Notizie e analisi

Notizie e analisi guidate dalla piattaforma Hotel Tech Report e dalla comunità globale.

< HotelTechReport Blog

Hotel Channel Managers Articoli sui software

Cover image

Che cos'è l'overbooking negli hotel?

di
Hotel Tech Report
3 settimane fa

Svegliarsi di lunedì mattina e pensare che sia ancora il fine settimana è deludente, ma ti è mai capitato di fare il tutto esaurito venerdì sera nel tuo hotel solo per finire con l'83% di occupazione a causa di no-show e cancellazioni? In qualità di direttore generale di un hotel o responsabile delle entrate, nulla attenua lo splendore di un fine settimana di vacanza come il lavaggio dell'ultimo minuto. Hai lavorato così duramente per stratificare le prenotazioni per raggiungere quel perfetto full house, ma all'ultimo secondo ti ritrovi a lottare per catturare più prenotazioni. Come puoi evitare questa situazione? La risposta sta nella tua strategia di overbooking. Sebbene possa sembrare controintuitivo, l'overbooking può essere la chiave che ti aiuta a sbloccare RevPAR più elevati, riducendo al minimo le esperienze e le recensioni negative degli ospiti. In questo articolo, spiegheremo cos'è esattamente l'overbooking, come puoi lanciare la tua strategia e quali vantaggi e rischi comporta l'overbooking. Entro la fine di questo articolo, sarai pronto per iniziare a vendere in eccesso nei giorni di picco della domanda.

Cover image

Adattarsi ai mutevoli comportamenti e aspettative dei viaggiatori nel 2022

di
Andrew G
4 mesi fa

Comprendere le tendenze e i comportamenti di viaggio è stato un po' più difficile da riconoscere nel mezzo della pandemia. Tuttavia, rimangono alcuni fatti innegabili per i comportamenti e le aspettative mutevoli dei viaggiatori. È importante imparare e adattarsi affinché la tua azienda raggiunga il suo massimo potenziale e massimizzi i ricavi. Per cominciare, la demografia dei viaggiatori sta cambiando notevolmente e vedremo un grande aumento della quantità di viaggiatori della Gen Z. La generazione Z, o Gen Z, include chiunque sia nato tra il 1995 e il 2012. Questa è la prima generazione nativa digitale. Ciò significa che la generazione è cresciuta con la tecnologia sin dalla tenera età. Poiché alcuni albergatori potrebbero vedere questo gruppo come a basso costo, in realtà non è vero. Non solo i più giovani influenzano le destinazioni scelte dai genitori, ma si dice che i più anziani della Generazione Z spendano anche di più dei normali turisti. Desiderosi di viaggiare e vivere il mondo, è probabile che i giovani viaggiatori tornino e diano più valore alla destinazione nel corso della loro vita. Secondo UNWTO "I giovani vedono i viaggi come una parte essenziale della loro vita quotidiana, piuttosto che solo una breve fuga dalla realtà". Per catturare l'attenzione della prima generazione di nativi digitali, è fondamentale essere il più visibili possibile online, fornire un processo di prenotazione agevole ed essere in grado di offrire promozioni personalizzate agli ospiti. Aumenta la visibilità online attraverso nuovi canali di prenotazione È quasi inevitabile che la tua proprietà abbia bisogno di una forte presenza online. Ciò significa non solo avere un sito Web per la tua struttura che consente ai viaggiatori di prenotare, ma anche essere visibile ed elencato su più agenzie di viaggio online (OTA). Essere presenti su più piattaforme diverse aumenta notevolmente il segmento di viaggiatori che puoi raggiungere. Diversi paesi e regioni hanno abitudini di prenotazione diverse quando si tratta di scegliere un'OTA , quindi è importante che la tua struttura sia elencata su quei siti web. Secondo Expedia , "i Gen Z si rivolgono alle OTA il 31% in più rispetto a prima della crisi del COVID-19". Sicuramente, provare a gestire la tua proprietà su piattaforme diverse e mantenere tutto aggiornato, sarà molto difficile e dispendioso in termini di tempo. È qui che un channel manager sarà il più vantaggioso per te e la tua proprietà. Un channel manager è uno strumento che consente agli albergatori di connettersi a più OTA diverse e consente loro di gestire le prenotazioni e aggiornare l'inventario da un'unica piattaforma. Scegliere il giusto channel manager ti aiuterà non solo ad attirare più ospiti e massimizzare i profitti, ma anche a risparmiare tempo permettendoti di concentrarti sull'offerta di un'esperienza ospite senza interruzioni. Facilita la prenotazione rapida tramite il tuo canale diretto C'è una differenza fondamentale tra le vecchie e le nuove generazioni. È importante comprendere e sfruttare queste differenze a proprio vantaggio. Secondo studi globali , mentre i millennial hanno una capacità di attenzione di 12 secondi, la Generazione Z l'ha ridotta a 8 secondi. Ciò significa che hai una media di 8 secondi per fare la migliore prima impressione e incoraggiare i viaggiatori nel flusso di prenotazione. Ciò richiede un'esperienza di prenotazione senza interruzioni. Consentire ai tuoi ospiti di scegliere facilmente il tipo di camera, la data e il metodo di pagamento è essenziale. Questi possono essere raggiunti utilizzando un motore di prenotazione. I motori di prenotazione sono strumenti importanti che possono essere facilmente inseriti nel tuo sito Web e consentono agli ospiti di prenotare direttamente dal tuo sito Web senza accedere a siti Web di terze parti. Questo ti aiuta a fornire l'esperienza più rapida e migliore per i tuoi ospiti. La scelta del motore di prenotazione giusto per la tua struttura non solo catturerà il traffico, ma causerà anche meno frustrazione sia per te che per i tuoi ospiti. Anche l'alleggerimento del carico di lavoro per il personale è un enorme vantaggio. Avere tariffe e disponibilità sincronizzate e aggiornate con ogni prenotazione, offre al tuo team il tempo e l'energia per concentrarsi su attività diverse, fornendo in cambio un'esperienza migliore per i tuoi ospiti. Offri servizi e promozioni esclusivi Anche se l'intervallo di attenzione può essere più breve, i Gen Z in realtà ricordano i contenuti pubblicitari meglio dei millennial e della Gen X. Questo gioca un ruolo chiave nel trattenere gli ospiti e loro che tornano per più visite. I consumatori più giovani registrano un alto tasso di preferenza del marchio, il che significa che sono strettamente correlati ai marchi che stanno scegliendo. Sono attratti dalla reputazione di un marchio per quanto riguarda l'ambiente, l'assistenza clienti e l'esclusività del prodotto. Sostenibilità ed eco-compatibilità sono tendenze importanti e dovrebbero in qualche modo essere implementate nella tua proprietà. Le modifiche apportate possono variare dall'uso di materiali riciclabili, alla riduzione degli sprechi, all'eliminazione degli utensili di plastica, a quasi tutto ciò che dimostra che la tua azienda tiene. L'assistenza clienti e l'esclusività del prodotto sono altre cose che dovresti considerare di offrire. Essendo nel settore dell'ospitalità , dovrebbe già essere abbastanza evidente che l'assistenza al cliente dovrebbe essere una delle massime priorità. L'esclusività del prodotto, d'altra parte, può sembrare più difficile, ma in realtà non lo è. Offrire ai tuoi ospiti offerte speciali e coupon che possono essere utilizzati durante il processo di prenotazione sarà molto interessante. È qui che è importante avere un motore di promozione integrato con il processo di prenotazione perché insieme forniranno un'esperienza rapida, facile e gratificante. Le promozioni ti aiutano a generare attrattiva e attrazione, entrambi fattori che aumenteranno le prenotazioni. Sfruttare le promozioni a tuo vantaggio è importante per catturare tutti i tipi di prenotazioni. Sfrutta un CRM per hotel per aumentare la fedeltà Comprendere i nuovi comportamenti e le aspettative dei viaggiatori ti aiuta a prendere le decisioni giuste. Vediamo che i viaggiatori più giovani preferiscono i marchi che si allineano ai loro valori e con cui possono avere un legame. Gli strumenti GRM (Guest Relationship Management) aiutano a costruire una relazione con i tuoi clienti che, a sua volta, crea fidelizzazione e fidelizzazione dei clienti. Secondo RjMetrics , è probabile che i clienti abituali spendano 300 volte di più. Costruire questa relazione a volte può sembrare difficile, soprattutto in questi tempi. Gli strumenti di gestione delle relazioni con gli ospiti ti aiutano a entrare in contatto con gli ospiti nella loro lingua madre prima del loro soggiorno, aiutano gli ospiti a organizzare il viaggio di cui potrebbero aver bisogno e ad affrontare eventuali reclami dei clienti in modo rapido ed efficace. Potrai anche interagire con gli ospiti anche dopo che hanno soggiornato presso la tua struttura, il che è importante tanto quanto prima del loro arrivo. Lasciare una buona impressione anche dopo il soggiorno è un ottimo modo per lasciare il segno migliore. Considerando l'impatto irreversibile della pandemia sul comportamento dei viaggiatori, l'influente Gen Z e la natura in continua evoluzione del settore dei viaggi, diventa inevitabile per te cambiare il tuo modo di fare affari. Comprendere queste tendenze e adattarsi ad esse ti aiuterà a prendere le decisioni giuste e ti mostrerà dove concentrare maggiormente le tue energie. Che si tratti di fornire ai tuoi ospiti un'esperienza di prenotazione più fluida con il motore di prenotazione, di semplificare le tue operazioni con il channel manager o di migliorare le relazioni con i tuoi ospiti con coupon promozionali e di dare seguito alle e-mail post e pre-soggiorno. Questi strumenti ti permetteranno di stare al passo con le nuove tendenze e di attirare viaggiatori che hanno una mentalità completamente diversa.

