Black Friday 2023: le campagne del canale diretto aumentano le conversioni sul sito web dell'hotel del 43%

Gli insegnamenti tratti dalle campagne di quest'anno ti aiuteranno a garantire il successo delle tue future campagne di marketing alberghiero

Logo aziendale

Mentre gli albergatori si muovono nel panorama in continua evoluzione del settore dell’ospitalità, alcuni momenti si rivelano cruciali e il Black Friday è innegabilmente uno di questi. Questo fenomeno di acquisto annuale si è insinuato perfettamente nel tessuto del settore dei viaggi, influenzando il comportamento dei consumatori e rimodellando i modelli di prenotazione. Con la frenesia dello shopping del Black Friday ormai alle spalle da un altro anno, The Hotels Network (THN) ha effettuato un'analisi per comprenderne l'impatto sulla performance del canale diretto, evidenziando i successi e identificando i punti chiave per il futuro.

Per questo studio abbiamo esaminato i dati dei canali diretti di oltre 6.500 hotel in tutto il mondo clienti di THN. L'analisi ha confrontato la performance dei siti web degli hotel durante il picco del periodo del Black Friday (13-27 novembre 2023) con un intervallo temporale simile del mese precedente (17-31 ottobre 2023). Per isolare l'effetto della stagionalità, abbiamo confrontato la performance degli hotel che hanno condotto una campagna dedicata al Black Friday con un gruppo di controllo di hotel che non ha condotto alcuna campagna.

Impatto del Black Friday 2023 sulla performance del canale diretto degli hotel

1. Una percentuale maggiore di utenti effettua ricerche nei motori di prenotazione degli hotel che presentano le offerte del Black Friday

Contrariamente a quanto osservato nel 2022, durante il periodo del Black Friday si è registrato un aumento visibile dei visitatori del sito web degli hotel. Questo aumento del traffico è stato più pronunciato per gli hotel che hanno implementato le campagne del Black Friday, con il loro numero di visitatori in crescita in media del 9% rispetto a un aumento di poco più del 5% per gli hotel senza campagne.

Forse la cosa più interessante è che gli hotel che hanno condotto campagne dedicate al Black Friday hanno osservato in media un aumento sostanziale del 22% nel numero di visitatori che hanno completato una ricerca sul motore di prenotazione, mentre il gruppo di controllo ha registrato solo un aumento del 6%. Ciò suggerisce che comunicando in modo proattivo le offerte del Black Friday sul proprio sito web, gli hotel possono effettivamente coinvolgere più viaggiatori nel processo di prenotazione online.

bf-searches-graph.png

Confronto dei risultati dal 13-27 novembre 2023 al 17-31 ottobre 2023

2. Gli hotel che promuovono le campagne del Black Friday hanno registrato un impressionante aumento del 43% nei tassi di conversione del sito web

I risultati di THN hanno evidenziato un notevole contrasto nei tassi di conversione dei siti web tra gli hotel che hanno condotto una campagna per il Black Friday e quelli che non lo hanno fatto. Gli hotel che promuovono attivamente offerte speciali hanno registrato un aumento medio del 43% nei tassi di conversione del sito web, mentre gli hotel del gruppo di controllo hanno registrato solo un aumento marginale del 2% nello stesso periodo.

bf-totalconversion-graph.png

Confronto dei risultati dal 13-27 novembre 2023 al 17-31 ottobre 2023

Inoltre, i risultati rivelano che gli hotel che implementano una campagna del Black Friday hanno migliorato le loro prestazioni nelle ultime fasi del processo di prenotazione. Questi hotel hanno ottenuto un notevole aumento medio del 28% nei tassi di conversione del motore di prenotazione, superando di gran lunga le proprietà senza campagne, che hanno mostrato un cambiamento minimo, con un aumento medio di solo lo 0,8%.

bf-beconversion-graph.png

Confronto dei risultati dal 13-27 novembre 2023 al 17-31 ottobre 2023

La differenza nelle conversioni dirette tra i due gruppi di hotel sottolinea l’impatto sostanziale dell’utilizzo degli strumenti e delle tattiche giuste per elaborare una strategia di marketing efficace in occasione del Black Friday e del Cyber ​​Monday. La promozione di offerte allettanti sia sulla home page dell'hotel, sia all'interno del motore di prenotazione, può chiaramente portare ad un aumento significativo del volume delle prenotazioni dirette generate.

3. Le offerte del Black Friday non significano una perdita di entrate per gli albergatori

Una credenza diffusa tra gli albergatori riguardo al concetto del Black Friday è che offrire offerte porterà a una diminuzione del valore medio della prenotazione.

Tuttavia, la nostra ricerca mostra che gli hotel che implementano campagne strategiche con offerte allettanti sono riusciti non solo ad aumentare i loro tassi di conversione, ma di fatto hanno aumentato il loro valore medio di prenotazione anche più degli hotel che offrivano camere alle loro tariffe normali durante il periodo del Black Friday. Utilizzando messaggi efficaci sul sito web, questi hotel hanno interagito con i visitatori del loro sito web, incoraggiandoli a spendere di più per accedere a offerte esclusive, con un conseguente aumento medio di quasi il 18% delle entrate per prenotazione, superando l'aumento del 12% osservato nel gruppo di controllo.

bf-abv-graph.png

Confronto dei risultati dal 13-27 novembre 2023 al 17-31 ottobre 2023

I risultati dello studio THN evidenziano una sostanziale opportunità per gli albergatori di migliorare la performance del proprio canale diretto attraverso le iniziative del Black Friday. Dall'aumento del traffico web complessivo all'aumento delle ricerche nel motore di prenotazione e, infine, al miglioramento dei tassi di conversione dei canali diretti e delle entrate complessive, questa vendita è un aspetto che gli operatori di marketing alberghieri non dovrebbero sottovalutare.

Informazioni The Hotels Network

The Hotels Network è un'azienda tecnologica innovativa che collabora con oltre 19.000 hotel in tutto il mondo. Vantando un team internazionale di specialisti con una profonda esperienza nel campo dell'ospitalità, del design del prodotto e del marketing per i consumatori, l'azienda offre ai clienti una piattaforma di crescita completa per potenziare il loro canale diretto. Sfruttando una serie di strumenti e analisi integrati, i marchi alberghieri possono attrarre, coinvolgere e convertire gli ospiti durante tutto il percorso dell'utente. Oltre al confronto dei prezzi, al riepilogo delle recensioni e a una suite completa di opzioni di personalizzazione, il prodotto Predictive Personalizzazione di THN sfrutta tecniche di apprendimento automatico per prevedere il comportamento degli utenti e quindi personalizzare automaticamente sia il messaggio che l'offerta per ciascun utente. L'ultima innovazione dell'azienda, BenchDirect, è il primo prodotto di benchmarking per il canale diretto, che fornisce agli hotel dati competitivi mai visti prima che cambiano completamente le regole del gioco.