi, le spese e la redditività del tuo hotel.

Cover image

Come ottimizzare le previsioni degli hotel con la tecnologia

di
Hotel Tech Report
1 mese fa

Quanto tempo richiede il tuo processo di budgeting? E con che frequenza aggiorni le previsioni entro il mese? Per la maggior parte dei gestori delle entrate, la previsione e la definizione del budget sono un processo manuale doloroso bloccato nell'ultimo millennio. Nel tentativo di sfruttare la potenza delle previsioni basate sui dati senza il sovraccarico manuale, HotelIQ ha lanciato un sistema di gestione delle previsioni basato sull'intelligenza artificiale che incorpora i dati storici del PMS nelle sue previsioni. Tonnellate di variabili potrebbero portare un hotel a dover aggiornare le previsioni come la stagionalità imprevista, gli aggiornamenti dei prezzi della concorrenza, i lavori di ristrutturazione che influiscono sulle tariffe delle camere e altro ancora. La gestione dell'hotel è estremamente complessa e richiede una previsione costante della domanda e un occhio attento alle metriche chiave per garantire l'ottimizzazione dei dati chiave sulle prestazioni e margini operativi sani. In questo articolo, analizzeremo le sfide con il processo di previsione standard del settore alberghiero e poi mostreremo i miglioramenti e le efficienze che HotelIQ può apportare al tuo hotel. Con un processo di previsione più snello e accessibile, puoi ottenere RevPAR più elevati e raggiungere i tuoi obiettivi di fatturato.

Cover image

Comp Set: una guida passo passo per determinare i concorrenti giusti per il benchmarking degli hotel

di
Hotel Tech Report
4 settimane fa

Come sta andando il tuo hotel? Molti hotel sfruttano strumenti come i rapporti STR per rispondere a questa domanda, ma un rapporto STR è efficace solo se hai scelto le proprietà giuste (concorrenti diretti) con cui confrontare il tuo hotel. Senza contesto, il tuo ADR e RevPAR potrebbero anche essere numeri che tiri fuori dal cilindro. Un insieme competitivo, o compset, può aggiungere il contesto necessario per aiutare i gestori delle entrate, i team di leadership e i proprietari a comprendere le prestazioni di un hotel rispetto ad hotel simili sul mercato. Ma affinché i dati del compset forniscano questo prezioso contesto di benchmarking, il compset deve includere hotel che sono concorrenti stretti del tuo hotel. In questo articolo, spiegheremo il potere di selezionare il giusto set competitivo e ti guideremo attraverso il processo di creazione e mantenimento di un solido compset. Quindi, sarai in grado di utilizzare il tuo compset per sbloccare approfondimenti e opportunità per acquisire ADR più elevati e maggiore occupazione nel mercato.

Cover image

3 strategie per ridurre le frodi relative agli assegni postali nel tuo hotel

di
Haley Wolf
4 mesi fa

Le frodi relative agli assegni postali sono in aumento dallo scorso agosto, secondo il gruppo di ricerca sulla sicurezza informatica basato sull'evidenza presso la Georgia State University, che ha seguito la tendenza. Avverte che i criminali hanno un momento abbastanza facile quando si tratta di mettere le mani sui tuoi assegni. Nel sondaggio di KPMG sui dirigenti senior del rischio , il 67% afferma che le proprie aziende hanno subito frodi esterne negli ultimi 12 mesi e il 38% prevede che il rischio di frode commessa da autori esterni aumenterà leggermente nel prossimo anno. "Alcuni di loro vanno semplicemente alla tua casella di posta di casa e prendono la posta che hai lasciato per farla ritirare all'ufficio postale", ha affermato David Maimon, professore associato di giustizia penale e criminologia presso la Georgia State University e direttore della ricerca sulla sicurezza informatica basata sull'evidenza Gruppo. "Altri vanno semplicemente alle scatole blu con le chiavi che sono stati in grado di rubare ad alcuni postini là fuori, svuotano le scatole e prendono gli assegni che alcuni di noi inviano. Ecco com'è facile." Il gruppo di sicurezza informatica ha trovato una media di 1.325 assegni rubati in vendita ogni settimana nell'ottobre 2021. Questo era più del doppio di quello che aveva visto a settembre, quando la media era di 634 a settimana e il triplo della media di 409 nell'agosto 2021. Numeri più recenti indicano un tasso ancora maggiore di incidenti. M3, il software di reporting e contabilità n. 1 del settore dell'ospitalità, riceve notizie da un numero sempre maggiore di clienti che stanno subendo frodi sugli assegni che vanno dalla replica o alterazione fisica degli assegni da qualche parte tra il momento in cui l'assegno viene emesso, spedito, ricevuto o reindirizzato. L'obiettivo dell'azienda è ridurre al minimo il rischio che le aziende di ospitalità diventino vittime di frodi sugli assegni, poiché ha raccomandato di adottare i passaggi seguenti per mitigare il rischio di frodi sugli assegni. Implementare la retribuzione positiva con la verifica del nome. Positive Pay è una funzionalità bancaria progettata per aiutare gli imprenditori a proteggersi dagli assegni fraudolenti scritti sul proprio conto. Una volta fornite le coordinate bancarie per ogni assegno che scrivi, la banca verifica che le tue informazioni corrispondano alle informazioni sugli assegni presentati alla banca prima di elaborare il pagamento. Se alcuni articoli non corrispondono, la tua banca li contrassegna e te li invia per la revisione. Potrai quindi decidere se accettare o rifiutare il pagamento. Implementare un sistema ePay, che incorpora la tecnologia ACH e Virtual Credit Card (VCC). I sistemi ePay forniscono una maggiore sicurezza contro le attività fraudolente; soprattutto quando i controlli vengono eliminati ed è facile da impostare e facile da usare. Aggiunge anche efficienza al tuo processo di riconciliazione. Inoltre, ePay migliora la responsabilità complessiva dei dipendenti. Completa le tue riconciliazioni bancarie GIORNALIERE. Il semplice controllo di numeri simili sulla contabilità generale e sugli estratti conto non è abbastanza buono e non offre la massima protezione contro le frodi. Se stai riconciliando solo settimanalmente o mensilmente, il cavallo potrebbe essere fuori dalla stalla quando vengono identificate irregolarità o frode. La riconciliazione bancaria giornaliera ti consente di eliminare gli errori bancari sul nascere il prima possibile, porta a meno problemi e meno errori, evita di lavorare con informazioni obsolete e aiuta a tenere traccia del flusso di cassa giornaliero fornendoti le informazioni di cui hai bisogno sul flusso di cassa e sulle abitudini di spesa della proprietà o dell'entità aziendale. Se non ti riconcili ogni giorno, i tuoi libri potrebbero non essere sempre uguali alla realtà. Viviamo in un mondo in cui, purtroppo, le frodi sono comuni e stanno aumentando a un ritmo allarmante. Assicurati di proteggere te stesso e la tua azienda. Se attualmente non hai gli strumenti per proteggere i tuoi account, chiedi assistenza ai tuoi partner software per costruire una strategia di prevenzione delle frodi.