Cover image

La strategia tecnologica innovativa di Accor è la chiave per la trasformazione digitale nell'ospitalità

di
Jordan Hollander
6 mesi fa

Hotel Tech Report ha recentemente incontrato il CTO Floor Bleeker di Accor per uno sguardo dietro le quinte di come il gigante alberghiero stia innovando la concorrenza. Accor è probabilmente la grande catena alberghiera più dirompente al mondo, avendo recentemente presentato una prima strategia multi-PMS nel suo genere e anche lanciato il proprio SPAC per investire in attività legate all'hotel, compresa la tecnologia. Nel marzo del 2019 Hotel Tech Report ha pubblicato un articolo intitolato Questo è il motivo per cui i marchi alberghieri non dovrebbero costruire tecnologia . In quell'articolo, abbiamo affermato che i marchi alberghieri dovevano ripensare le strategie tecnologiche arcaiche per adattarsi a un mondo di microservizi, API aperte, cloud computing e insicurezza informatica. Negli anni '90, le società alberghiere costruivano i propri sistemi a causa dei vincoli dei sistemi legacy in loco, ma quel playbook non è più efficace per i moderni marchi di ospitalità. Accor ha oltre 5.200 hotel in oltre 110 paesi che operano con più di 40 marchi diversi. Quindi, come fa un'azienda di quelle dimensioni e scala a mantenere un rapido ritmo di innovazione? In questa intervista spieghiamo come Accor sfrutta una struttura organizzativa unica per guidare l'innovazione, i suoi investimenti tecnologici e tutto il resto. Analizzeremo l'approccio di Accor all'innovazione per aiutare a guidare altre catene alberghiere, marchi regionali e persino indipendenti nel modo in cui dovrebbero pensare alla tecnologia alberghiera .

