La guida definitiva a ITB Berlin 2019: 5 tendenze chiave che ogni albergatore deve conoscere

Di Hotel Tech Report

Ultimo aggiornamento Gennaio 26, 2022

22 minuti di lettura


descrizione dell’immagine

La scorsa settimana Hotel Tech Report ha partecipato a ITB per scoprire le innovazioni più all'avanguardia nei viaggi e negli hotel.  Ogni anno migliaia di persone si riuniscono a Messe Berlin per entrare in contatto con colleghi, partner e clienti di tutto il mondo. Di seguito sono elencate 5 tendenze chiave che ogni albergatore deve conoscere quest'anno.  In questo articolo descriviamo ogni tendenza, ti diciamo come influisce sul tuo hotel e diamo una panoramica delle aziende che hanno lanciato o presentato prodotti di tendenza a ITB.  Per quelli di voi che non sono riusciti ad arrivare a Berlino, abbiamo anche tagliato una bobina dallo spettacolo in modo da poter ottenere la cosa migliore dopo essere lì.

 

Guarda il video Recap ufficiale di ITB Berlin 2019 di Hotel Tech Report sopra

 

5 tendenze chiave & takeaway da ITB 2019

 

1. L'automazione sta diventando mainstream

2. Gli strumenti software stanno abbattendo i silos operativi

3. Il software per hotel si sta spostando verso il self-service

4. I mercati delle app stanno crescendo

5. Le sedi delle riunioni vengono cablate

 

 

Il nostro approccio all'automazione nel software per hotel

 

L'automazione consente di gestire completamente dal software processi lunghi, noiosi e ripetitivi. Quando un'attività o un processo raggiunge i limiti delle capacità del software, il membro del team appropriato viene coinvolto per assumere il controllo, il che è una cosa bellissima. Ammettiamolo, se hai mai lavorato in un hotel sai che ci sono dozzine di attività ripetitive che un computer dovrebbe essere in grado di gestire e in molti casi eseguire anche meglio, e ora può farlo.   L'automazione consente al personale di concentrarsi su cose che quei computer non sono in grado di gestire come pensiero strategico di alto livello, provare nuovi prodotti e servire gli ospiti. Molti hotel temono ancora che la tecnologia e il tocco personale siano idee contrastanti; tuttavia, i gruppi alberghieri innovativi si stanno rendendo conto che la tecnologia e l'automazione consentono loro di concentrarsi sugli aspetti personali dell'esperienza in un modo che non potevano quando erano impantanati con attività ripetitive.

 

Cosa c'è di nuovo nell'automazione?

IDeaS lancia Investigator per consentire ai responsabili delle entrate di scoprire la logica alla base delle decisioni automatizzate sui prezzi chiedendo ad Alexa.

IDeaS  ha annunciato Investigator, un modo intuitivo per rispondere alla domanda del tuo management: come hai ottenuto quel prezzo e quei risultati?  IDeaS G3 è l'RMS più popolare sul mercato e ora i clienti possono chiedere al sistema tramite Amazon Alexa di razionalizzare le decisioni che automatizza per fornire trasparenza nel processo decisionale che è fuori dalle mani di un revenue manager e gestito dai sistemi potente IA motori.

 

Hotelchamp lancia il pilota automatico per aiutare gli albergatori a sfruttare i dati web e il comportamento degli utenti per offrire esperienze web personalizzate per aumentare la conversione.  

Hotelchamp ha annunciato la tecnologia del pilota automatico, che vuole per trasformare il modo in cui gli hotel affrontano le prenotazioni e l'esperienza degli ospiti online. Autopilot utilizza l'intelligenza artificiale per offrire un'esperienza adattiva su misura per ogni singolo visitatore del sito Web ed è completamente conforme al GDPR. Usando un'A.I. motore per identificare i segmenti di clientela e il pubblico, Hotelchamp Autopilot può fornire automaticamente le migliori informazioni per ogni ospite.  Autopilot è stato addestrato utilizzando contenuti precompilati, approfondimenti del team di data science di Hotelchamp e milioni di impressioni di test A/B. Utilizzando questa conoscenza e le informazioni in tempo reale dal sito Web dell'hotel, Autopilot riconosce e personalizza l'esperienza del sito Web in tempo reale per convincere i visitatori a prenotare direttamente. Tutti gli strumenti di Hotelchamp ora possono essere controllati da Autopilot, il che significa che il sistema distribuirà solo gli strumenti giusti al momento giusto al pubblico giusto. Questo processo avviene in tempo reale ed è interamente personalizzato per ogni singolo visitatore del sito web e momento della fase di prenotazione.

 

Crave Scheduler consente agli hotel di inviare messaggi automatici mirati che generano $ 5.000/mese nei check-out posticipati. 

Con la quantità di volte in cui il cellulare compare nelle conversazioni e nei media, potresti pensare BYOD (porta il tuo dispositivo) è l'unico modo per andare, ma la realtà è che ci sono molte occasioni in cui gli hotel semplicemente non hanno la possibilità di ottenere le informazioni di contatto di un ospite o fargli scaricare un'app.  Crave Interactive ha una posizione unica e quasi inevitabile nella periferia dell'ospite con i suoi tablet in camera che vedono fino a 90 % coinvolgimento degli ospiti. All'ITB, Crave ha annunciato una nuova funzionalità chiamata Crave Scheduler che dà un tocco unico all'automazione consentendo agli hotel di impostare regole per inviare messaggi di destinazione agli ospiti.  Uno dei principali casi d'uso che i clienti Crave hanno sfruttato appieno sono le offerte di check-out posticipato a tempo che hanno registrato entrate fino a $ 5.000 al mese presso i partner degli hotel Crave che hanno ricevuto l'accesso anticipato alla funzione. ="ltr" style="padding-left: 40px;"> 

UpsellGuru ha annunciato "Auto Pilot" che automatizza l'intero processo di up-selling.

