Cosa fa un direttore d'albergo?

Di Hotel Tech Report

Ultimo aggiornamento Marzo 10, 2022

6 minuti di lettura


descrizione dell’immagine

Stai pensando di intraprendere una carriera nella gestione alberghiera , nei servizi per gli ospiti o nelle operazioni alberghiere ? O forse stai già lavorando nel settore, ma stai cercando di decidere se un ruolo di manager di hotel è giusto per te.

Se sei nel mercato per lavori di manager di hotel o una carriera gratificante che rafforzerà le tue capacità di leadership, comunicazione e risoluzione dei problemi, allora potresti essere adatto per la gestione dell'ospitalità.

In questo articolo, spiegheremo esattamente cosa fa un direttore d'albergo, come puoi prepararti per diventare un direttore d'albergo e quali vantaggi derivano dal lavoro. Condivideremo anche alcune opzioni per una carriera a lungo termine nella gestione alberghiera e oltre. Entro la fine di questo articolo, dovresti avere una buona idea se vuoi diventare un direttore d'albergo.

What skills and knowledge do you need to be a hotel manager?

In breve, un hotel manager è responsabile di tutte le operazioni quotidiane e delle prestazioni finanziarie di un hotel. Ciò non significa che il direttore dell'hotel svolga effettivamente tutte le attività quotidiane da sola, ma è sua responsabilità assicurarsi che l'hotel soddisfi i suoi obiettivi e produca i risultati che il proprietario dell'hotel sta cercando. Il lavoro di un direttore d'albergo può essere definito in alcune grandi categorie:

  • Operazioni:

    • Supervisione di arrivi, partenze, riunioni ed eventi giornalieri

    • In qualità di manager in servizio per risolvere i problemi escalation

    • Comunicare con fornitori o appaltatori

    • Garantire il rispetto delle misure di sicurezza e protezione

  • Esperienza degli ospiti:

    • Accogliere e costruire relazioni con gli ospiti

    • Riconoscere la fedeltà degli ospiti inviando note o servizi personalizzati

    • Risolvere i reclami degli ospiti di persona o virtualmente

  • Finanza:

    • Approvazione di grandi spese o fatture

    • Gestione del conto economico e del budget dell'hotel

    • Impostazione o approvazione di obiettivi per entrate, RevPAR o metriche simili

    • Comunicare la performance finanziaria ai proprietari o ai gestori patrimoniali

  • Marketing:

    • Promuovere l'hotel nella comunità locale

    • Rispondere alle recensioni degli ospiti

    • Prendere decisioni relative al branding, al design e alle pubbliche relazioni

  • Leadership e assunzione:

    • Intervistare i candidati e prendere decisioni di assunzione

    • Organizzare riunioni di leadership su base regolare, spesso quotidianamente

    • Collaborare con il dipartimento delle risorse umane per fornire vantaggi, opportunità di formazione e iniziative per coinvolgere i dipendenti

A seconda delle dimensioni e delle dimensioni dell'hotel, un direttore d'albergo potrebbe gestire la maggior parte di questi compiti da solo, oppure potrebbe lavorare con un ampio team di direttori di reparto. In un grande resort, ad esempio, è abbastanza comune avere un Senior Director of Rooms, che può essere supportato da un Housekeeping Manager e un Front Office Manager, che poi gestiscono il personale addetto alle pulizie e gli agenti della reception, il che significa che il Direttore Generale ha responsabilità limitate nel reparto Camere. D'altra parte, un piccolo hotel indipendente potrebbe essere gestito da un Hotel Manager che supervisiona direttamente gli agenti della reception.

What are the qualifications to become a hotel manager?

Se ti stai chiedendo come diventare un direttore d'albergo, scoprirai che non esiste un unico percorso per ottenere il lavoro.

Alcuni direttori di hotel si sono fatti strada da un lavoro di livello base come un agente alla reception fino a un responsabile delle operazioni. Alcuni gestori di hotel hanno un background da manager di ristorante. Altri direttori di hotel hanno conseguito lauree in gestione alberghiera o una disciplina simile, quindi sono passati direttamente a un lavoro a livello di direttore o al ruolo di vicedirettore generale dopo la laurea. È abbastanza comune per i gestori di hotel avere una laurea in Economia aziendale. I diplomi di istruzione superiore in un campo rilevante sono sicuramente preferiti, ma non c'è istruzione migliore dell'esperienza lavorativa. Ci sono anche tonnellate di certificazioni di gestione alberghiera che possono aiutare ad affinare le capacità del servizio clienti e le capacità analitiche senza richiedere una laurea completa.