Cover image

Come gestire e distribuire facilmente i contenuti del tuo hotel tra i partner della domanda utilizzando Content.AI

di
Hotel Tech Report
6 mesi fa

Prima della pandemia, le prenotazioni di viaggio erano abbondanti, il che ha portato molti albergatori a diventare compiacenti nelle loro strategie di distribuzione. Man mano che le prenotazioni si esaurivano, gli hotel dovevano essere più creativi su come e da dove generavano la domanda. Molti degli albergatori più esperti hanno iniziato a ottimizzare i propri contenuti attraverso canali di distribuzione di terze parti per aumentare la visibilità e aumentare la conversione distinguendosi dalla concorrenza, ma con così tanti canali là fuori il compito è diventato ingestibile (soprattutto a causa della carenza di manodopera). La gestione dei contenuti digitali, come le informazioni sui servizi, le descrizioni e le foto, è una componente importante di qualsiasi strategia di distribuzione dei contenuti degli hotel online . E troppo spesso, viene depriorizzata a favore di quelli che sembrano compiti più urgenti. Un ottimo contenuto è la chiave per le prenotazioni di viaggi e alloggi. A parità di condizioni, gli hotel che mostrano i contenuti migliori e più accurati su canali di terze parti riceveranno il maggior numero di prenotazioni. Il co-fondatore di Airbnb Joe Gebbia attribuisce il successo iniziale dell'azienda a un cambiamento strategico nella distribuzione dei contenuti . Dopo che la startup ha implementato una strategia per mostrare contenuti migliori, Airbnb ha raddoppiato le sue entrate in una settimana. Anche se il tuo hotel potrebbe non raddoppiare le entrate in una settimana come Airbnb, si possono ottenere enormi guadagni ottimizzando gli strumenti e la strategia di distribuzione dei contenuti. E se ti dicessimo che c'è un modo per ottimizzare i tuoi contenuti utilizzando strumenti automatizzati senza dover assumere un team o togliere ore al tuo programma già sbattuto? In questo articolo, spiegheremo perché è così importante mantenere contenuti corretti, completi e coerenti ed esploreremo come Content.AI di RateGain affronta i punti deboli comuni della distribuzione dei contenuti.

Cover image

Link gratuiti per la prenotazione di hotel di Google: ecco cosa devi sapere

di
Hotel Tech Report
1 mese fa

Ti chiedi come ottenere più prenotazioni dirette senza un enorme budget pubblicitario? Google ha recentemente annunciato che gli albergatori possono ottenere link gratuiti nei risultati dei metasearch degli hotel . Forse è la prima volta che senti parlare di questo programma di quotazione gratuita, o forse stai cercando maggiori informazioni sui vantaggi e sui rischi. In questo articolo, spiegheremo esattamente cosa significano i link per la prenotazione di hotel gratuiti di Google, come impostarli e quali potenziali vantaggi e svantaggi comporta il programma. Milioni di ospiti iniziano la loro ricerca di viaggio cercando la tariffa migliore tramite la ricerca su Google e i partner di integrazione dei link di prenotazione gratuiti saranno in primo piano e al centro di questa nuova funzionalità per aumentare il business attraverso il loro canale diretto senza dover pagare per gli annunci Google. Alla fine di questo articolo saprai come procedere, indipendentemente dal fatto che tu abbia utilizzato o meno Google Hotel Ads in passato.

Cover image

Automatizzare le operazioni dell'hotel dall'obiettivo del proprietario dell'hotel e fondatore di Tech Startup Amelia Gain