Cover image

L'effetto a catena dell'inflazione: alti costi del debito: un rischio per gli investitori alberghieri

di
Alex Sogno
5 mesi fa

Il settore alberghiero si è abituato ad assorbire i colpi poiché la pandemia ha scagliato pugni dopo pugni nella loro direzione. Eppure ora, con il progredire della ripresa piuttosto instabile, l'inflazione potrebbe benissimo essere il colpo che sferra il colpo di grazia ad alcuni nel settore. Per coloro che hanno hotel situati in aree con una forte domanda turistica, c'è stata la possibilità di aumentare l'ADR, a volte con l'ulteriore vantaggio di un'elevata occupazione, per contribuire ad attenuare l'impatto dell'inflazione salariale e dei costi, ma per coloro che dipendono dai viaggi d'affari, il l'aumento della domanda deve ancora concretizzarsi, il che significa che molti rimangono alle corde. L'inflazione - e l'ulteriore spettro della stagflazione - è molto temuta sia dagli economisti che dalla popolazione in generale. Per quelli con debiti, tuttavia, c'era almeno un rivestimento d'argento poiché la perdita di valore del denaro ha un effetto corrispondente su qualsiasi debito. Questo è un favorito in particolare tra alcuni governi, che sono noti per utilizzare l'inflazione per ridurre i loro prestiti e uscire intatti da periodi di spesa elevata. Ma puoi andare troppo lontano. Se l'inflazione inizia a rallentare, i prestiti per farvi fronte possono superare qualsiasi riduzione di valore, e quindi inizia una spirale difficile da spezzare. Lontano dal macro, c'è il meccanismo tradizionalmente utilizzato per controllare l'inflazione sotto forma di aumento dei tassi di interesse, che porta a una copertura del debito significativamente più elevata, una puntura negativa nella coda. Il settore alberghiero ha attraversato una fase di prestiti solo per rimanere a galla. Mentre abbiamo visto Marriott International e Hilton utilizzare i loro programmi fedeltà per raccogliere fondi per accumulare fondi di cassa, per il resto del settore, il sostegno del governo e l'indebitamento aggiuntivo sono stati la strada per rimanere a galla. Con i problemi della catena di approvvigionamento, l'inflazione e la guerra in Ucraina che attirano l'attenzione dei governi, sostenere il settore alberghiero mentre cerca di muoversi verso un commercio stabilizzato non è un problema popolare. Molti prestiti vengono ora richiesti dai governi desiderosi di bilanciare i loro conti. Di coloro che si sono rivolti al settore privato per prestiti e investimenti, molti stanno scoprendo che i soldi presi per salvare un'impresa sono più difficili da restituire di quanto sperassero, ostacolati come sono dalle pressioni inflazionistiche e dall'aumento del costo del debito. Inoltre, i prestatori hanno continuamente adattato la loro propensione al rischio, portando a pressioni per far rispettare i covenants. Gli hotel stanno scoprendo che ciò che li ha tenuti a galla potrebbe ora affondarli poiché trovano volumi di denaro disponibili in continua diminuzione per soddisfare tali richieste, per non parlare del servizio del debito, che potrebbe guidare un'accelerazione degli scenari di prestito in proprio e un aumento di transazioni in genere. Un ulteriore fattore critico è l'impatto che questo scenario ha in termini di metodologia di valutazione applicata e il maggiore potenziale per il tipo di pressione al ribasso sui valori degli asset che molti investitori prevedevano (e in alcuni casi speravano) avrebbe portato a vendite forzate prima d'ora. Sebbene l'attenzione sulle linee di punta sia necessaria per una pronta ripresa, si raccomanda ai gestori patrimoniali e agli albergatori di riesaminare le loro proiezioni: valutare l'impatto dell'inflazione sulla loro proiezione a 10 anni e stimare chiaramente il rischio di un elevato rapporto debito/PIL flusso finanziario attualizzato. È importante non giudicare male la minaccia dell'inflazione finché non è troppo tardi. Sebbene allettante, è importante non sdrammatizzare l'aumento dei prezzi e concentrare solo gli sforzi di ripresa sui reparti operativi. È