Upsell Guru ora invia messaggi mirati e-mail, calcola i prezzi di offerta di aggiornamento minimo e massimo dinamico, imposta il sistema per decidere quali offerte accettare e quando, aggiorna il PMS - tutto completamente automatizzato che non richiede l'interazione umana. La nuova funzione consente agli hotel di vendere le proprie camere & servizi accessori  senza muovere un dito. Ciò consente agli hotel di risparmiare un sacco di tempo e consente loro di utilizzare il sistema senza dover effettuare il login su base giornaliera. La loro prima prova ha avuto successo con una catena britannica di 30 hotel dove ottengono 65.000 GBP al mese di entrate di vendita senza alcun lavoro umano manuale.

 

Quicktext ha mostrato il chatbot del suo sito web per aiutare gli ospiti a trovare risposte più velocemente sbloccando $ 140.000 in richieste per 100 stanze . 

Con Quicktext, ospiti puoi prenotare nel tuo hotel tramite una conversazione (su vari canali come WhatsApp, Facebook Messenger, Live Chat e SMS del sito Web), qualcosa che è stato diffuso in tutta l'Asia (in particolare in Cina) tramite WeChat ma è stato più lento a recuperare il ritardo in Occidente.  ; L'uso più pratico dei chatbot è sul sito web di un hotel, dove i potenziali ospiti spesso si perdono alla ricerca di informazioni di base.  Un chatbot può rispondere istantaneamente a domande critiche come “quanto dista il tuo hotel dal centro congressi?”, “qual è il modo migliore per arrivare dall'aeroporto all'hotel con i mezzi pubblici?” e “possiamo aggiungere una culla nella nostra stanza?”.  Ciò aiuta a ridurre il tempo necessario per la ricerca dell'hotel e, a sua volta, aumenta la conversione nel flusso del tuo motore di prenotazione. 

 < /p>

Humanise.AI ha mostrato Gem con l'automazione dell'80% delle richieste.

 Humanise.AI annunciato il web automatizzato- chat per hotel garantisce che gli ospiti ricevano una risposta immediata per la maggior parte del tempo, ma possono comunque chiamare un membro del personale dell'hotel quando necessario. Quando gli hotel utilizzano sistemi di chat Web riservati agli utenti, spesso faticano a rispondere alle richieste abbastanza rapidamente, il che significa che gli ospiti lasciano il sito Web prima di ricevere una risposta. Con il prodotto Gem di Humanise, affermano di automatizzare circa l'80% delle richieste, migliorando radicalmente il servizio per gli ospiti e migliorando i rapporti di conversione per le prenotazioni dirette.

 

SABA ha messo in mostra la sua richiesta di ospiti multilingue e il chatbot di ordinazione F&B.< /p>

SABA Hospitality Technology ha annunciato un'ospitalità su misura e completamente automatizzata chatbot (Richiesta SABAGuest).  Questo chatbot multilingue e piattaforma di ordinazione digitale di cibi e bevande offre agli ospiti un'esperienza di comunicazione senza interruzioni, senza la necessità di download. Fornisce agli operatori l'opportunità di eliminare le barriere linguistiche, fornire risposte immediate a tutte le richieste e richieste degli ospiti e interagire con gli ospiti sulla loro piattaforma di comunicazione preferita: la messaggistica. Ciò consente la ridistribuzione del personale lontano dai call center e da altre attività ripetitive di basso valore, per impegnarsi in interazioni significative con gli ospiti che aiutano a fidelizzare gli ospiti a lungo termine.

 

 

 < /h1>

La nostra opinione su come abbattere i silos nelle organizzazioni alberghiere

 

E’ s non è un segreto che gli hotel abbiano storicamente sofferto di dipartimenti organizzativi isolati perché storicamente senza migliori strumenti di comunicazione e accesso ai dati, i team erano essenzialmente su un'isola nelle proprie sedi fisiche.  Le aziende tecnologiche stanno iniziando a rendersi conto che i loro prodotti e strumenti possono aiutare gli albergatori a diventare più efficaci allineando i reparti attorno a obiettivi, sistemi e dati comuni. In ITB abbiamo assistito a molti di questi eventi, come evidenziato da un cambiamento in cui le aziende CRM stanno iniziando a concentrarsi molto sulle applicazioni operative dei dati degli ospiti, laddove storicamente tali dati sono stati utilizzati solo per scopi di marketing.

 

Chi sta abbattendo i silos operativi?

TravelClick intreccia i dati di Demand360 nel suo toolkit di Campaign Advisor per sfruttare i dati di intelligence di mercato per ottimizzare le campagne di marketing favorendo gli sforzi di collaborazione tra entrate e marketing. 