di
Hotel Tech Report
6 mesi fa

Gli albergatori esperti oggi vedono il PMS come un "controllo della missione" delle loro operazioni; con la giusta tecnologia in atto, un hotel può funzionare in modo più efficiente consentendo al personale di creare l'esperienza ideale per gli ospiti. Preno fa parte di una nuova ondata di sistemi di gestione alberghiera progettati per migliorare e supportare le operazioni dell'hotel con interfacce intuitive e pratiche funzionalità automatizzate che riducono la necessità di lavoro manuale, ben lungi dai sistemi limitati ed enigmatici degli anni '90 e dei primi anni 2000. In questo articolo, ti presenteremo il co-fondatore e CEO di Preno, Amelia Gain, e spiegheremo come un moderno PMS come Preno può trasformare le operazioni del tuo hotel e soddisfare le aspettative degli ospiti di oggi. Vuoi ascoltarlo direttamente dall'esperto? Scorri verso il basso per leggere la trascrizione completa della nostra intervista ad Amelia. Amelia ha fondato Preno insieme al co-fondatore e CTO Max Podolian nel 2015, sebbene non fosse la prima avventura di Amelia nel mondo della tecnologia e dell'ospitalità. Amelia ha studiato informatica al college, il che le ha fornito solide basi per una carriera nel campo della tecnologia. Amelia in seguito ha intrapreso una nuova avventura, acquistando un piccolo hotel indipendente dove ha sentito le sfide dell'utilizzo della tecnologia legacy che avevano ereditato dalla precedente proprietà. Nella nostra intervista, Amelia spiega come "ha fatto una lunga ricerca e ha provato tutti i PMS disponibili in quel momento", ma non è riuscita a trovarne uno che fosse facile da usare, trasparente con prezzi e contratti e integrato con altri in loco sistemi. Sapendo che potrebbe (e dovrebbe) esserci un'alternativa migliore, Amelia ha collaborato con il suo compagno di classe del college, Max, per costruire Preno, attingendo sia al suo background in IT che alla sua esperienza personale come albergatrice. Preno è stato lanciato ufficialmente nel 2015 con l'obiettivo di fornire una piattaforma di pilota automatico per gli albergatori che elimina le lunghe attività amministrative. L'azienda è orgogliosa di essere costruita da albergatori, per albergatori, il che consente al loro software di essere più pertinente e utile per proprietari, operatori e gestori di piccoli hotel indipendenti. Cambiare le aspettative e le possibilità per la tecnologia alberghiera Quando Amelia ha iniziato a lavorare nel suo hotel, ricorda: "Non capivo perché gli albergatori dovessero avere a che fare con sistemi software confusi quando la moderna tecnologia cloud potrebbe renderlo molto più semplice". Questa è stata la motivazione di Amelia per l'avvio di Preno: la tecnologia stava impedendo agli albergatori come lei di fornire un servizio eccezionale agli ospiti. Agli albori dei sistemi di gestione della proprietà, funzionavano essenzialmente come database di prenotazioni che erano solo leggermente più efficienti dell'organizzazione delle prenotazioni cartacee negli schedari e, nonostante l'incredibile progresso tecnologico, l'umile PMS non era cambiato molto in un paio di decenni . Oggi, la gestione delle prenotazioni è solo una delle tante funzionalità che troverai in un moderno PMS. Un PMS del 21° secolo non solo ti consentirà di gestire le prenotazioni e i profili degli ospiti, ma può anche accettare prenotazioni online tramite un motore di prenotazione che puoi aggiungere al tuo sito web e collegare le tue tariffe e il tuo inventario a canali di terze parti con portata globale. Un moderno PMS alimenterà le attività di back-office come l'elaborazione dei pagamenti e la fatturazione e, grazie alle integrazioni con sistemi complementari, molti PMS elimineranno anche il lavoro duplicato collegando i dati tra i vari software in loco. Ad esempio, l'integrazione di Preno con Xero , un sistema di contabilità, consente agli albergatori di generare automaticamente fatture in base ai dati delle prenotazioni nel PMS. Senza questa integrazione, i dipendenti dovrebbero digitare manualmente le fatture, rischiando errori manuali e perdite di tempo. Inoltre, un moderno PMS dovrebbe essere facile da usare. Mentre i sistemi legacy obsoleti potrebbero richiedere una formazione approfondita, lunghe trattative contrattuali e aggiornamenti frequenti, un sistema basato su cloud come Preno è di facile accesso da qualsiasi luogo e progettato per essere il più intuitivo possibile. Questa esperienza utente senza soluzione di continuità significa meno tempo dedicato alla formazione e più tempo dedicato alla creazione di relazioni con gli ospiti. I viaggiatori desiderano un'esperienza tecnologicamente avanzata con una connessione personale Non sono solo gli albergatori e i dipendenti a realizzare i vantaggi di un moderno sistema di gestione della proprietà; i viaggiatori di oggi si aspettano una tecnologia in grado di attenuare i punti deboli della tradizionale esperienza dell'ospite. Inoltre, alla luce della pandemia, poiché gli ospiti preferiscono sempre più un'esperienza contactless, la tecnologia può essere uno strumento potente per creare l'esperienza degli ospiti desiderata. Allo stesso tempo, come illustrano alcune storie di successo dei clienti di Preno, l'adozione della tecnologia moderna nel tuo hotel non significa che perderai una connessione personale con i tuoi ospiti; in realtà fa il contrario: la tecnologia di Preno libera tempo in modo che tu possa trascorrere più tempo con gli ospiti. -- Vuoi saperne di più sulla moderna tecnologia alberghiera e sulla visione di Amelia per Preno? -- Leggi la nostra intervista con la co-fondatrice e CEO di Preno Amelia Gain di seguito Raccontaci della tua carriera negli hotel. Studiavo informatica prima di diventare proprietario e gestire un hotel con mia sorella. Mia sorella era inizialmente quella con un background nell'ospitalità e che lavorava per gli hotel quando ci siamo lanciati per la prima volta nell'impresa. Tuttavia, insieme a quel mix di competenze, abbiamo formato una grande squadra. Lavorando in un hotel, sono rimasto sorpreso di quanto mi piacesse creare esperienze straordinarie per gli ospiti, incontrare gli ospiti, lavorare ogni giorno con il nostro team e passare del tempo a migliorare i nostri sistemi interni. Quello che non mi è piaciuto sono state le ore di attività amministrative ripetitive, la doppia gestione dei dati e la gestione degli strumenti esistenti che abbiamo ereditato quando abbiamo rilevato la proprietà. È stato allora che ho iniziato a pensare allo sviluppo di strumenti migliori che avrebbero aiutato me e il mio team. Quando ti sei interessato per la prima volta a sfruttare la tecnologia per diventare un albergatore migliore? Penso che, dato il mio background nello studio dell'informatica, sia stato dal primo mese in cui sono stato presso la struttura. Una volta compresi i sistemi e le sfide attuali, ho iniziato a cercare e sviluppare soluzioni. Non capivo perché gli albergatori dovessero avere a che fare con sistemi software confusi quando la moderna tecnologia cloud potrebbe renderlo molto più semplice. Ho iniziato con la tecnologia e sono andato negli hotel, poi sono tornato alla tecnologia! Ho studiato informatica (con il mio attuale co-fondatore Max), ma ho sempre voluto entrare in affari con mia sorella. Il suo background era nell'ospitalità, quindi quando abbiamo avuto l'opportunità di acquistare un hotel unico, l'abbiamo colto al volo. Era un bellissimo hotel, tuttavia, abbiamo lavorato molto duramente. Mettiamo molta creatività nel creare le esperienze degli ospiti che abbiamo offerto e ci circondiamo di un team straordinario che è altrettanto appassionato. L'unica cosa che non ci aiutava erano gli strumenti e il software che avevamo a disposizione per gestire la nostra proprietà. Così è nata l'idea di Preno. Ho cercato competenze software dal mio amico universitario Max per sviluppare questo insieme a me. Da lì, Preno è diventato quello che è oggi: un potente software di gestione alberghiera che fornisce una piattaforma di pilota automatico per gli albergatori. Qual era una tecnologia senza la quale non potresti vivere senza quando gestisci la tua attività alberghiera? Software di contabilità Xero: è facile da usare e uno strumento di contabilità completo. Non avevo esperienza in contabilità e l'hotel è stata la mia prima