essenziale valutare l'esposizione potenziale al di sotto del MOL e valutare il rischio di aumento dell'inflazione e del costo del debito. Sebbene il valore degli hotel stia reggendo, per ora le attuali condizioni di mercato influenzeranno presto le valutazioni degli hotel. Unitamente all'instabilità geopolitica, la situazione potrebbe peggiorare rapidamente. Il settore non è ancora in condizioni disperate. L'ultimo studio di HotStats, per aprile, ha riportato: "Il costo più elevato per le merci non sta ancora distruggendo l'appetito dei viaggiatori. Nonostante i prezzi record del gas, le tariffe aeree in rialzo e l'inflazione paralizzante che agitano il globo, le prestazioni degli hotel sono rimaste ampiamente stabili, se non addirittura migliorate, ad aprile, con aumenti sia nella linea superiore che in quella inferiore". Il mercato delle fusioni e acquisizioni, tuttavia, è in rialzo. Il 2021 è stato un anno di forte ripresa per le transazioni alberghiere europee. Un totale di 16,4 miliardi di euro [1] di hotel è passato di mano, rappresentando 322 transazioni individuali, 498 hotel e 79.000 camere. Gli investitori istituzionali e gli investitori di private equity sono stati i maggiori acquirenti netti poiché si sono affrettati a distribuire capitali che erano stati difficili da spostare al culmine della pandemia. Il 2022 dovrebbe mostrare volumi in aumento. Ci si aspetta che gli istituti di credito che sono stati indulgenti finora perdano la pazienza e si prevede che gli hotel venderanno piuttosto che rifinanziare. Alcuni proprietari sono rimasti sulla tela ma si sono ripresi a causa della domanda turistica repressa; alcuni si aggrappano alle corde nella speranza che il miglioramento del commercio assicurerà poche svendite; ma gli investitori stanno ancora aspettando un affare, e molti sono in bilico e pronti a raccogliere coloro che sono costretti a gettare la spugna.

Cover image

Cosa fa un revisore notturno in un hotel?

di
Hotel Tech Report
4 settimane fa

Se stai considerando un lavoro come revisore notturno a tempo pieno o part-time - o ti stai preparando ad assumere un revisore notturno - sei nel posto giusto. Mentre molte persone hanno familiarità con il lavoro di un agente della reception di un hotel poiché è durante il turno di giorno, le responsabilità dell'auditor notturno non sono così note nonostante forniscano posizioni di livello base altamente retribuite negli hotel. In questo articolo, spiegheremo cosa comporta un ruolo di auditor notturno, quali abilità ti prepareranno per il successo come auditor notturno e offriremo consigli per l'atterraggio di una notte.

Cover image

Come preparare il budget dell'hotel in 8 passaggi

di
Hotel Tech Report
4 settimane fa

Che tu sia un direttore generale, un direttore delle vendite, un venditore o un responsabile delle entrate, tutti hanno sentito i dolori della stagione del budget. Questo periodo stressante dell'anno è diventato ancora più stressante sulla scia della pandemia che ha scosso il settore alberghiero e ha reso la pianificazione per il futuro un compito impossibile. Hai mai desiderato poter guardare nel futuro e vedere quale sarà l'occupazione del tuo hotel o il RevPAR tra un anno? Non abbiamo una sfera di cristallo, ma preparare un budget solido per il tuo hotel è la cosa migliore da fare. Se non hai mai fissato un budget, o se le parole "stagione del budget" riportano brutti ricordi di ore trascorse rannicchiate su fogli di calcolo in una sala conferenze, allora sei nel posto giusto. Preparare il budget dell'hotel non deve essere doloroso; in effetti, può essere un esercizio prezioso per valutare lo stato attuale delle cose e per fare brainstorming sui tuoi obiettivi per il futuro. In questo articolo, abbiamo distillato il processo di budgeting del settore dell'ospitalità in 8 passaggi. Sebbene possa essere più facile a dirsi che a farsi, questi passaggi possono aiutarti a trovare sinergie con altri dipartimenti durante il processo e impostare un budget che tenga conto di una varietà di fattori interni ed esterni. Iniziamo!