Se hai appena iniziato la tua carriera nel settore alberghiero, il nostro miglior consiglio è trovare un lavoro di livello base, quindi mostrare curiosità e chiedere di provare ogni ruolo all'interno di un hotel. Dovresti avere familiarità con tutti i ruoli di consegna dei servizi alberghieri come le pulizie e il concierge, nonché le funzioni di back office come la gestione delle entrate, le vendite e persino la finanza. Non stressarti perché non devi necessariamente essere un mago finanziario, ma dovresti avere abbastanza familiarità per aiutare a partecipare agli audit e molti GM sono in realtà persone guidate dai numeri (anche se meno dei gestori delle entrate ).

Se stai cercando di diventare un manager di hotel, vorrai affinare le tue capacità comunicative, avere una mentalità di servizio clienti, familiarizzare con i principi di contabilità e budgeting e conoscere metriche e obiettivi specifici del settore alberghiero. Poiché i gestori di hotel spesso gestiscono molti dipendenti, è importante avere forti capacità di leadership e molta esperienza nell'assunzione (e licenziamento) del personale. Anche i gestori dell'hotel devono interagire con gli ospiti su base regolare, quindi è fondamentale essere una "persona umana" ed essere in grado di mantenere la calma sotto pressione.

What is a hotel manager’s compensation?

Negli Stati Uniti, lo stipendio medio annuo di un direttore d'albergo è compreso tra $ 55.000 e $ 70.000. Tuttavia, gli stipendi possono variare in base alle dimensioni e alla posizione dell'hotel. Un direttore generale di un hotel a cinque stelle in un grande mercato urbano potrebbe guadagnare ben oltre $ 100.000 all'anno, mentre un manager di un hotel economico in una zona rurale guadagnerà un po' meno.

Oltre allo stipendio, i gestori di hotel spesso ricevono vantaggi come pernottamenti gratuiti o scontati in altri hotel, corsi di aggiornamento professionale e, se lavori per un'azienda alberghiera globale, le opportunità di lavoro all'estero non sono rare. Alcuni direttori di hotel vivono anche in loco gratuitamente, il che può essere un entusiasmante vantaggio finanziario per il lavoro, anche se le ore sono lunghe. Anche se la maggior parte degli hotel è aperta 24 ore su 24, 7 giorni su 7, i gestori degli hotel non hanno bisogno di lavorare 24 ore su 24. Mentre la settimana lavorativa media è solitamente un po' più lunga di 40 ore e potrebbe includere alcune notti o fine settimana, i gestori di hotel possono prendersi dei giorni liberi e dovrebbero prendersi una vacanza ogni tanto per trarre ispirazione da altri hotel in tutto il mondo.

Is hotel management a good career path?

La gestione dell'hotel è un entusiasmante percorso professionale con molti percorsi diversi che puoi intraprendere. Alcuni hotel manager sono “direttori di carriera” che si spostano da un hotel all'altro, nel ruolo di direttore generale, per decenni. Spesso iniziano in hotel più piccoli, magari nei mercati secondari o terziari, e arrivano alla gestione di hotel grandi e complessi nei centri cittadini. Altri gestori di hotel potrebbero lavorare in un mercato per molti anni, quindi trasferirsi in un hotel in un paese diverso o in un mercato turistico (come le Hawaii o la Polinesia francese) per un paio d'anni per acquisire nuove esperienze, quindi tornare a casa. Alcuni gestori di hotel potrebbero anche mettere a frutto le loro competenze di GM in un ruolo aziendale per una catena alberghiera, ad esempio in un ruolo di Direttore delle operazioni aziendale che sovrintende a diverse proprietà. O forse ti viene voglia di aprire il tuo boutique hotel o B&B dopo aver lavorato per anni per la proprietà di qualcun altro.

Ma una volta che diventi un direttore d'albergo, non sei sposato con quel ruolo per sempre. Molti dirigenti d'azienda, imprenditori e persino influencer sono stati gestori di hotel a un certo punto della loro carriera. James Gancos, ad esempio, è stato il direttore generale di diversi hotel, tra cui il W Los Angeles, e ha anche lavorato per Starwood come Direttore delle operazioni per il Nord America, prima di lanciare la propria azienda. Oggi è il CEO di The Guestbook , una società tecnologica che offre soluzioni per la fidelizzazione degli ospiti e programmi a premi. Poiché la sua azienda lavora direttamente con gli albergatori, James può applicare il suo background di gestione alberghiera per rendere il suo prodotto il più utile e pertinente possibile. Usa anche le capacità di leadership e persone che ha sviluppato come GM per gestire un'organizzazione efficace.