attività. Con Xero, potevo ancora saltare e fare tutti i conti quotidiani, senza alcuna esperienza precedente con la contabilità. Il design intuitivo del software di Xero mi ha ispirato a creare qualcosa di simile per gli albergatori. Come albergatore qual è stata la tua più grande frustrazione con la tecnologia? Da dove comincio: quando io e mia sorella abbiamo rilevato l'hotel, abbiamo ereditato un sistema legacy che era molto frustrante. Ho quindi fatto una lunga ricerca e ho provato ogni PMS disponibile in quel momento. Quello che ho scoperto è che erano disconnessi dal nostro strumento di contabilità e da altri strumenti chiave che usavamo, eccessivamente complessi, richiedevano troppa amministrazione manuale ed erano generalmente difficili da usare. La facilità d'uso era importante poiché con i sistemi complicati, questo significava più tempo per la formazione di nuovi membri del team. Importante per me era il supporto in quanto la mia attività non andava dalle 9:00 alle 17:00 5 giorni alla settimana. Il settore alberghiero è attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Anche altri strumenti non erano trasparenti sui prezzi e avevano un sacco di costi nascosti: avrebbero cercato di bloccarti in contratti molto lunghi e l'intera esperienza non aveva alcuna cura per la mia attività. Quale diresti che sia l'idea sbagliata più diffusa che gli albergatori hanno sulla tecnologia? Penso che uno dei malintesi più diffusi che gli albergatori hanno sulla tecnologia, sia la necessità di utilizzare tecnologie "appariscenti" (chioschi fisici, sistemi TV per hotel, ecc.). Personalmente credo che alcuni tipi di tecnologia alberghiera non siano ben ponderati su come si adattano all'esperienza degli ospiti. Spesso alcuni di questi strumenti, e dove vengono utilizzati, non aggiungono alcun valore al soggiorno degli ospiti e possono rendere complessi i flussi di lavoro per il team. Qual è stata la parte più impegnativa del passaggio dagli hotel alla tecnologia? Sento che in ogni attività ci sono delle sfide. Gestire un hotel ha parti che sono impegnative, proprio come ci sono sfide per gestire un'azienda di software. Con un'azienda tecnologica, spingi costantemente per ottenere nuovi prodotti che aggiungano ancora più valore ai clienti, irrompere in nuovi mercati e vedere un'ulteriore crescita. Le sfide che puoi affrontare sono così varie e ad un ritmo veloce. Questa energia è in realtà ciò che mi piace e mi motiva. Sono fortunato di avere una squadra incredibile, quindi condividiamo sempre idee e non affronto mai queste sfide da solo. Per quelli della nostra comunità che potrebbero non avere familiarità, parlaci di Preno. Preno è un software di gestione alberghiera che funziona come per magia. È il pilota automatico per le strutture ricettive a breve termine che consente di risparmiare in media fino a 10+ ore a settimana. Ci sono oltre 7000 albergatori che attualmente utilizzano Preno in oltre 25 paesi e siamo molto appassionati come squadra nel vedere i nostri albergatori avere successo. Amiamo essere in grado di supportare gli albergatori con un sistema semplice e senza stress, specialmente durante i periodi difficili come durante l'attuale pandemia. Lavori con molti albergatori, quali strutture o operatori stanno innovando prima del pacchetto? Penso che il tema comune tra tutte e tre le proprietà che mi vengono in mente sia che tutte hanno una forte missione di cui sono appassionate, stanno restituendo alle loro comunità locali e l'esperienza che offrono è unica per la loro proprietà e parte del mondo. Il Change Overnight Hotel (Australia) ha un modello di business unico che credo vedremo molto di più. Un magazzino convertito, è luminoso e ha molte personalità. Ma sono la loro missione e il loro scopo che lo contraddistinguono. Quando un ospite soggiorna al Change Overnight, ogni notte del suo soggiorno ha l'opportunità di restituire qualcosa a uno degli enti di beneficenza scelti con cura dall'hotel. È diventato così popolare che gli obiettivi di finanziamento iniziali da restituire agli enti di beneficenza locali e globali sono stati infranti! Maruia River Retreat (Nuova Zelanda) è gestito da operatori molto premurosi che hanno sentito fortemente l'impatto del Covid-19. Questo si è concentrato su ciò a cui tengono di più: il benessere mentale. Non solo il Maruia River Retreat è una bellissima proprietà, situata in uno splendido paesaggio naturale, le esperienze che hanno a disposizione sono uniche per loro. Ospitano seminari di yoga, ritiri di scrittura e altro ancora. I proprietari sono appassionati delle esperienze che offrono e questo traspare. Aura Accommodation (Nuova Zelanda) è gestito da due amici che amano la loro città, hanno iniziato a possedere e gestire un motel. Hanno ristrutturato il motel a basso costo, risultando in una proprietà divertente, ordinata e confortevole. Il team di Aura si assicura che la proprietà sia strettamente connessa con la propria comunità locale, attraverso attività ed eventi che portano molta energia. Hanno spostato le procedure e i fornitori per essere rispettosi dell'ambiente e hanno sostenuto gli enti di beneficenza locali che erano importanti per il loro team. Immagina di aprire domani l'hotel dei tuoi sogni. Che tipo di hotel sarebbe? Mi piacerebbe tornare a gestire gli hotel un giorno! L'obiettivo di questi giorni è offrire agli ospiti esperienze uniche a qualsiasi prezzo. Quindi vorrei un'attività ricettiva in uno qualsiasi dei segmenti di mercato, purché l'esperienza sia significativa, divertente, unica e sostenibile. La mia passione è sempre stata per gli hotel indipendenti, poiché c'è molta libertà, puoi sviluppare il tuo marchio in cui credi. In termini di dimensioni, non ci ho pensato troppo, perché mi piacerebbe una proprietà con 10 stanze, ma sarebbe altrettanto appassionato se avesse 200 stanze, purché avessi una grande squadra con cui lavorare. Un nome; che ne dici di “Preno Stays”! Quale tecnologia sfrutteresti nel tuo hotel? Dicci quale sarebbe lo stack tecnologico perfetto e perché? Sceglierei Preno All-in-one (perché è il migliore) come strumento principale, Lightspeed per il mio punto vendita, Xero per la contabilità e Stripe per il gateway di pagamento. Sono un fan di Goki, quindi lo aggiungerei anche nel mix. Qual è un consiglio che hai per gli albergatori che sognano di lavorare nel settore tecnologico? Se stai cercando di essere il fondatore di una nuova startup che sviluppa un prodotto, testa e convalida la tua idea con molte persone (idealmente il mercato di riferimento) il prima possibile. Non è necessario creare un prodotto per testare la tua idea. Avere un'idea chiara del tuo profilo cliente ideale. Assicurati di connetterti e parlare con altri fondatori o persone in tecnologia, condividere le tue idee e sfide. Ci sono molti incontri che puoi trovare online e questo è il modo migliore per esplorare le idee con un gruppo amichevole e appassionato. Qual è la tecnologia più entusiasmante che hai visto nello spazio tecnologico dell'hotel che non è stata costruita da Preno? Come mai? Il nostro team è davvero entusiasta della nostra nuova integrazione con Goki. Per anni ho cercato la giusta tecnologia di blocco dei tasti che si adattasse al nostro mercato. Non solo i lucchetti Goki hanno un bell'aspetto e sono facili da usare per gli ospiti, ma sono convenienti e possono essere autoinstallati. Il grande vantaggio è che non devi sostituire tutte le serrature delle porte del tuo hotel. Con Goki connesso a Preno, può automatizzare il check-in e fornire agli ospiti l'accesso alla loro unità/stanza utilizzando solo il telefono o un codice. Avanti veloce di 5 anni, in che modo lo stack tecnologico dell'hotel sarà diverso da oggi? La mia visione per la tecnologia negli hotel è che la tecnologia sia invisibile, ma sia un potente motore che automatizza l'attività dell'operatore. L'ospite arriva e il soggiorno è fluido e senza sforzo. In effetti, il loro soggiorno è così buono che non pensano nemmeno alla tecnologia che lo guida, sembra organico. Non vedo il punto di rimuovere tutti i componenti umani, è ciò che distingue gli hotel da Airbnb, ma le interazioni umane sono tutte a valore aggiunto, rendendo il soggiorno ancora migliore, senza attività amministrative ripetitive. Questo contenuto è stato creato in collaborazione da Preno e Hotel Tech Report.