Cover image

8 modi in cui un hotel PMS migliora le operazioni e l'esperienza degli ospiti

di
Jan Hejny
10 mesi fa

Poco dopo l'allentamento delle restrizioni per il COVID, ho fatto un breve viaggio di golf in Austria. Ho prenotato un noto boutique hotel con SPA e un fantastico ristorante immerso nei vigneti. Ho scoperto in seguito che molte altre persone avevano avuto la stessa idea, dato che l'hotel era al completo per il fine settimana. Bene, buon per loro, ho pensato. Comunque, quando sono arrivato, pioveva e non ho portato l'ombrello con me. Così sono entrato in albergo fradicio, affamato e con un disperato bisogno di una doccia. Sfortunatamente, dei due banchi check-in disponibili, solo uno era operativo e il poveretto si sforzava di fare il check-in a tutti gli ospiti in arrivo il più rapidamente possibile, mentre faceva del suo meglio per fare una chiacchierata cordiale con loro. Non commettere errori: sono sicuro che non è stata colpa sua se abbiamo dovuto aspettare cinque minuti prima che finisse con l'ospite precedente. Quando finalmente è arrivato il mio turno, l'addetto alla reception ha passato un'enorme quantità di tempo a fissare il suo computer. Ho provato a fargli alcune domande relative alla sindrome premestruale, per capire perché ci volesse così tanto tempo (ovviamente, non aveva idea che sapessi una o due cose sulla sindrome premestruale), ma ho iniziato a sentirmi male per le persone aspettando dietro di me, quindi ho interrotto ogni sforzo per comunicare con lui, e non mi è stato nemmeno detto dove e fino a quando avrei potuto fare colazione o dove fosse la SPA. E quello è stato il momento in cui ho capito, almeno a livello personale, che oggi c'è qualcosa di intrinsecamente sbagliato nella tecnologia alberghiera. Quando la tecnologia si guasta Ora, sono sicuro che, se sei un viaggiatore frequente come me, hai storie dell'orrore simili. Secondo un sondaggio di Qualtrics, il 57% delle esperienze scadenti negli hotel sono dovute a personale scortese. Il problema è che, molto spesso, il personale dell'hotel è scortese perché oberato di lavoro, soprattutto dopo il COVID, quando le proprietà operano con personale ridotto. È qui che la tecnologia dovrebbe aiutare, ma quella austriaca è l'esempio perfetto di un caso in cui non è stato così, e questo accade molto più di quanto noi del settore amiamo ammettere. Inoltre, la tecnologia non dovrebbe solo migliorare le operazioni, ma anche l'esperienza degli ospiti. La cattiva notizia è che, spesso, fallisce in entrambi i campi. Quando il tuo stack tecnologico aumenta il carico di lavoro e i tempi di attesa alla reception (o in qualsiasi altro reparto, se è per questo), sai di avere un problema. La tecnologia è fallibile, qualunque cosa tu possa pensare, e scegliere il software sbagliato può penalizzare pesantemente la tua operazione. Un paio di anni fa è stata pubblicata una curiosa notizia: l'hotel Henn-na in Giappone, noto soprattutto perché buona parte dei suoi dipendenti sono dei veri e propri robot, ha dovuto ?licenziare? 243 di loro per aver fatto ?un pessimo lavoro?. Un membro dello staff, intervistato da The Mirror, ha dichiarato: "È più facile ora che non veniamo spesso chiamati dagli ospiti per aiutare con i problemi con i robot". Bene, questo è un esempio estremo, ma non è raro vedere il personale dell'hotel dover trovare hack e soluzioni alternative per far funzionare le cose. Se hai mai avuto un lavoro nel settore alberghiero, sai esattamente di cosa sto parlando. Il ruolo delle PMS nello stack tecnologico dell'hotel Ora, al centro delle operazioni alberghiere, c'è sempre il PMS, quindi è qui che iniziano la maggior parte dei problemi: cattive integrazioni, mancanza di funzionalità integrate, ecc. Scegliere con saggezza è cruciale, ma non sempre facile, soprattutto perché gli albergatori possono essere, paradossalmente, inconsapevoli dei problemi che devono risolvere. Questo non è dovuto al fatto che gli albergatori siano dei pessimi imprenditori, anzi! Il problema è che essere un albergatore significa dover gestire molti aspetti operativi del lavoro, la maggior parte dei quali molto complessi e dettagliati. Un General Manager, ad esempio, dovrà ovviamente dare priorità a determinati compiti, piuttosto che passare ore ad approfondire e comprendere un determinato problema tecnico. La cosa con i PMS è che sono il tipo di software che viene utilizzato da diversi dipartimenti, quindi tutti hanno un'opinione su di esso, anche se parziale. Sales & Marketing probabilmente non dovrà mai inserire una prenotazione di gruppo, mentre il reparto front office non dovrà occuparsi delle richieste MICE. Nella mia esperienza, i direttori generali sono quelli che possono dare il via libera all'implementazione di un nuovo software, coordinando, comprendendo e sincronizzando le esigenze dei diversi reparti, ma è probabile che la loro visione sia limitata, anche a causa di troppe cose nelle loro menti. E torniamo all'hotel in Austria: qualcuno sceglie il software sbagliato, il sistema rende miserabile la vita di tutti (o almeno di alcuni) dipendenti, c'è meno tempo per concentrarsi sugli ospiti (che è anche peggio del numero precedente, mentre, ovviamente, è improbabile che i dipendenti infelici rendano felici gli ospiti), e... Beh, capisci dove sto andando con questo, vero? In che modo i PMS possono migliorare le operazioni e l'esperienza degli ospiti Quindi, quando scegli un PMS, dovresti sempre fare la domanda da un milione di dollari: questo sistema renderà la mia vita (e la vita del mio personale) più facile in modo che possano rendere i miei ospiti più felici? Sapere cosa cercare in un PMS può fare una grande differenza, quindi assicurati di capire cosa può (o non può) fare un sistema di gestione della proprietà per te mentre cerchi di entrare nei dettagli durante il processo. Perché se c'è qualcosa che abbiamo imparato negli ultimi due decenni, è che il diavolo è sempre nascosto nei dettagli. Ecco alcune delle aree in cui