Cloudbeds presenta il rapporto annuale sullo stato degli alloggi indipendenti

Cloudbeds, la piattaforma di gestione dell'ospitalità che consente più prenotazioni e ospiti più felici per le strutture ricettive indipendenti di tutto il mondo, ha pubblicato oggi il suo rapporto 2024 sullo stato degli alloggi indipendenti.

Logo aziendale

La seconda edizione annuale del rapporto offre una prospettiva unica e ricca di dati sul segmento globale degli alloggi indipendenti, facendo luce su approfondimenti e tendenze provenienti da tipologie e segmenti di proprietà spesso trascurati nei report di settore.

Adam Harris, co-fondatore e CEO di Cloudbeds, ha dichiarato: “Le prospettive per il settore dei viaggi nel 2024 sembrano piuttosto incoraggianti, con le previsioni economiche che si spostano dai timori di una recessione globale alle aspettative di un atterraggio morbido e di una crescita moderata.

“È probabile che le tecnologie avanzate introducano un cambiamento nel modo in cui proprietari, operatori e albergatori conducono affari mentre inseguono la domanda. Overbooking non pianificati, reception aperta 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e lauree in marketing o finanza per ottimizzare le entrate saranno presto un ricordo del passato. Lo stesso vale per i sistemi legacy isolati e disparati.

“Oggi siamo lieti di svelare i risultati ottenuti da migliaia di strutture indipendenti in tutto il mondo, consentendo alle strutture ricettive di confrontare le proprie prestazioni con quelle dei concorrenti del settore”.

I principali risultati del rapporto includono:

  • Si prevede che i modelli di occupazione rimarranno costanti nel 2024. Con una domanda relativamente stabile, gli hotel dovranno concentrare gli sforzi sulla crescita della quota di mercato e del RevPAR.

  • Considerato che quest’anno i viaggiatori saranno più sensibili ai prezzi, gli albergatori potrebbero avere difficoltà ad aumentare le loro tariffe giornaliere medie (ADR) e dovrebbero esplorare nuovi modi per coprire l’inflazione.

  • Le agenzie di viaggio online (OTA) sono tornate più forti che mai. Nel 2023, le OTA hanno generato il 60,5% delle prenotazioni globali, una percentuale più elevata rispetto a qualsiasi dei tre anni precedenti e molto superiore al 39,5% delle prenotazioni generate sui canali diretti.

Sfruttando una vasta gamma di dati aggregati e resi anonimi provenienti da tutto il mondo, Cloudbeds ha anche identificato sei nuove tendenze pronte a rimodellare il panorama dei viaggi nel 2024. Queste includono una ripresa dei segmenti di mercato in ritardo, un aumento degli hack di viaggio che riducono l’inflazione e nuovi ruota attorno al viaggio esperienziale. Inoltre, Cloudbeds prevede una crescita continua nel settore degli affitti a breve termine (nonostante le voci contrarie), nuove efficienze guidate dall’intelligenza artificiale generativa e una crescente domanda di nuove competenze tra gli albergatori di prossima generazione.

Le nuove tendenze integrano i cinque sviluppi chiave dello scorso anno, che sono destinati a continuare quest’anno: processi decisionali basati sul valore, il passaggio ai front desk virtuali, viaggi misti che incontrano l’ospitalità ibrida, nuove tecnologie per rivoluzionare la ricerca e l’ispirazione di viaggio e un cambiamento dall'attenzione ai servizi alle esperienze degli ospiti.

I risultati di Cloudbeds si basano su dati provenienti da oltre 10.000 proprietà indipendenti, tra cui boutique hotel e pensioni, B&B e gruppi di hotel in oltre 100 paesi. I risultati sono divisi in quattro regioni: Nord America, America Latina (incluso Messico), Europa e Asia Pacifico (incluse Australia e Nuova Zelanda).

Per scaricare una copia gratuita del rapporto 2024 sullo stato degli alloggi indipendenti di Cloudbeds, visita Cloudbeds.

Informazioni Cloudbeds

Cloudbeds è la piattaforma leader nel settore dell'ospitalità, che serve decine di migliaia di strutture ricettive in più di 150 paesi in tutto il mondo. La pluripremiata piattaforma Cloudbeds è progettata per offrire valore a 360 gradi agli albergatori, integrando perfettamente soluzioni integrate e di mercato che aumentano le entrate, semplificano le operazioni e deliziano gli ospiti in un sistema unificato. Fondata nel 2012, Cloudbeds è stata nominata tra i migliori PMS, sistemi di gestione alberghiera e channel manager (2021-2024) da Hotel Tech Report, miglior fornitore di soluzioni PMS per hotel al mondo (2022) dai World Travel Awards, e riconosciuta nel Technology Fast 500 di Deloitte in 2023.