Cover image

8 modi in cui un hotel PMS migliora le operazioni e l'esperienza degli ospiti

di
Jan Hejny
6 mesi fa

Poco dopo l'allentamento delle restrizioni per il COVID, ho fatto un breve viaggio di golf in Austria. Ho prenotato un noto boutique hotel con SPA e un fantastico ristorante immerso nei vigneti. Ho scoperto in seguito che molte altre persone avevano avuto la stessa idea, dato che l'hotel era al completo per il fine settimana. Bene, buon per loro, ho pensato. Comunque, quando sono arrivato, pioveva e non ho portato l'ombrello con me. Così sono entrato in albergo fradicio, affamato e con un disperato bisogno di una doccia. Sfortunatamente, dei due banchi check-in disponibili, solo uno era operativo e il poveretto si sforzava di fare il check-in a tutti gli ospiti in arrivo il più rapidamente possibile, mentre faceva del suo meglio per fare una chiacchierata cordiale con loro. Non commettere errori: sono sicuro che non è stata colpa sua se abbiamo dovuto aspettare cinque minuti prima che finisse con l'ospite precedente. Quando finalmente è arrivato il mio turno, l'addetto alla reception ha passato un'enorme quantità di tempo a fissare il suo computer. Ho provato a fargli alcune domande relative alla sindrome premestruale, per capire perché ci volesse così tanto tempo (ovviamente, non aveva idea che sapessi una o due cose sulla sindrome premestruale), ma ho iniziato a sentirmi male per le persone aspettando dietro di me, quindi ho interrotto ogni sforzo per comunicare con lui, e non mi è stato nemmeno detto dove e fino a quando avrei potuto fare colazione o dove fosse la SPA. E quello è stato il momento in cui ho capito, almeno a livello personale, che oggi c'è qualcosa di intrinsecamente sbagliato nella tecnologia alberghiera. Quando la tecnologia si guasta Ora, sono sicuro che, se sei un viaggiatore frequente come me, hai storie dell'orrore simili. Secondo un sondaggio di Qualtrics, il 57% delle esperienze scadenti negli hotel sono dovute a personale scortese. Il problema è che, molto spesso, il personale dell'hotel è scortese perché oberato di lavoro, soprattutto dopo il COVID, quando le proprietà operano con personale ridotto. È qui che la tecnologia dovrebbe aiutare, ma quella austriaca è l'esempio perfetto di un caso in cui non è stato così, e questo accade molto più di quanto noi del settore amiamo ammettere. Inoltre, la tecnologia non dovrebbe solo migliorare le operazioni, ma anche l'esperienza degli ospiti. La cattiva notizia è che, spesso, fallisce in entrambi i campi. Quando il tuo stack tecnologico aumenta il carico di lavoro e i tempi di attesa alla reception (o in qualsiasi altro reparto, se è per questo), sai di avere un problema. La tecnologia è fallibile, qualunque cosa tu possa pensare, e scegliere il software sbagliato può penalizzare pesantemente la tua operazione. Un paio di anni fa è stata pubblicata una curiosa notizia: l'hotel Henn-na in Giappone, noto soprattutto perché buona parte dei suoi dipendenti sono dei veri e propri robot, ha dovuto “licenziare” 243 di loro per aver fatto “un pessimo lavoro”. Un membro dello staff, intervistato da The Mirror, ha dichiarato: "È più facile ora che non veniamo spesso chiamati dagli ospiti per aiutare con i problemi con i robot". Bene, questo è un esempio estremo, ma non è raro vedere il personale dell'hotel dover trovare hack e soluzioni alternative per far funzionare le cose. Se hai mai avuto un lavoro nel settore alberghiero, sai esattamente di cosa sto parlando. Il ruolo delle PMS nello stack tecnologico dell'hotel Ora, al centro delle operazioni alberghiere, c'è sempre il PMS, quindi è qui che iniziano la maggior parte dei problemi: cattive integrazioni, mancanza di funzionalità integrate, ecc. Scegliere con saggezza è cruciale, ma non sempre facile, soprattutto perché gli albergatori possono essere, paradossalmente, inconsapevoli dei problemi che devono risolvere. Questo non è dovuto al fatto che gli albergatori siano dei pessimi imprenditori, anzi! Il problema è che essere un albergatore significa dover gestire molti aspetti operativi del lavoro, la maggior parte dei quali molto complessi e dettagliati. Un General Manager, ad esempio, dovrà ovviamente dare priorità a determinati compiti, piuttosto che passare ore ad approfondire e comprendere un determinato problema tecnico. La cosa con i PMS è che sono il tipo di software che viene utilizzato da diversi dipartimenti, quindi tutti hanno un'opinione su di esso, anche se parziale. Sales & Marketing probabilmente non dovrà mai inserire una prenotazione di gruppo, mentre il reparto front office non dovrà occuparsi delle richieste MICE. Nella mia esperienza, i direttori generali sono quelli che possono dare il via libera all'implementazione di un nuovo software, coordinando, comprendendo e sincronizzando le esigenze dei diversi reparti, ma è probabile che la loro visione sia limitata, anche a causa di troppe cose nelle loro menti. E torniamo all'hotel in Austria: qualcuno sceglie il software sbagliato, il sistema rende miserabile la vita di tutti (o almeno di alcuni) dipendenti, c'è meno tempo per concentrarsi sugli ospiti (che è anche peggio del numero precedente, mentre, ovviamente, è improbabile che i dipendenti infelici rendano felici gli ospiti), e... Beh, capisci dove sto andando con questo, vero? In che modo i PMS possono migliorare le operazioni e l'esperienza degli ospiti Quindi, quando scegli un PMS, dovresti sempre fare la domanda da un milione di dollari: questo sistema renderà la mia vita (e la vita del mio personale) più facile in modo che possano rendere i miei ospiti più felici? Sapere cosa cercare in un PMS può fare una grande differenza, quindi assicurati di capire cosa può (o non può) fare un sistema di gestione della proprietà per te mentre cerchi di entrare nei dettagli durante il processo. Perché se c'è qualcosa che abbiamo imparato negli ultimi due decenni, è che il diavolo è sempre nascosto nei dettagli. Ecco alcune delle aree in cui