TravelClick ha annunciato l'aggiunta di Demand360  al toolkit per i consulenti della campagna. Basandosi sull'ottimizzatore del tempo di invio delle e-mail dell'anno scorso, Campaign Advisor ora consente agli albergatori di eliminare le congetture dal marketing fornendo loro consigli su quando eseguire campagne di marketing basate sull'occupazione predittiva nel mercato.  Demand360 è il prodotto competitivo di market intelligence del settore alberghiero che fornisce metriche di prenotazione lungimiranti e quote competitive per segmento e canale. Gli albergatori che utilizzano i prodotti GMS e Demand360 di TravelClick avranno accesso ai dati di occupazione attuali e previsti rispetto ai set della concorrenza per identificare al meglio i periodi di tempo più preziosi per eseguire le campagne, consentendo loro di evitare di offrire sconti e pacchetti durante i picchi di occupazione del mercato e di piazzare campagne quando ne ho più bisogno. Un enorme punto dolente per gli albergatori è sapere quando inviare promozioni ed e-mail ai clienti, poiché gli albergatori non hanno un'immagine chiara di come la loro futura occupazione si confronta con il loro set di comp. È difficile determinare il tempo più prezioso per eseguire una campagna. L'integrazione di Campaign Advisor e Demand360, di proprietà di TravelClick, elimina le congetture dall'equazione e consente agli albergatori di sfruttare i dati di mercato per sentirsi sicuri di scegliere il momento migliore per eseguire campagne e catturare la domanda.

 

Serenata CRM ha annunciato Decision Maker, una soluzione che combina la business intelligence con la gestione delle campagne. Serenata Intraware Decision Maker consente a diversi gruppi di utenti come proprietari, dirigenti, operazioni e marketing di visualizzare gli stessi dati ma da prospettive diverse per ottenere una visione ottimale del funzionamento dell'hotel, identificare potenziali problemi e intraprendere azioni correttive.  Il dashboard KPI del Decision Maker offre una panoramica di alto livello su entrate, quota OTA, contributo fedeltà e altre metriche e tendenze chiave. Altre dashboard offrono agli esperti in materia delle operazioni e del marketing la possibilità di approfondire e identificare la causa principale di un problema e, sulla base di queste informazioni, creare campagne di marketing utilizzando la micro-segmentazione per mitigare il problema senza modificare gli strumenti o interrompere il flusso di lavoro.

 

Cendyn ha annunciato l'impegno che porta i dati CRM del marketing e i profili dei clienti ai team operativi in ​​prima linea, colmando il divario tra marketing e operazioni.  

di Cendyn  Il prodotto di nuova generazione consente al personale front-line e del call center di accedere istantaneamente ai profili degli ospiti, inclusi feedback storici degli ospiti, informazioni sull'iscrizione, soggiorni a livello di marchio, informazioni sui profili social e altro ancora. Utilizzato in combinazione con eInsight hotel CRM di Cendyn, eNgage si trova in cima al sistema di gestione della proprietà di un hotel o all'applicazione del call center e guida in modo intelligente il personale per creare incontri autentici e significativi e offerte di vendita in base alla cronologia degli ospiti, alle preferenze e allo stato di fedeltà. È possibile accedere a questa applicazione leggera su qualsiasi dispositivo e presenta messaggi di messaggistica configurabili e visualizzazioni di dati. Come tutti i prodotti Cendyn, eNgage si integra perfettamente con altri sistemi alberghieri, utilizzando un'architettura aperta che garantisce l'accuratezza e il completamento delle informazioni sugli ospiti per tutti i membri del team in ogni punto di contatto nel viaggio dell'ospite. La soluzione eNgage di Cendyn consente agli albergatori di fornire il giusto approccio alla personalizzazione per gli ospiti durante il loro soggiorno. eNgage dà vita a tutti i dati che gli hotel raccolgono sugli ospiti e li visualizza in tempo reale attraverso una finestra dell'applicazione che si trova sempre sopra il PMS dell'hotel. Per il personale in prima linea, l'accesso immediato ai dati è fondamentale per gestire il carico di lavoro e consente loro di affrontare con eleganza ogni situazione con il servizio clienti e l'upselling, in modo che gli ospiti si sentano conosciuti e apprezzati, non eccessivamente monitorati.

< p dir="ltr" style="padding-left: 40px;"> 

Fornova amplia la sua offerta di business intelligence per creare un'interfaccia interdipartimentale per le informazioni sui dati.  

Fornova  ha annunciato di aver recentemente acquisito HotelsBI, un hotel Business Intelligence piattaforma. Con questa acquisizione, Fornova ora si rivolge a tutti i ruoli e reparti della proprietà e della catena.  Con questa acquisizione, Fornova ha ora tre offerte di prodotti; Intelligence di distribuzione, HotelsBI & Ottimizzazione e-commerce. HotelsBI semplifica il processo di analisi delle fonti di dati interne ed esterne grazie a dashboard semplici e intuitivi, consentendo decisioni più rapide e basate sui dati per ottimizzare le prestazioni dell'hotel.

 

Il CRM di Revinate è ora utilizzato dal personale della reception e ha mostrato la scalabilità della sua piattaforma sui nuovi Server AWS.  

Questo cambiamento consente a Revinate di scalare in modo più efficiente e, in definitiva, di aprire i dati degli ospiti a nuovi reparti.  Revinate ha mostrato le funzionalità che vengono sbloccate quando il personale della reception e i manager possono accedere ai dati CRM.

 

MeetingPackage.com porta la gestione delle entrate e l'ottimizzazione dei prezzi alle tue vendite squadra.  

La società ha annunciato una partnership con Soluzioni per entrate IDeaS per portare prezzi dinamici in tempo reale nelle sedi delle riunioni.  Se abbinato al motore di prenotazione online di MeetingPackage per gli spazi per eventi, questo è uno sviluppo davvero rivoluzionario che fornisce agli albergatori informazioni in tempo reale per ottimizzare i prezzi e un'esperienza di prenotazione in tempo reale, intuitiva, flessibile e senza interruzioni.

