Disney's MagicBand: abbattere una delle più grandi innovazioni dell'ospitalità

Di Hotel Tech Report

Ultimo aggiornamento Maggio 19, 2022

5 minuti di lettura


descrizione dell’immagine

Cerchi uno sguardo al futuro della tecnologia nello spazio dell'ospitalità? Al Walt Disney World, il MagicBand non è solo un pratico dispositivo che consente ai visitatori di saltare la fila. È anche uno straordinario esempio di prodotto innovativo che migliora l'esperienza degli ospiti, fa luce sul comportamento degli ospiti e utilizza la tecnologia per favorire una connessione più stretta con il marchio. In questo articolo, esploreremo le caratteristiche e le funzionalità di MagicBand, spiegheremo come ha preso vita e studieremo i vantaggi di una tecnologia come MagicBand in modo che tu possa iniziare a fare brainstorming su come incorporare una tecnologia simile nel tuo hotel o attività di ospitalità .

Cos'è MagicBand della Disney?

Sembra un semplice braccialetto, ma il MagicBand racchiude in realtà molta tecnologia sofisticata in un piccolo pacchetto. Il MagicBand si indossa come un orologio e ha un sensore che tocca i "punti di contatto" negli hotel, nei parchi e nei resort Disney. È completamente impermeabile ed è disponibile in una miriade di colori e temi. I MagicBand standard sono disponibili in otto colori diversi, oppure puoi concederti il lusso di un MagicBand in edizione limitata con i personaggi Disney. Una cosa da notare: MagicBands non è gratuito; se hai una prossima prenotazione Disney, puoi acquistare il tuo MagicBand online in anticipo per circa $ 20, oppure puoi acquistarlo in loco.

MagicBand è come la chiave di una stanza, un biglietto per un parco a tema e una carta di credito in un unico dispositivo. Con un semplice tocco su un punto di contatto, gli ospiti possono entrare nei parchi a tema, aprire la porta della loro camera in un resort o hotel Disney, pagare cibo e bevande, fare il check-in per le giostre e sincronizzare le foto scattate loro nel resort con il tuo account . La Disney prevede di lanciare la MagicBand di seconda generazione nell'estate 2022 e includerà luci ed elementi tattili che, ad esempio, consentono al braccialetto di vibrare o accendersi in concomitanza con uno spettacolo pirotecnico.

Gli ospiti delle destinazioni Disney possono utilizzare la loro MagicBand per:

  • Sblocca la porta della camera d'albergo del Disney Resort
  • Entra nei parchi a tema e acquatici
  • Collega le immagini Disney PhotoPass al loro account
  • Addebita gli acquisti di cibo e merchandising alle camere d'albergo del Disney Resort

Un MagicBand può anche:

  • Sblocca sorprese speciali, personalizzate solo per gli ospiti, in tutto il Walt Disney World Resort
  • Associa automaticamente le foto delle attrazioni Disney PhotoPass alla Galleria fotografica sul tuo account Disney

Perché la Disney ha creato MagicBand?

A metà degli anni 2000, i dirigenti Disney erano preoccupati per una tendenza al calo di diverse metriche chiave sulla soddisfazione dei visitatori a Disney World, il parco a tema di punta della Disney. Citando problemi come lunghe code e biglietti costosi, circa il 50% dei visitatori per la prima volta ha affermato che non avrebbe visitato di nuovo il parco. Queste statistiche preoccupanti facevano parte dell'impulso per la Disney di lanciare il progetto Next Generation Experience nel 2008, che mirava anche a incorporare la tecnologia nell'esperienza dei visitatori nei parchi Disney per rimanere rilevanti tra i giovani fan Disney esperti di tecnologia.

Per dare il via al progetto, una task force di leader Disney ha cercato di ripensare completamente a una giornata tipo al parco. Ad esempio, venne loro in mente che forse la tradizionale biglietteria e l'ingresso del tornello potevano diventare un ricordo del passato, insieme alle lunghe file che all'epoca erano necessarie per entrare nel parco. All'inizio del 2008, John Padgett, all'epoca vicepresidente dello sviluppo aziendale della Disney, ebbe l'idea di creare un tipo di braccialetti intelligenti che gli ospiti potessero utilizzare come "chiave" virtuale per il parco, quindi il team studiò il comportamento dei visitatori esistenti per decidere in che modo il braccialetto potrebbe essere più utile sia per i visitatori che per il personale del parco. Dopo aver assunto alcuni designer con sede a San Francisco, il prototipo MagicBand è arrivato a includere la funzionalità RFID che avrebbe consentito al braccialetto di servire a molti scopi: chiave della stanza, biglietto d'ingresso, carta di credito. Il CEO Bob Iger ha dato la sua approvazione e la Disney ha finito per spendere circa un miliardo di dollari per lanciare il programma MagicBand.

PRIMO SGUARDO a un'opzione MagicBand+ in arrivo a Disney World quest'anno | il blog disney food

Come funziona MagicBand della Disney?