un buon PMS può effettivamente fare la differenza sia per il personale dell'hotel che per gli ospiti: Ridurre il carico di lavoro durante il processo di check-in/out. Una pubblicazione del Center for Hospitality Research di Cornell ha studiato la tolleranza degli ospiti ai ritardi durante i check-in e ha scoperto che il "punto di rottura" per gli ospiti statunitensi è di soli cinque minuti. C'è un'interessante discussione su Quora intitolata "Qual è il tempo medio effettivo (in minuti) per il check-in e il check-out in hotel?" Certo, il metodo è tutt'altro che scientifico, ma è una lettura affascinante. Secondo la discussione, un check-in dello scenario migliore è di almeno 2-3 minuti. Sapete che cosa significa? Che se un ospite americano ha due persone di fronte a sé, probabilmente lascerà una recensione fastidiosa... I chioschi e le app di self check-in possono migliorare notevolmente l'esperienza di check-in/out, ma la maggior parte dei PMS non supporta la tecnologia; Rimuovi l'attrito durante i pagamenti. Non è raro trovare hotel che gestiscono ancora manualmente i pagamenti con carta di credito. Di solito funziona così: il reparto di back office riceve una prenotazione e deve accedere all'extranet, trovare la prenotazione, ottenere la carta, passare a un'altra pagina per il CVC, ottenere il POS del terminale fisico, digitare il totale importo e i dati della carta, attendi che la transazione vada a buon fine. Se questo non ti sembra un grosso problema, prova a cronometrare il tuo staff mentre lo fa. Dubito che impiegheranno meno di cinque minuti per transazione. Ora, diciamo che ricevi 25 prenotazioni al giorno: sono più di due ore sprecate solo per addebitare carte di credito. Per non parlare di cosa succede se la carta non funziona, devi chiederne una nuova e ricominciare il processo da capo. Un PMS può risolvere il problema con funzionalità proprietarie di automazione dei pagamenti o integrandosi con fornitori di terze parti; Integrare i sistemi di fatturazione. Può sembrare assurdo nel 2021, ma ho visto troppi hotel in cui la reception deve chiedere ai contabili di emettere una fattura e, dall'altro, troppi contabili che digitano manualmente i numeri dai rapporti delle PMS nei loro sistemi di contabilità ... risparmiare ore di manodopera ogni giorno; Collega il tuo PMS al tuo sistema SPA. Nella maggior parte dei casi, se un ospite dell'hotel vuole prenotare un trattamento alla reception, la reception deve chiamare la SPA, verificare la disponibilità e poi prenotare. L'integrazione dei due sistemi ridurrà drasticamente il carico di lavoro e gli ospiti potranno anche prenotare e verificare la disponibilità direttamente online; Diventa intelligente in F&B. L'adozione di codici QR e ordini online è aumentata notevolmente a causa delle linee guida anti-COVID, e questo è un ottimo esempio di un sistema che può ridurre drasticamente i tempi di attesa e migliorare l'esperienza degli ospiti. I clienti possono ordinare (e pagare) immediatamente sui loro telefoni . Questo riduce i tempi di attesa (il cameriere non deve venire a prendere la tua ordinazione o portarti il conto). I clienti hanno il pieno controllo dei tempi e i ristoranti possono allocare meno personale per servire lo stesso numero di persone, risparmiando denaro. Inoltre, grazie a Kitchen Display Systems (KDS), gli ordini non vengono stampati su carta ma vengono visualizzati digitalmente su uno schermo in cucina. KDS può anche misurare il tempo medio necessario per cucinare un pasto, migliorando l'efficienza e la soddisfazione del cliente; Digitalizzazione delle pulizie. Un'altra caratteristica che il COVID ha notevolmente accelerato è l'adozione di app di pulizia, sia integrate nel PMS che fornite da fornitori di terze parti. Riducono il carico di lavoro e facilitano la comunicazione tra i reparti. Gli albergatori possono anche confrontare i tempi del personale addetto alle pulizie per ottimizzare le operazioni e, aspetto particolarmente importante per gli hotel ecologici, ridurre drasticamente l'uso di carta. Secondo uno studio, gli hotel utilizzano quasi 2B fogli A4 all'anno solo negli Stati Uniti, il che significa che 268.000 alberi vengono abbattuti ogni anno solo per soddisfare le esigenze del settore alberghiero. È l'equivalente di 15 alberi tagliati al Central Park di New York ogni anno! Invio di posta elettronica automatizzato. Anche se questa è una caratteristica che tendiamo ad associare ai CRM , alcuni PMS forniscono funzionalità integrate per comunicare con gli ospiti pre/metà/post-soggiorno, migliorando sia l'esperienza dell'ospite sia aumentando le entrate provenienti dai servizi accessori proposti nelle e-mail; Collegare. Collegare. Collegare. Può sembrare assurdo, ma ci sono ancora molti hotel senza un'adeguata integrazione a 2 vie tra il PMS e il channel manager . Inutile dire che il collegamento dei due sistemi ridurrà drasticamente il carico di lavoro e ridurrà l'errore umano praticamente a zero. Comprendi i compromessi della nuova tecnologia per massimizzare l'impatto Paul Virilio ha affermato una volta: “Quando inventi la nave, inventi anche il naufragio; quando inventi l'aereo inventi anche l'incidente aereo; e quando si inventa l'elettricità, si inventa l'elettrocuzione... Ogni tecnologia porta con sé la propria negatività, che è inventata insieme al progresso tecnico". Questo vale anche per la tecnologia alberghiera, ecco perché implementare la tecnologia solo per il gusto di farlo non è mai una buona idea. La scelta di qualsiasi software, e in particolare dei PMS , richiede una completa comprensione delle esigenze attuali (e future) della proprietà. Il rischio di scegliere il sistema sbagliato è di finire come l'hotel austriaco di cui ho scritto all'inizio di questo pezzo. In HotelTime Solutions forniamo soluzioni su misura e seguiamo i nostri clienti durante tutte le fasi della realizzazione, assicurandoci che possano concentrarsi su ciò che sanno fare meglio: prendersi cura dei propri ospiti.