< p dir="ltr" style="padding-left: 40px;"> 

 

  ;

La nostra interpretazione del software self-service nel settore alberghiero

 

Questo è uno dei le tendenze che ci entusiasmano di più in Hotel Tech Report.  Freemium e le prove gratuite sono onnipresenti nel mondo del software, ma solo di recente è entrato nel mercato alberghiero.  Storicamente la sfida con il software per hotel è stata la necessità di acquisire dati da sistemi di base come il PMS per far funzionare qualsiasi software; pertanto, è difficile offrire una prova gratuita o un servizio self-service.  Mentre il mercato dei software per hotel si muove in questa direzione, continueremo a vedere incrementi esponenziali di innovazione e sofisticatezza.

Un altro motivo chiave per cui agli hotel non piace provare la tecnologia è perché anche se a loro piacciono le soluzioni che provano: sono così occupati che non vogliono aggiungere altro ai loro team’ rispettivi piatti.  Le implementazioni lunghe e complesse hanno soffocato l'innovazione per anni e hanno portato a un enorme divario di fiducia tra acquirenti e venditori. In ITB, Oaky ha decifrato il codice su questo problema avviando la semplice procedura guidata di onboarding che aiuta gli hotel a essere operativi in ​​pochi semplici passaggi.

 

Chi ti aiuta a prendere in mano le cose?

Il nuovo onboarding self-service di Oaky consente agli albergatori di iniziare l'upselling in meno di 5 minuti.  

Oaky annunciata una procedura guidata di onboarding che consente agli albergatori di vivere da soli, completando pochi passaggi. Ciò riduce il tempo e lo sforzo di onboarding e consente agli hotel di acquistare Oaky dai mercati e di andare in diretta senza il tocco umano. All'interno della procedura guidata stanno mettendo insieme molti milioni di momenti di upsell e prevedendo l'impostazione di upselling ottimale in base al tipo di hotel e ai suoi ospiti. Dalla combinazione delle variabili relative all'upsell, con i dati relativi all'ospite e alla proprietà, suggeriscono la configurazione ottimale per l'hotel (quali offerte vendere, quali contenuti e così via) che prevedono anche la conversione e le entrate accessorie degli ospiti che non hanno ancora prenotato spenderà utilizzando questa configurazione. Nell'odierna gestione delle entrate, la tariffa della camera si basa spesso sulla camera e non tiene conto delle entrate prevedibili dei segmenti. Questa variabile di upsell può influire sulla decisione di distribuzione e aiutare gli hotel a valutare meglio le loro camere.  Quando il sistema di gestione delle entrate conosce la spesa di upsell di un ospite da vari canali di prenotazione, può detrarre i costi di distribuzione e finire per vedere come valutare le proprie camere per una prenotazione più redditizia. Alcuni segmenti spendono il 20% in aggiunta all'ADR, il che ha senso per l'hotel 1) avere una configurazione di upsell che lo consenta e 2) una strategia RM che tenga conto dell'acquisizione di più di quegli ospiti (più redditizi) .

 

La funzionalità self-service di Atomize consente agli albergatori di provare la gestione automatizzata delle entrate nel proprio tempo.  

Atomize ha mostrato le sue entrate avanzate piattaforma di gestione che ha una flessibilità che consente agli hotel di controllare tanto o poco quanto vogliono quando si tratta di strategia di entrate. La prima piattaforma mobile di Atomize è stata progettata da zero con l'idea che gli albergatori dovrebbero essere in grado di andare in diretta e provarla senza mai parlare con un rappresentante Atomize. Il fondatore dell'azienda, Leif Jaggerbrand, ci ha detto di aver ricevuto clienti che il suo team non ha mai incontrato da paesi di cui non ha mai sentito parlare.  Questa dinamica è diffusa nel più ampio settore SaaS e aziende come Atomize stanno portando questa dinamica negli hotel.

 

Cloudbeds’ PIE integra nuove funzionalità di gestione delle entrate native nel PMS.

Cloudbeds annunciato PIE - Prezzi Motore di intelligenza. PIE è integrato direttamente nella suite di gestione dell'ospitalità di Cloudbeds. È perfettamente integrato con l'intera suite Cloudbeds, inclusi PMS, motore di prenotazione e channel manager. Questo aiuta gli albergatori e gli host che desiderano un sistema facile da gestire per gestire tutto.  Molti di Cloudbed’ i clienti non hanno mai utilizzato un software di gestione delle entrate prima, quindi questo fornisce un modo semplice per iniziare a prendere decisioni migliori sui prezzi.

 

 

 

La nostra interpretazione dei marketplace di app software per hotel

 

I mercati non sono una novità per l'industria del software.  La realtà è che è impossibile per un'azienda tecnologica essere la migliore in tutto.  Storicamente l'industria tecnologica alberghiera ha adottato un approccio diverso in cui gli operatori storici hanno cercato di incorporare tutte le funzionalità nel PMS e mantenere un'architettura chiusa, ma questo sta cambiando rapidamente poiché gli albergatori sono sempre più riluttanti a lavorare con fornitori chiusi e strumenti scadenti.< /p>

In risposta al cambiamento che la maggior parte dei fornitori lungimiranti stanno intraprendendo verso le architetture aperte, diverse aziende innovative di cloud PMS hanno preso nota di aziende tecnologiche come Salesforce, Intuit e Apple creando mercati.  Questi mercati facilitano integrazioni senza soluzione di continuità e, infine, la possibilità di provare facilmente nuovi prodotti con il clic di un pulsante, rendendo più facile che mai trovare gli strumenti migliori per far crescere la tua attività alberghiera. Cloudbeds, Mews, Hotelogix, protel e Apaleo sono stati gli ultimi arrivati ​​nello spazio del mercato, ognuno dei quali ha lanciato il proprio mercato nativo integrato nel proprio PMS, consentendo agli albergatori di attingere facilmente a una pletora di strumenti all'avanguardia per far crescere le proprie attività direttamente dal loro PMS .  eRevMax è stato il primo marketplace non PMS sul mercato e Snapshot è stato il successivo, ma SiteMinder e, più recentemente, BookingSuite sono chiaramente i favoriti nella corsa al dominio del mercato.  Hapi sta inoltre adottando un approccio unico e differenziato costruendo un mercato indipendente dalla soluzione. 