un buon PMS può effettivamente fare la differenza sia per il personale dell'hotel che per gli ospiti: Ridurre il carico di lavoro durante il processo di check-in/out. Una pubblicazione del Center for Hospitality Research di Cornell ha studiato la tolleranza degli ospiti ai ritardi durante i check-in e ha scoperto che il "punto di rottura" per gli ospiti statunitensi è di soli cinque minuti. C'è un'interessante discussione su Quora intitolata "Qual è il tempo medio effettivo (in minuti) per il check-in e il check-out in hotel?" Certo, il metodo è tutt'altro che scientifico, ma è una lettura affascinante. Secondo la discussione, un check-in dello scenario migliore è di almeno 2-3 minuti. Sapete che cosa significa? Che se un ospite americano ha due persone di fronte a sé, probabilmente lascerà una recensione fastidiosa... I chioschi e le app di self check-in possono migliorare notevolmente l'esperienza di check-in/out, ma la maggior parte dei PMS non supporta la tecnologia; Rimuovi l'attrito durante i pagamenti. Non è raro trovare hotel che gestiscono ancora manualmente i pagamenti con carta di credito. Di solito funziona così: il reparto di back office riceve una prenotazione e deve accedere all'extranet, trovare la prenotazione, ottenere la carta, passare a un'altra pagina per il CVC, ottenere il POS del terminale fisico, digitare il totale importo e i dati della carta, attendi che la transazione vada a buon fine. Se questo non ti sembra un grosso problema, prova a cronometrare il tuo staff mentre lo fa. Dubito che impiegheranno meno di cinque minuti per transazione. Ora, diciamo che ricevi 25 prenotazioni al giorno: sono più di due ore sprecate solo per addebitare carte di credito. Per non parlare di cosa succede se la carta non funziona, devi chiederne una nuova e ricominciare il processo da capo. Un PMS può risolvere il problema con funzionalità proprietarie di automazione dei pagamenti o integrandosi con fornitori di terze parti; Integrare i sistemi di fatturazione. Può sembrare assurdo nel 2021, ma ho visto troppi hotel in cui la reception deve chiedere ai contabili di emettere una fattura e, dall'altro, troppi contabili che digitano manualmente i numeri dai rapporti delle PMS nei loro sistemi di contabilità ... risparmiare ore di manodopera ogni giorno; Collega il tuo PMS al tuo sistema SPA. Nella maggior parte dei casi, se un ospite dell'hotel vuole prenotare un trattamento alla reception, la reception deve chiamare la SPA, verificare la disponibilità e poi prenotare. L'integrazione dei due sistemi ridurrà drasticamente il carico di lavoro e gli ospiti potranno anche prenotare e verificare la disponibilità direttamente online; Diventa intelligente in F&B. L'adozione di codici QR e ordini online è aumentata notevolmente a causa delle linee guida anti-COVID, e questo è un ottimo esempio di un sistema che può ridurre drasticamente i tempi di attesa e migliorare l'esperienza degli ospiti. I clienti possono ordinare (e pagare) immediatamente sui loro telefoni . Questo riduce i tempi di attesa (il cameriere non deve venire a prendere la tua ordinazione o portarti il conto). I clienti hanno il pieno controllo dei tempi e i ristoranti possono allocare meno personale per servire lo stesso numero di persone, risparmiando denaro. Inoltre, grazie a Kitchen Display Systems (KDS), gli ordini non vengono stampati su carta ma vengono visualizzati digitalmente su uno schermo in cucina. KDS può anche misurare il tempo medio necessario per cucinare un pasto, migliorando l'efficienza e la soddisfazione del cliente; Digitalizzazione delle pulizie. Un'altra caratteristica che il COVID ha notevolmente accelerato è l'adozione di app di pulizia, sia integrate nel PMS che fornite da fornitori di terze parti. Riducono il carico di lavoro e facilitano la comunicazione tra i reparti. Gli albergatori possono anche confrontare i tempi del personale addetto alle pulizie per ottimizzare le operazioni e, aspetto particolarmente importante per gli hotel ecologici, ridurre drasticamente l'uso di carta. Secondo uno studio, gli hotel utilizzano quasi 2B fogli A4 all'anno solo negli Stati Uniti, il che significa che 268.000 alberi vengono abbattuti ogni anno solo per soddisfare le esigenze del settore alberghiero. È l'equivalente di 15 alberi tagliati al Central Park di New York ogni anno! Invio di posta elettronica automatizzato. Anche se questa è una caratteristica che tendiamo ad associare ai CRM , alcuni PMS forniscono funzionalità integrate per comunicare con gli ospiti pre/metà/post-soggiorno, migliorando sia l'esperienza dell'ospite sia aumentando le entrate provenienti dai servizi accessori proposti nelle e-mail; Collegare. Collegare. Collegare. Può sembrare assurdo, ma ci sono ancora molti hotel senza un'adeguata integrazione a 2 vie tra il PMS e il channel manager . Inutile dire che il collegamento dei due sistemi ridurrà drasticamente il carico di lavoro e ridurrà l'errore umano praticamente a zero. Comprendi i compromessi della nuova tecnologia per massimizzare l'impatto Paul Virilio ha affermato una volta: ?Quando inventi la nave, inventi anche il naufragio; quando inventi l'aereo inventi anche l'incidente aereo; e quando si inventa l'elettricità, si inventa l'elettrocuzione... Ogni tecnologia porta con sé la propria negatività, che è inventata insieme al progresso tecnico". Questo vale anche per la tecnologia alberghiera, ecco perché implementare la tecnologia solo per il gusto di farlo non è mai una buona idea. La scelta di qualsiasi software, e in particolare dei PMS , richiede una completa comprensione delle esigenze attuali (e future) della proprietà. Il rischio di scegliere il sistema sbagliato è di finire come l'hotel austriaco di cui ho scritto all'inizio di questo pezzo. In HotelTime Solutions forniamo soluzioni su misura e seguiamo i nostri clienti durante tutte le fasi della realizzazione, assicurandoci che possano concentrarsi su ciò che sanno fare meglio: prendersi cura dei propri ospiti.