Un altro ex direttore d'albergo, Rupesh Patel, ha sfruttato i suoi anni di esperienza come direttore d'albergo e l'ha trasformata in consulenza e advocacy per gli albergatori su LinkedIn. Ora è uno degli influencer più popolari nel settore dell'ospitalità con oltre 50.000 follower su LinkedIn. Sul suo sito web puoi trovare corsi su argomenti come marketing e social media, e ospita un programma settimanale su argomenti del settore come assunzioni e innovazione. I suoi spettacoli presentano ospiti speciali di società alberghiere come Marriott e Hilton, nonché esperti di social media, marketing, consapevolezza e investimenti.

Altri iconici leader aziendali e personalità che hanno lavorato come manager di hotel includono Isadore Sharp, che ha fondato Four Seasons Hotels and Resorts; Anthony Melchiorri, l'ospite di Hotel Impossible; e Alan Fuerstman, fondatore e CEO di Montage Hotels & Resorts.

Image
THE PITCH
GIUDIZI
100 Punteggio HT
Hotel Tech Score è una classifica composita che comprende segnali chiave come: soddisfazione degli utenti, quantità di recensioni, recensioni recenti e informazioni inviate dal fornitore per aiutare gli acquirenti a comprendere meglio i loro prodotti.
Per saperne di più
Il Guestbook è al primo posto nella categoria Programmi fedeltà per indipendenti su Hotel Tech Report e ha vinto il titolo di "Miglior programma fedeltà per indipendenti del 2022". Il 97% di 53 albergatori di 10 paesi consiglia vivamente The Guestbook ai propri colleghi.
Product logo
The Guestbook Programmi fedeltà per indipendenti
THE PITCH
GIUDIZI
100 Punteggio HT
Il Guestbook è al primo posto nella categoria Programmi fedeltà per indipendenti su Hotel Tech Report e ha vinto il titolo di "Miglior programma fedeltà per indipendenti del 2022". Il 97% di 53 albergatori di 10 paesi consiglia vivamente The Guestbook ai propri colleghi.
Per saperne di più

What advice do top hotel managers give?

Cosa possono insegnarci gli albergatori? Non importa dove ti trovi nella tua carriera - o se lavori in hotel o meno - i gestori di hotel detengono un tesoro di conoscenze sulla gestione delle persone, sulla leadership, sulla risoluzione dei problemi e sulla pianificazione del futuro. Nel libro di Rahim B. Kanani A Wealth of Insight: The World's Best Luxury Hoteliers on Leadership, Management, and the Future of 5-Star Hospitality, i direttori generali degli hotel di tutto il mondo condividono le perle di saggezza acquisite in anni di esperienza. Ecco alcuni dei migliori:

"L'obiettivo fondamentale di un leader dovrebbe essere che l'unità, il dipartimento o l'hotel che guida dovrebbero funzionare altrettanto bene in assenza del leader come quando il leader è presente". -George Cozonis, amministratore delegato di The Plaza Hotel, New York City

“Non limitarti a sentire quello che la tua squadra ha da dire; mostra una cura genuina e ascolta attentamente le loro idee e feedback, includendoli nelle decisioni…Spesso impari cosa non fare dai manager, piuttosto che come agire al meglio”. -Sjefke Jansen, Direttore Generale del Belmond Grand Hotel Europe, San Pietroburgo

“Non sottovalutare mai compiti apparentemente facili; restare umili; e non indossare scarpe nuove il primo giorno. -Marc C. Brugger, amministratore delegato di Rosewood Hong Kong

“Devi anche prestare particolare attenzione agli artisti ad alte prestazioni e assicurarti che siano adeguatamente riconosciuti e premiati. Troppi manager commettono l'errore fatale di dedicare l'80% del loro tempo a supportare gli underperformer e il 20% ai dipendenti di alto livello. Dovrebbe essere il contrario". -Nicholas Yarnell, Direttore Generale di Six Senses Douro Valley

Forse una carriera nella gestione alberghiera è la carriera che fa per te, o forse un periodo come direttore d'albergo è il trampolino di lancio perfetto per qualcos'altro. Ovunque ti porti il tuo viaggio nella gestione alberghiera, imparerai sicuramente molto lungo la strada.