Gli albergatori dovrebbero notare che nessuno di questi mercati ha ottenuto una trazione significativa dal punto di vista della domanda, quindi il campo è spalancato.  Anche se l'idea è in circolazione da alcuni anni, siamo ancora agli inizi.  I mercati bilaterali richiedono lo sviluppo della domanda e dell'offerta, ma raramente si verificano contemporaneamente. Ognuno dei giocatori di seguito si è concentrato sulla firma di partner tecnologici/fornitori ultimamente, quindi sarà interessante vedere quale è in grado di offrire la migliore esperienza utente e cambiare effettivamente il modo in cui gli hotel interagiscono con il loro software.

 

Chi è chi nell'ascesa dei mercati

Cloudbeds Marketplace.

Oltre ad annunciare il suo strumento di gestione delle entrate nativo, PIE, Cloudbeds ha annunciato il lancio ufficiale della sua offerta di marketplace che consente ai suoi oltre 20.000 clienti alberghieri di accedere una varietà di strumenti di terze parti all'avanguardia da combinare e abbinare per trovare la soluzione perfetta.

 

< p dir="ltr" style="padding-left: 40px;">Mews Marketplace.

In un tripudio di gloria Mews Systems ha continuato la sua serie di presentazioni creative per conferenze per mostrare il suo mercato con il tema di quest'anno di Pimp Your PMS (una parodia di Pimp My Ride di MTV ) e il suo stand è stato abilmente chiamato ‘The Pitstop’.  In vero stile Mews, ogni membro del team è stato decorato dalla testa ai piedi con tute da pitstop per auto da corsa con toppe per varie app integrate nel loro mercato. Tocca squadra Mews, tocca...

 

Mercato di Hotelogix.

Hotelogix Marketplace lanciato presso ITB ed è uno sportello unico per tutte le esigenze tecnologiche dell'ospitalità di un albergatore. Aiuta gli albergatori a trovare e valutare i migliori prodotti di tecnologia alberghiera su un'unica piattaforma.

 

Hapi.  

Hapi sta adottando un approccio unico e differenziato costruendo un mercato indipendente dalle soluzioni.  Perché questo è importante? Essendo indipendente dalla soluzione, il mercato di Hapi viene liberato dai confini dell'essere rinchiuso in un singolo PMS.  In effetti, Hapi offre ai partner tecnologici (ad esempio le app del mercato) un modo per normalizzare i dati frammentati e disordinati in una struttura snella e unificata, aprendo la possibilità di integrarsi a più PMS (oltre a vari altri sistemi alberghieri).   ;La loro offerta di mercato consente ai partner di ottenere visibilità sugli hotel sulla piattaforma e consente agli hotel di attingere ad altri sistemi disponibili collegati ad Hapi.  Sebbene Hapi sia un mercato più piccolo con solo circa 30 partner attualmente, la sua connettività a più soluzioni di aziende come Oracle, Infor e Salesforce segnala un grande potenziale.

 

apaleo.

apaleo ha annunciato la sua connessione One, da cui provengono i dati tutti gli strumenti preconnessi all'interno del negozio di apaleo sono disponibili direttamente all'interno del sistema di gestione della proprietà di apaleo. Nessuna commutazione tra browser o sistemi. Succede fin troppo spesso che gli albergatori inizino la loro giornata lavorativa organizzata, e poi in qualche modo nel giro di poche ore (o talvolta anche minuti!), finiscano con dozzine di schede del browser aperte e molti sistemi in esecuzione. Soprattutto per il personale della reception, ci vogliono tonnellate di clic e ricerche in giro per trovare le informazioni di cui hanno bisogno, quando ne hanno bisogno. Non è piacevole. Con apaleo One, tutte le informazioni di cui hanno bisogno gli albergatori sono visibili all'interno del PMS di apaleo, facendo risparmiare tempo al personale e creando un viaggio più fluido per gli ospiti.

 

Protel Services Marketplace (SMP). 

Anche se non è proprio alla sua prima apparizione, protel< /a> con orgoglio ha presentato il suo marketplace di servizi a ITB mostrando le sue nuove brillanti valutazioni e recensioni native (in syndication dal sottoscritto) per aiutare gli albergatori a ricercare, controllare e scoprire i migliori strumenti per far crescere le loro attività senza lasciare l'app store di protel.  Davvero fantastico! Dal team di protel, “L'SMP consente ai clienti di protel di scegliere tra una varietà di fornitori di tecnologia di terze parti certificati e valutati che coprono tutti i servizi tecnologici essenziali per l'ospitalità, come RMS, CRM, PMS e POS. In altre parole, è l'App Store a iniziare l'integrazione con protel. È anche il punto di accesso alle integrazioni per qualsiasi fornitore di terze parti per mostrare e offrire i propri potenti servizi ai nostri 14.000 clienti in tutto il mondo.”

 

Il marketplace protel SMP contiene recensioni di Hotel Tech Report per offrire trasparenza ai suoi utenti

 

App Store di BookingSuite (di Booking.com).  