Cover image

HotelIQ: oltre la Business Intelligence per albergatori esperti e orientati ai dati

di
Hotel Tech Report
4 settimane fa

Per capire veramente cosa sta succedendo al tuo hotel, portfolio o società di gestione, devi setacciare molti dati. I big data possono fornire informazioni potenti, ma la sfida consiste nello strutturare tali dati in un modo che sia facile da interpretare e su cui agire. Per gli albergatori che sono pronti a fare il passo successivo verso decisioni più basate sui dati, una piattaforma di business intelligence può offrire un valore straordinario. Ma la maggior parte degli strumenti di BI non sono progettati pensando agli hotel, quindi la loro utilità è limitata quando si tratta di organizzazioni commerciali nel settore dell'ospitalità. In questo articolo esamineremo uno strumento di BI creato dagli albergatori, per gli albergatori: HotelIQ . Attraverso questa recensione, ti presenteremo la suite di funzioni e rapporti di HotelIQ in modo che tu possa valutare se potrebbe essere una buona soluzione per la tua attività. Introduzione al nuovo Decision Cloud di HotelIQ L'obiettivo di HotelIQ è aiutare gli albergatori a organizzare i dati, analizzarli, pianificare i passaggi successivi e collaborare con il proprio team e con tutta l'organizzazione. In tal modo, HotelIQ mira a fornire agli albergatori le lenti di cui hanno bisogno per estrarre informazioni dai big data e prendere decisioni più intelligenti. Questa attenzione al processo decisionale è il motivo per cui HotelIQ ha soprannominato la sua suite di analisi appena lanciata "Decision Cloud", che è un aggiornamento dalla loro interfaccia legacy in termini di funzionalità ed esperienza utente. Il nuovo Decision Cloud ha un approccio molto più visivo, assomigliando di più alla schermata iniziale di un iPad. Un'aggiunta degna di nota è la barra di ricerca, che consente agli utenti di cercare i termini chiave dei rapporti che stanno cercando, come "ritmo" o "canali di prenotazione". Verranno visualizzati i report che corrispondono ai criteri di ricerca. All'interno di un'app, HotelIQ ospita tutti i dati del tuo hotel, che vengono alimentati direttamente dal tuo PMS. Pensando a lungo termine, HotelIQ può risparmiare tempo eliminando la necessità di creare i propri report in Excel e riducendo il volume della posta elettronica; la sua interfaccia è un'unica fonte di verità per i membri del personale in loco e in remoto. Un mondo con meno riunioni settimanali e nessuna raccolta manuale di report è più vicino di quanto si possa pensare. Analizza: dashboard e report La caratteristica distintiva di HotelIQ è la sua suite di reportistica; questa libreria di dashboard e report mette a portata di mano i dati più comunemente utilizzati. Questo modulo è molto utile per i responsabili delle entrate e i responsabili delle vendite, ma anche i direttori generali e i responsabili delle operazioni possono trarre vantaggio dalle informazioni raccolte da questi report. La libreria dashboard include visualizzazioni per pick-up e ritmo, segmenti di mercato, canali di prenotazione, mercati geografici e altro ancora. Gli abbonati a HotelIQ potrebbero anche aggiungere moduli per la gestione dell'account e un'integrazione STR, che non sono inclusi nel pacchetto più semplice. Facendo clic su una delle tessere nella schermata principale, atterrerai su una Dashboard. In questo esempio, vediamo il dashboard dei segmenti di mercato. I dashboard sono piuttosto visivi: vedrai grafici e grafici con la possibilità di filtrare per hotel, gruppo di hotel e intervallo di date. L'obiettivo della Dashboard è rendere i dati accessibili e di facile comprensione anche per i membri del team al di fuori della gestione delle entrate o dei team di vendita che potrebbero essere meno a loro agio con i dati. Oltre alle visualizzazioni Dashboard, puoi vedere i dati grezzi in un formato tabella standard. Per essere più granulari, puoi selezionare tra alcuni rapporti che suddividono i dati dal dashboard in modi diversi. I rapporti hanno più filtri rispetto ai dashboard, che ti consentono di scavare esattamente nei dati