3 minuti di lettura

Perché i gruppi e gli eventi sono ora i principali fattori di crescita dei ricavi

Avatar

Ryan Hamilton in Riunioni ed eventi

Ultimo aggiornamento Maggio 01, 2023

descrizione dell’immagine

C'è solo una certezza in questo mondo - oltre alla morte e alle tasse, ovviamente - che il mondo è in continua evoluzione. Gli ultimi anni, in particolare, hanno offerto una raffica costante di eventi dirompenti che hanno richiesto al settore dell'ospitalità di adattarsi rapidamente a ogni nuova sfida. Ora, nel 2023, il settore si trova in un periodo di ricrescita e ringiovanimento e, in questo nuovo panorama, gli eventi stanno emergendo come fattori chiave per la crescita dei ricavi. Con Google che ora elimina l'uso dei cookie da Google Chrome, molti professionisti del marketing stanno spostando la loro attenzione e la loro spesa verso gli eventi. Abbina questo cambiamento imminente al desiderio umano di riconnettersi dopo due anni di diffuso isolamento sociale e l'appetito per eventi ed esperienze di persona è apparentemente più famelico che mai.

Tuttavia, l'incertezza economica globale e l'instabilità politica rimangono fattori importanti che incidono su questo segmento di attività, oltre a un afflusso di leggi e regolamenti in vigore che influenzano direttamente o indirettamente gli eventi. Se gli ultimi anni ci hanno insegnato qualcosa, è che è difficile, se non impossibile, prevedere l'impatto completo di qualsiasi tendenza, ma sicuramente ci attendono opportunità e sfide. Per lo meno, questo costante afflusso nell'approvvigionamento e nella prenotazione di eventi ringiovanirà il legame tra vendite ed eventi e ispirerà i marchi dell'ospitalità a aggiornare i propri processi e sistemi di vendita e ristorazione.

The Rise in Events and Group Bookings

Gli studi condotti nell'estate del 2022 hanno rivelato che un numero maggiore di pianificatori prenotava attivamente o procurava nuovi eventi rispetto a quanto accadeva dall'inizio della pandemia di COVID-19 nel 2020. Tra i pianificatori intervistati, il 55% prenotava nuovi eventi, il 16% ha dichiarato di esserlo reperire attivamente nuovi eventi con RFP e un altro 16% stava ricercando nuovi eventi ma doveva ancora iniziare nella fase RFP. Inoltre, il 56% ha segnalato eventi dal vivo sui libri per il terzo trimestre di quest'anno, il 59% ha affermato lo stesso per il quarto trimestre e il 60% prevede di iniziare il nuovo anno con un evento di persona.

Allo stesso modo, la 12a previsione annuale di Amex Global Meetings & Events ha rivelato che i professionisti degli eventi si aspettano che gli eventi e i budget di persona aumentino nel 2023. All'interno di questo rapporto, abbiamo appreso che il 77% degli intervistati è ottimista sulla salute del settore verso il 2023, voto otto o superiore su 10, un aumento di sei punti rispetto al sondaggio dello scorso anno. I pianificatori si aspettano anche che questo segmento del settore rimbalzi in modo significativo quest'anno, con il 67% che afferma di ritenere che il numero di eventi di persona tornerà ai livelli pre-pandemia entro uno o due anni.

Allo stesso tempo, più di sei pianificatori su 10 dei 417 che hanno risposto all'ultimo sondaggio Northstar/Cvent Meetings Industry PULSE erano più ottimisti sulle prospettive per le riunioni a settembre/ottobre rispetto a due mesi prima. Infine, il 45% degli organizzatori si aspetta che i propri eventi futuri coinvolgano maggiormente i partecipanti, mentre il 38% afferma di voler fornire maggiori opportunità di networking. I pianificatori citano anche la personalizzazione dei partecipanti, un pubblico di persona più piccolo, la consegna di contenuti più avanzata e un pubblico remoto più ampio come tendenze emergenti di spicco per i prossimi eventi.

Emerging Challenges in the Post-Pandemic Era

Come dice il proverbio: "da un grande potere derivano grandi responsabilità". L'adagio nel settore dell'ospitalità dovrebbe ora essere rielaborato in "da grandi opportunità derivano grandi sfide". Il settore dell'ospitalità sta, a detta di tutti, vivendo un afflusso di domanda di viaggi repressa e questo slancio è un gradito cambiamento rispetto allo stallo introdotto dalla pandemia. Allo stesso tempo, tuttavia, l'industria sta affrontando diverse nuove sfide, tra cui l'aumento dei costi dovuto all'inflazione galoppante, interruzioni della catena di approvvigionamento e carenze di manodopera record. Mentre il regno dell'ospitalità è sempre stato alle prese con un elevato turnover del personale, la "grande rassegnazione" stimolata dalla pandemia ha posto il settore in una posizione di vulnerabilità unica. Molti dei membri del personale licenziati negli ultimi due anni non sono tornati nel settore e, di conseguenza, gli hotel sono rimasti con team ridotti in attesa con impazienza di nuovi talenti e personale.

Sebbene la crisi del personale del settore e l'impatto residuo dell'inflazione non possano essere risolti facilmente o dall'oggi al domani, questi fattori serviranno da campanello d'allarme per molti marchi di ospitalità che ancora si affidano a processi e sistemi legacy, in particolare nel reparto vendite. Ora più che mai, gli hotel devono identificare i modi per fare di più con meno e potenziare il proprio team con una tecnologia che alimenta l'efficienza. Quando guardiamo allo spazio dell'evento, possiamo riconoscere il problema di lunga data dei team di vendita che vengono sepolti sotto un mucchio sempre crescente di RFP non qualificate e senza risposta. Il più delle volte, le prenotazioni di gruppo vengono vinte o perse dalla velocità di risposta di un hotel o di una sede; se il tuo team non ha la forza lavoro o il potere della piattaforma per ordinare e rispondere alle richieste in modo tempestivo in modo efficace, la tua proprietà perderà continuamente affari preziosi. Fortunatamente, anche in mezzo a una crisi del personale e alla continua incertezza economica, gli hotel possono cercare di passare a sistemi di vendita e ristorazione completi e convenienti, agili, intuitivi e progettati per semplificare i flussi di lavoro e migliorare l'esperienza del pianificatore in tutti i punti di contatto.

Nel 2023, gli hotel che adotteranno una piattaforma S&C di nuova generazione, basata su cloud e ospitata in modo sicuro consentiranno al proprio team di vendita di superare le sfide del panorama attuale attraverso la potenza dell'automazione e dell'efficienza. Con strumenti e funzionalità aggiuntivi, come uno strumento di proposta integrato e firme digitali, hotel e sedi possono garantire al proprio team di vendita tutto ciò di cui hanno bisogno per aumentare la produttività, semplificare i flussi di lavoro, distinguersi dalla concorrenza e promuovere attività di gruppo redditizie.

Ricevi gli ultimi suggerimenti tecnici, tendenze e approfondimenti sugli hotel direttamente nella tua casella di posta una volta al mese

Sei stato iscritto
Formato email non valido
post_faces_combined Unisciti a oltre 50.000 dirigenti dei principali marchi alberghieri del mondo e ricevi gli ultimi approfondimenti direttamente nella tua casella di posta una volta al mese
Immagine dell’autore
Ryan Hamilton