BookingSuite ha svelato il suo app store per la prima volta in cui gli albergatori possono utilizzare il Single Sign On (SSO) per attivare nuove app.  Molti albergatori sono naturalmente cauti nell'affidarsi maggiormente a Booking.com o nel fornire loro più dati, ma nel complesso è una chiara mossa strategica di Booking per fornire più valore agli albergatori per ricucire il loro rapporto spesso traballante. L'approccio di BookingSuite è simile al modo in cui LinkedIn, Google, Amazon e Facebook consentono agli utenti di accedere ad app di terze parti con le loro API. La differenza tra BookingSuite e questi altri giganti della tecnologia è che vogliono prendere le commissioni (in perpetuo) dai fornitori di tecnologia.

I fornitori di commissioni pagano nell'App Store di BookingSuite è del 25% per l'anno 1, quindi del 15% in perpetuo.  Se sei un fornitore con un reddito mensile medio di $ 800 per hotel e una durata media del cliente di 7 anni, significa che pagherai la prenotazione $ 2.400 nell'anno 1 e $ 10.080 per tutta la durata del contratto per acquisire quel singolo cliente.

Secondo noi, questa commissione verrà eventualmente trasferita all'utente finale (albergatori) nel tempo ed è solo un'altra forma di quota di integrazione. Google e LinkedIn offrono gratuitamente questo servizio per promuovere l'innovazione e rafforzare le rispettive piattaforme. Quindi, sebbene la tecnologia di BookingSuite sia innovativa, siamo preoccupati per il loro modello di commercializzazione e capiamo perché hotel e fornitori potrebbero voler rimanere cauti.

 

eRevMax.  

eRevMax ha implementato aggiornamenti alla sua piattaforma LiveOS che consente ai clienti degli hotel di centralizzare l'utilizzo di varie applicazioni software in un'unica interfaccia utilizzando il Single Sign-On.  Sebbene la piattaforma LiveOS sia stata una delle prime a offrire un'offerta di mercato, sembra essere rimasta indietro rispetto alla concorrenza con una gamma limitata di app disponibili, ma sembra andare avanti continuando a cercare di continuare a esplorare il potenziale di LiveOS come una piattaforma operativa centrale, che può collegare vari sistemi per aiutare gli hotel a prendere decisioni critiche e risparmiare tempo su più sistemi senza dover mettere insieme i dati manualmente.

  ;

 

 

La nostra opinione sul cablaggio degli spazi per riunioni per una facile prenotazione

 

Durante l'evento Phocuswright di novembre Hotel Tech Report ha provato a prenotare il tetto di diversi hotel per un evento cliente.  Per prenotare gli spazi dovevamo andare sui siti web degli hotel e compilare un modulo, quindi attendere le risposte dei rappresentanti di vendita.  Alcuni siti web non avevano nemmeno un modulo, quindi abbiamo dovuto inviare e-mail manualmente ai rappresentanti in base alle informazioni di contatto dal loro sito web (che abbiamo dovuto cercare in giro).  Delle 5 località desiderate che erano alcuni degli hotel più alla moda nel centro di Los Angeles, nessuno ha risposto entro 24 ore e 1 non ha risposto affatto alla nostra richiesta.  Poi, a peggiorare le cose, quando hanno risposto la prima domanda era ‘quanto budget hai da spendere’. Inutile dire che questa è stata un'esperienza cliente piuttosto orribile, quindi abbiamo deciso di portare la nostra attività altrove ed evitare gli hotel tutti insieme per il nostro evento.

Immagina se dovessi scrivere a un hotel per chiedere la disponibilità.  Ora immagina che quando hai scritto, l'hotel ha risposto chiedendo “qual è il tuo budget?”  L'idea è assurda. I siti web degli hotel e le OTA hanno cablato il settore per assicurarsi che ciò non accada mai più.  Inizia il rapporto con un cattivo gusto per il cliente e mina completamente la natura prevista di un alleato collaborativo che un responsabile delle vendite dovrebbe essere per qualsiasi cliente, ma soprattutto dato che sono un potenziale cliente che intende spendere migliaia di dollari per buttare un evento.  Meeting ed eventi contribuiscono con 325 miliardi di dollari di spesa diretta solo negli Stati Uniti (fonte AmexGBT) - quindi è&rsquo ;è ora che questo spazio pubblicitario altamente redditizio   venga collegato.

 

Chi sta gettando le basi per cablare le sedi delle riunioni?

< a href="/company/meetingpackagecom-hotels">MeetingPackage.com porta la gestione del canale e un'esperienza di prenotazione senza interruzioni nel tuo inventario di spazi per riunioni. 

Joonas del pacchetto riunioni Joonas Ahola Joonas ha anche annunciato il lancio della sua azienda di un gestore di canali per spazi per riunioni che consente   inventario e tariffe da distribuire non solo sul sito web di un hotel, ma su una miriade di canali di terze parti che sono emersi per aiutarli a trovare nuova domanda per generare entrate aggiuntive .  Oggi è possibile prenotare spazi per riunioni su piattaforme come AirBnB e su mercati di nicchia come Breather, Bizly e VenueBook.

 < /p>

Venuesuite lancia un marketplace lato domanda per aiutare le sedi e i pianificatori a lavorare meglio insieme online.

Ha annunciato la sua piattaforma di prenotazione diretta (o marketplace) che aiuta i luoghi e i pianificatori lavorano meglio insieme online. La piattaforma semplifica notevolmente il processo di RFP e l'approvvigionamento di sedi. Il tempo necessario per prenotare una sede per un meeting/evento si riduce da giorni a minuti.  Sia i pianificatori che i luoghi. Consente ai pianificatori di trovare rapidamente sedi, prenotare istantaneamente e configurare riunioni e eventi 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Per le sedi genera maggiori entrate tramite lead qualitativi e amp; tassi di conversione più elevati in quanto i prezzi vengono mostrati in anticipo ai prenotanti. Entro 10 mesi oltre 1.000 spazi disponibili nei Paesi Bassi tramite partner di sedi dedicate che hanno aderito al nuovo modo di lavorare online (piattaforma).