che desideri. Puoi filtrare per classe di camera, canale di distribuzione, abbonamento fedeltà e altro. Oltre al dashboard dei segmenti di mercato, un altro dashboard utilizzato di frequente è il dashboard Pick-up and Pace. Questo è uno dei preferiti dai gestori delle entrate e dai responsabili delle vendite, che apprezzeranno la possibilità di filtrare i rapporti per nome dell'account o segmento di mercato oltre ai filtri standard per nome dell'hotel e data. I rapporti sul ritiro possono essere estratti in base alla data del libro o alla data del soggiorno ed è possibile eseguire il drill-down al livello del codice tariffa per studiare le prestazioni al livello più granulare. Puoi anche ruotare questo rapporto per vedere il ritiro per tipo di camera, canale di distribuzione, mercati di alimentazione e altro ancora. La dashboard dei mercati geografici viene in genere utilizzata dai team delle entrate e delle vendite, ma i responsabili marketing potrebbero anche scoprire tendenze interessanti relative alla stagionalità e alle variazioni in base alla località, in particolare per le società di gestione che operano in molti mercati. La dashboard dei canali di prenotazione mette in evidenza la produzione non solo sui canali di terze parti, ma anche sui sottosegmenti del tuo canale diretto, come il confronto delle prenotazioni telefoniche e dei walk-in con le prenotazioni del sito web. Puoi dare uno sguardo d'insieme alle prestazioni dell'hotel sulla dashboard Total Revenue, che suddivide le entrate per reparto operativo, come camere e cibo. Sebbene la maggior parte dei report di HotelIQ sia molto utile per la gestione delle entrate o le vendite, questa può essere rilevante per i team operativi, i direttori generali e persino i proprietari che desiderano comprendere le prestazioni delle singole proprietà o i flussi di entrate. Molti abbonati a HotelIQ utilizzano la loro integrazione STR, che estrae i tuoi dati STR e confronta la tua quota equa con le tue previsioni, automatizzando alcune analisi che altrimenti avresti bisogno di eseguire manualmente in Excel. HotelIQ può anche inviare i tuoi dati segmentati giornalieri a STR per tuo conto, per ulteriore automazione e risparmio di tempo. Sebbene HotelIQ sia ricco di report preziosi, ogni attività alberghiera è diversa, quindi se non vedi un report di cui hai bisogno, puoi sempre crearne uno tuo utilizzando l'app Sandbox Self-Service. Organizza: Gestione dei dati Sebbene il modulo di analisi di HotelIQ sia sicuramente potente, può essere inutile se non inizi con dati accurati. Le funzionalità di gestione dei dati di HotelIQ ti consentono di pulire, correggere e standardizzare facilmente i dati del tuo portafoglio per assicurarti di poterti fidare dei tuoi rapporti. Una funzionalità essenziale e che consente di risparmiare tempo è la manutenzione del codice tariffario, che consente di correggere rapidamente i codici tariffari classificati erroneamente. Ad esempio, se diversi hotel nel tuo portafoglio prenotano camere per lo stesso conto aziendale, Bob's Bank, ma un hotel utilizza il codice tariffa BOBSBANK e un altro hotel utilizza BOBBANK, puoi modificare i codici tariffa in HotelIQ in modo che corrispondano in modo che scorrano nella stessa riga elemento sui rapporti. Tieni presente che queste modifiche sono solo a scopo di reporting all'interno di HotelIQ, le modifiche non tornano al PMS. Un'altra utile funzionalità per catene alberghiere multinazionali o società di gestione è il modulo Valute. HotelIQ ti consente di creare i tuoi tassi di conversione per intervalli di date specifici (per esempio al mese) e aggiungere le impostazioni di valuta a hotel specifici. Ad esempio, se gestisci hotel in Messico, Canada e Stati Uniti, ma la tua sede aziendale si trova negli Stati Uniti, potresti voler visualizzare i rapporti di alto livello in dollari statunitensi. Queste impostazioni consentono di visualizzare i report e le previsioni a livello di portafoglio in un'unica valuta. Dal momento che HotelIQ riceve i dati dal PMS ogni giorno, vuoi sapere immediatamente se il sistema rileva un errore di dati o