Contrariamente al suo nome, MagicBand non è alimentato da hocus pocus, ma piuttosto da chip RFID a corto e lungo raggio che possono trasmettere dati fino a 40 piedi di distanza. Il segnale a corto raggio consente a un utente MagicBand di toccare con il braccialetto un sensore, come una serratura o un terminale di pagamento. Il segnale a lungo raggio consente al personale Disney di monitorare i movimenti di un ospite nel parco o nel resort. Ad esempio, un host di un ristorante può abbinare un ospite alla sua prenotazione immediatamente quando varca la porta, senza dover chiedere il nome dell'ospite. Disney ha installato migliaia di sensori RFID in parchi e resort per raccogliere e leggere i dati di MagicBand, che consentono ai sistemi Disney di collegare il tocco di un MagicBand al profilo di quell'ospite specifico.

Quali sono i vantaggi di MagicBand di Disney?

Dal punto di vista dell'ospite, MagicBand crea un'esperienza più fluida: non c'è bisogno di preoccuparsi di perdere la chiave della camera o di aspettare in fila per entrare nei parchi a tema. I visitatori del parco non hanno più bisogno di fare lunghe file alle biglietterie e hanno la comodità di non dover portare con sé più oggetti di accesso e metodi di pagamento. Inoltre, i fan della Disney possono vivere un'esperienza più coinvolgente impegnandosi in varie attività nel parco e persino sfoggiando un MagicBand che riflette il loro personaggio Disney preferito.

Ma i vantaggi non si limitano ai visitatori Disney; Il personale Disney, sia in loco nei parchi o negli hotel che nei team aziendali, può utilizzare una pletora di punti dati generati dall'uso di MagicBands. I dipendenti in loco possono anticipare meglio le esigenze degli ospiti e sfruttare le informazioni del profilo perché ottengono un ID rapido e accurato di ogni ospite attraverso i loro dati MagicBand. E i team aziendali possono comprendere meglio il comportamento degli ospiti studiando i modelli di utilizzo di MagicBand nelle sedi Disney. Insieme, i dati di MagicBand aiutano Disney a creare esperienze più personalizzate, che guidano la soddisfazione degli ospiti e soddisfano le esigenze degli ospiti, aumentando i ricavi.

Altri esempi di tecnologia che migliora l'esperienza degli ospiti

Sebbene Disney sia stato forse il primo grande marchio di ospitalità a implementare una tecnologia su questa scala, non è certamente l'unico marchio a farlo. In effetti, John Padgett, l'ex vicepresidente Disney la cui idea ha dato il via al progetto MagicBand, è ora Chief Experience Officer di Carnival Cruise Lines. Attualmente sta lavorando a un'iniziativa simile che porterà la tecnologia indossabile in alto mare. L'Ocean Medallion agirà in modo molto simile al MagicBand: consentirà ai passeggeri delle crociere di aprire le porte delle cabine e acquistare cibo e bevande. Ma forse più eccitante è il potenziale per Carnival di creare un'esperienza iper-personalizzata che non si limiti a consentire al personale di chiamare i passeggeri per nome; L'app Compass di Carnival fornirà consigli per le attività in base al comportamento di ciascun passeggero, che possono aiutare gli ospiti a sentirsi meno sopraffatti dalla scelta dei punti ristoro e delle cose da fare a bordo.

Anche se non hai un miliardo di dollari da spendere per la nuova tecnologia nel tuo hotel, ci sono ancora alcuni preziosi suggerimenti dall'iniziativa Disney's MagicBand. Ora è ovvio che gli ospiti sono felici di interagire con la tecnologia (anche indossandola sul corpo!) In cambio di vantaggi tangibili come linee più brevi o maggiore praticità. È anche chiaro che l'onere spetta al settore dell'ospitalità, come il personale della reception o del ristorante, fare buon uso dei dati degli ospiti per creare un'esperienza memorabile e personalizzata. Anche senza un budget elevato, puoi applicare questi stessi principi nel tuo hotel. Ad esempio, vuoi che gli ospiti scarichino l'app dell'hotel? Assicurati di offrire alcuni allettanti vantaggi quando gli ospiti lo scaricano. Oppure vuoi che gli ospiti condividano le loro informazioni di contatto e si iscrivano alla tua newsletter? Fai in modo che ne valga la pena, altrimenti annulleranno l'iscrizione. Con una strategia ponderata e l'obiettivo di migliorare l'esperienza degli ospiti, anche tu puoi introdurre nuove tecnologie nel tuo hotel o ristorante.

Da Topolino a Star Wars, Disney e i suoi parchi Magic Kingdom sono diventati sinonimo di esperienze magiche. Che tu sia al Walt Disney World Resort, Epcot o Disneyland ad Anaheim, sai che Disney fa di tutto per creare esperienze uniche e differenziate che ci portano in un mondo di immaginazione. Ogni anno le famiglie si immergono profondamente nei loro risparmi acquistando camere d'albergo, pass veloci per saltare la fila, merce e ora anche servizi di streaming dal gigante dei media.

La band Disney Magic è l'ultima innovazione del team di immaginatori nel guidare l'esperienza degli ospiti e ha una miriade di lezioni che gli albergatori possono applicare alle nostre attività. Questo è l'esempio per eccellenza dell'utilizzo della tecnologia per eliminare le esperienze utente scadenti, migliorare l'efficienza e creare sorprese e delizia coerenti.