 

 

 

Altri lanci e presentazioni di prodotti degni di nota

  • Business Intelligence
  • < ul>
  • Pegasus ha annunciato la sua piattaforma di Business Intelligence. È difficile, se non impossibile, trasformare i dati grezzi in informazioni fruibili: fa male alla maggior parte delle aziende alberghiere, in particolare agli indipendenti.  Pegasus BI combina i dati degli ospiti provenienti da più fonti e li fornisce con intelligenza automatizzata e una dashboard di facile comprensione. Gli albergatori possono ottenere informazioni immediate che consentono alle loro strutture di aumentare le prenotazioni, i ricavi, l'occupazione e la redditività.

  • Marketing

    • Viaggiatore annunci in tempo reale e annunci Metasearch Direct. Questi strumenti aiutano i professionisti del marketing alberghiero a ridurre al minimo i costi e massimizzare il RoAS nelle loro campagne di marketing digitale. Real Time Ads è il primo strumento di marketing digitale che consente agli hotel di pubblicizzare, in tempo reale, le proprie tariffe, disponibilità, popolarità e altro direttamente sugli annunci di ricerca di Google, offrendo il doppio dei tassi di conversione. Con Metasearch Direct, Travel Tripper ha aiutato gli hotel a generare 38 volte la loro spesa per i metasearch con il nostro collegamento diretto a Google Hotel Ads. Il loro modello di commissione unico significa che gli hotel indipendenti con budget ridotti possono giocare sul canale di metaricerca senza alcun rischio e a un costo inferiore rispetto a una commissione OTA.

    • Travel Tripper ha annunciato la piattaforma di monitoraggio ADA. Molti hotel negli Stati Uniti sono a rischio costante di ADA cause di conformità semplicemente perché i loro siti Web non sono accessibili all'accessibilità. Il team di TT Web non solo offre audit ADA a servizio completo sui siti Web, ma ha anche creato una piattaforma di monitoraggio ADA automatizzata che esegue controlli sui siti Web in tempo reale per garantire la conformità. I marketer degli hotel vengono immediatamente avvisati ogni volta che un elemento del loro sito non rientra nelle linee guida sull'accessibilità (ad esempio, mancanza di tag alt, contrasto di colore, ecc.)

    • Serenata CRM & IgnitionOne ha lanciato una partnership CRM di nuova generazione che combina sia le informazioni storiche sugli ospiti sia i dati sugli intenti in tempo reale. Tracciando e valutando gli interessi dei visitatori del sito Web e la propensione alla conversione, gli albergatori possono personalizzare messaggi, contenuti e offerte, sia sul sito Web che nel motore di prenotazione in base a questi dati. La tecnologia di punteggio supporta anche l'acquisizione di nuovi ospiti identificando utenti del sito Web sconosciuti che mostrano un elevato interesse per una struttura alberghiera o un'offerta specifica dell'hotel. In base all'interesse e al punteggio, al visitatore può essere richiesto un invito personalizzato alla newsletter. Questo approccio ha dimostrato di aumentare enormemente il numero di iscrizioni alla newsletter, cosa necessaria per molti hotel dopo le recenti introduzioni di normative sulla privacy come il GDPR che hanno eliminato gran parte dei profili commerciabili degli hotel a causa della mancanza di consensi di marketing.  I profili di iscrizione alla newsletter di nuova creazione sono arricchiti con gli interessi e le informazioni sugli intenti dal motore di punteggio IgnitionOne che monitora il sito Web dell'hotel e possono essere utilizzati per scopi di marketing integrando i punti di dati storici già memorizzati in Serenata CRM. Con Serenata CRM e la personalizzazione innescata dall'intento in tempo reale alimentata da IgntionOne puoi offrire una vera esperienza personalizzata ai tuoi ospiti e ai visitatori del sito Web per generare entrate incrementali.

  • Annunci per gli integratori

    • HAPI ha annunciato la recente integrazione di Salesforce a seguito di una connessione oxy a 2 vie con il PMS di Oracle

    • dailypoint™ - software realizzato da Toedt, Dr. Selk & col. GmbH ha annunciato una soluzione di pulizia dei dati che consente agli hotel di pulire, correggere e deduplicare automaticamente i profili degli ospiti e di inviare i dati al PMS dell'hotel. Il processo completamente automatizzato e basato sull'intelligenza artificiale include centinaia di passaggi, rivedendo tutti i punti dati chiave all'interno del profilo dell'ospite. Rimuove i profili duplicati, corregge gli errori commessi da errori umani, corregge gli indirizzi per più di 240 paesi e alla fine crea un profilo ospite unico e accurato per ogni ospite. Questi dati vengono archiviati nella soluzione di gestione dati centralizzata di dailypoint™ nonché inviato al PMS dell'hotel in modo che i dati siano accurati su tutte le fonti chiave.