un'incongruenza. Il riquadro Avvisi nella home page di HotelIQ contiene notifiche in tempo reale di errori di dati che devono essere risolti. Pianificare: prevedere le tendenze e rendere operativi i dati Con così tanti report disponibili, è importante ricordare che l'obiettivo di HotelIQ non è solo analizzare i dati, ma utilizzare quei dati per prendere decisioni. HotelIQ lancerà presto un modulo di previsione aggiornato che aiuterà gli albergatori a pianificare il futuro con l'aiuto del Machine Learning (ML), ma nel frattempo l'app ha alcuni modi per aiutarti a utilizzare i dati nel mondo reale. Il Concierge di HotelIQ contiene una raccolta di tour e guide per mostrarti come utilizzare ciascuna funzione nell'app. C'è anche un tour guidato che ti porterà passo dopo passo attraverso i vari moduli per aiutarti a sentirti sicuro nell'operatività degli insegnamenti che trovi nei rapporti. Le risposte alle domande più frequenti sono disponibili nel Centro assistenza e, se desideri ulteriore assistenza o formazione pratica, puoi sempre contattare il Service Desk di HotelIQ. Collaborare: condivisione e abbonamenti Infine, HotelIQ offre agli albergatori strumenti per una migliore collaborazione tra team, hotel e aziende. I dati sono più potenti e operativi quando sono democratizzati, quindi il software incoraggia gli utenti a condividere report o impostare abbonamenti per garantire che chiunque abbia bisogno di dati possa ottenerli facilmente. Su ogni rapporto, vedrai un'icona "condividi" che ti consente di inviare quel rapporto esatto a qualsiasi utente, inclusi i parametri e i filtri selezionati. Ma l'invio manuale dei report non è sempre efficiente, quindi c'è anche un'opzione per pianificare gli invii dei report su una cadenza personalizzata. Ad esempio, puoi programmare un rapporto sull'andatura da inviare all'intero team di vendita ogni lunedì alle 8:00. Ciò garantisce che tutti guardino gli stessi dati, senza il lavoro manuale di esportare il report, allegarlo a un'e-mail e premere "invia" manualmente. La pianificazione dei rapporti è un ottimo modo per mettere a proprio agio con i numeri i membri del team occupati o meno orientati ai dati. Configurando un report che mostri esattamente i dati necessari, con i filtri già applicati, puoi fornire ai direttori generali o ai proprietari una rapida istantanea delle prestazioni in un formato facile da digerire. HotelIQ è progettato per gruppi di hotel di tutte le dimensioni HotelIQ mette un sacco di muscoli analitici e funzionalità di calcolo dei numeri in un pacchetto accessibile e facile da usare. HotelIQ brilla per le grandi società di gestione che gestiscono dozzine, o centinaia, di hotel in molti mercati e il suo software è progettato per adattarsi a più valute, raggruppamenti di portafoglio e tipi di utenti. È anche l'ideale per gli hotel che hanno un'attività aziendale pesante, con rapporti che ti consentono di approfondire il livello di account per comprendere davvero le tendenze in ogni micro-segmento. HotelIQ ha un costo minimo di 100 camere al mese. Mentre per le proprietà a servizio completo di fascia alta questo non sarà un problema, HotelIQ potrebbe essere troppo robusto per ostelli, b&b e hotel indipendenti più piccoli per i quali i rapporti PMS dovrebbero essere sufficienti. Gli hotel più piccoli e indipendenti potrebbero essere incuriositi dalla funzionalità di reporting di HotelIQ, ma queste proprietà probabilmente non trarranno vantaggio da tutte le funzionalità di HotelIQ. In genere i gruppi alberghieri, le società di gestione e i gestori patrimoniali con 10 o più proprietà trarranno i maggiori vantaggi da una soluzione come HotelIQ. Sebbene sia perfetto per le grandi aziende, il nuovo aggiornamento Decision Cloud è stato progettato per fornire funzionalità limitate a un costo inferiore a gruppi di hotel più piccoli che potrebbero non avere bisogno di tutte le funzionalità aziendali di grandi dimensioni. Hai ancora domande su HotelIQ e su cosa offre? Dai un'occhiata alle recensioni degli utenti reali qui . Questo contenuto è stato creato in collaborazione da HotelIQ e Hotel Tech Report.