  • Operations

    • Betterspace GmbH ha annunciato la funzione Smart Check-out con digitale fattura e la funzione di Self-Ordering, entrambi per la directory digitale degli ospiti iQ Tab. Lo Smart Check-Out consente agli ospiti di effettuare comodamente il check-out dall'hotel e consente loro di visualizzare e dividere la fattura in formato digitale e di riceverla via e-mail. Grazie a questa caratteristica, le lunghe file di attesa alla reception sono un ricordo del passato. Il Self-Ordering per la directory digitale degli ospiti offre agli ospiti l'opportunità di ordinare cibo e bevande con la directory digitale degli ospiti, senza lasciare la camera d'albergo. Gli ordini vengono inviati direttamente al ristorante dell'hotel Entrambe le funzionalità semplificano i flussi di lavoro operativi, ottimizzano i processi e quindi alleviano il personale e rilassano gli ospiti. Ciò riduce gli sforzi amministrativi/burocratici, fa risparmiare tempo e denaro e il tempo risparmiato può essere dedicato a ciò che è importante: gli ospiti dell'hotel.

    • Customer Alliance ha annunciato il Customer Experience Hub che estende le proprie capacità di indagine da un'unica focalizzazione sulla reputazione post-soggiorno e sulla raccolta di recensioni all'intero viaggio degli ospiti. Il Customer Experience Hub consente agli albergatori di personalizzare la messaggistica automatizzata in base agli eventi durante il viaggio dell'ospite per raccogliere feedback e inviarlo in tempo reale al dipartimento o al membro del team che può agire su di esso per recuperare rapidamente, migliorare l'esperienza dell'ospite e, a sua volta, -migliorare il sentimento delle recensioni e i punteggi gss.

    • Appello di viaggio  annunciato Mobile Coach, un'app mobile progettata per i manager in movimento. Combinando l'intelligenza artificiale con l'esperienza umana, il Coach è in grado di rilevare anche i dettagli più granulari dal feedback dei clienti . È la soluzione perfetta per ottenere informazioni utili su tutto ciò che conta davvero per un'azienda. Revisione e gestione delle operazioni semplificate. L'app Coach non solo migliora e semplifica le strategie aziendali, ma aiuta gli utenti a gestire e rispondere direttamente al feedback dei clienti: recensioni, post e foto pubblicate dai clienti vengono consegnati direttamente sul tuo cellulare. Scopri cosa pensano veramente i tuoi clienti per offrire la migliore esperienza e massimizzare la soddisfazione. Aggiornamenti in tempo reale e un'esperienza utente senza interruzioni consentono ai manager di tenere traccia dei concorrenti e monitorare la reputazione del marchio, collaborando e assegnando compiti ai membri dello staff.

    • hotelkit GmbH ha annunciato un modulo HOUSEKEEPING.  La loro piattaforma esistente è utilizzata da oltre 40.000 dipendenti in più di 800 hotel In tutto il mondo. Questa nuova soluzione si concentra ora su tutte le esigenze di pulizia e garantisce standard di pulizia di alta qualità attraverso processi completamente digitalizzati. Attraverso un'allocazione delle attività semplice e moderna senza carta, i processi di pulizia sono molto più efficienti. Il carico di lavoro può essere distribuito in modo efficiente in base al tempo e ai crediti di abilità di un dipendente, aumentando così la produttività. Attraverso liste di controllo digitali, gli standard di qualità sono notevolmente elevati e l'intero processo di pulizia può essere facilmente monitorato attraverso il monitoraggio in tempo reale. Le routine di pulizia regolari ed efficienti sono un aspetto cruciale negli hotel, poiché la pulizia è particolarmente importante quando si tratta del processo decisionale degli ospiti. Tuttavia, i tipici processi di pulizia all'interno degli hotel sono ancora altamente inefficienti. Per poter aumentare sostanzialmente la soddisfazione degli ospiti, hotelkit HOUSEKEEPING è stato sviluppato insieme a diversi hotel di lusso, tra cui il Sacher Hotel Vienna e Salzburg e il Radisson Blu Hotel Hamburg Airport. Poiché tutti i processi sono digitalizzati, è possibile garantire reazioni rapide, standard di qualità più elevati e un'elevata soddisfazione degli ospiti!

    • Knowcross annunciato PANIC BUTTON.  I lavoratori dell'ospitalità sono soggetti a una quantità eccessiva di molestie e abusi sessuali, motivo per cui un fornitore di tecnologia abbiamo considerato l'introduzione di  Panic o pulsanti di sicurezza come il nostro modo di restituire al settore. I pulsanti antipanico offrono agli operatori del settore alberghiero la possibilità di richiedere assistenza quando necessario. PANIC BUTTON aiuta gli hotel a fornire un ambiente di lavoro più sicuro segnalando istantaneamente i reclami di molestie da parte degli operatori dell'ospitalità utilizzando tecnologie come GPS e Bluetooth.

  • Applicazioni ospiti & Dispositivi

    • Criton annunciato funzionalità multiple di gruppi di proprietà che è stata sperimentata con Cheval Residences, con sede a Londra, è diventato il primo marchio ad adottare il nuovo prodotto. Creato appositamente per il settore dell'ospitalità, il nuovo prodotto offre ai fornitori di alloggi con più strutture una piattaforma per includere informazioni su ciascuna di esse all'interno di un'unica app genitore.  Con sedi in tutta la capitale, lo specialista di appartamenti con servizi di lusso Cheval Residences è il primo gruppo ad adottare la nuova tecnologia con otto delle loro proprietà di lusso contenute nella loro nuova app. La funzionalità di gruppo è un punto di svolta per le organizzazioni multiproprietà come Cheval; consentendo loro di mostrare la personalità unica di ogni struttura rafforzando al contempo il loro marchio, aumentando le prenotazioni dirette e fidelizzando gli ospiti nuovi e abituali.

    • GuestTraction ha annunciato il check-in online per ridurre le code alla reception spostando il check-in al pre-arrivo. Più di un terzo degli ospiti intervistati (38%) ha indicato che una fonte di frustrazione era il fatto che la reception impiegasse troppo tempo per completare le richieste.

 < /p>