Cover image

Il nuovo prodotto per l'appalto di Impala, la strategia di distribuzione agile e il futuro dei viaggi

di
Hotel Tech Report
6 mesi fa

I migliori innovatori dell'ospitalità sono diventati agili in ogni aspetto delle loro attività. I migliori marketer alberghieri stanno diversificando la spesa digitale per garantire il minor costo possibile per acquisizione, i migliori rappresentanti di vendita stanno diventando meno dipendenti da attività aziendali concentrate costruendo strategie per attirare pool diversificati di piccoli gruppi e i migliori gestori delle entrate sono costantemente alla ricerca di nuovi modi sperimentare il loro mix di distribuzione per ottimizzare la redditività. In questo articolo, ci concentreremo su un nuovo strumento che aiuta i gestori agili delle entrate a eliminare gli intermediari della distribuzione e ad accedere a nuovi canali di domanda che in precedenza erano troppo costosi e dispendiosi in termini di tempo per essere sperimentati. Spiegheremo come il nuovo prodotto per contratti di Impala sta consentendo ai leader commerciali lungimiranti di catturare nuovi segmenti di ospiti e assumere il controllo delle loro strategie di distribuzione. La parte migliore? Puoi inserire il tuo hotel gratuitamente oggi stesso. Perché i leader dell'ospitalità dovrebbero introdurre una metodologia agile nelle loro operazioni commerciali? Il compiacimento ha storicamente portato alla morte di aziende tecnologiche un tempo grandi come Xerox e Kodak. Quando le aziende di successo come Amazon e Facebook crescono, lavorano duramente per mantenere la loro mentalità di avvio originale e non si sentono mai a proprio agio con lo status quo. Si chiedono sempre cosa fanno (e perché lo fanno) e sono costantemente alla ricerca di nuove opportunità o modi più efficienti di operare. Testano tonnellate di nuove idee per ridurre rapidamente gli esperimenti falliti e raddoppiare quelli di successo. Questo quadro operativo è chiamato "gestione agile". I cicli di vita iterativi o agili sono composti da diverse iterazioni o passaggi incrementali verso il completamento di un progetto. Gli approcci iterativi sono spesso utilizzati nei progetti di sviluppo software per promuovere la velocità e l'adattabilità poiché il vantaggio dell'iterazione è che è possibile regolare man mano che si procede anziché seguire un percorso lineare. Uno degli obiettivi di un approccio agile o iterativo è rilasciare vantaggi durante tutto il processo anziché solo alla fine. Al centro, i progetti agili dovrebbero mostrare valori e comportamenti centrali di fiducia, flessibilità, responsabilizzazione e collaborazione. Impala consente ai gestori delle entrate di sperimentare tonnellate di nuovi canali a un costo molto basso: sia il costo finanziario, poiché avrai il pieno controllo dei tuoi sconti e tariffe di commissione, sia il tempo, poiché Impala elimina la necessità di lavori pesanti come la configurazione della connettività contrattuale, e formazione estesa. Con Impala, il tuo hotel può provare una varietà di nuovi canali che si rivolgono a diversi segmenti di ospiti. Alla fine, questo ciclo di creazione di ipotesi, connessione a nuovi canali, misurazione del successo e ricerca da asporto diventerà un'abitudine e consentirà al tuo hotel di identificare nuove sacche di domanda con zero costi iniziali e un tempo minimo investito. In che modo Impala consente ai leader commerciali di implementare una metodologia agile Ci sono milioni di parti in tutto il mondo che vendono camere d'albergo ma non hanno accesso all'inventario proprietario. Storicamente, questo tipo di piattaforme ha avuto due modi chiave per vendere l'inventario degli hotel: le reti di affiliazione OTA (ad esempio la rete di affiliazione Expedia) e le banche dei letti. Impala ha creato una piattaforma che consente agli hotel di connettersi direttamente con i partner di distribuzione. La piattaforma di Impala è progettata per fornire agli albergatori la possibilità di decidere dove (e quando) le tariffe esclusive vengono mostrate in modo scalabile ma controllato. Se un hotel volesse connettersi con un nuovo fornitore come TripFactory o National Park Express prima di Impala, dovrebbe contattare quel fornitore e raccogliere informazioni, quindi decidere (utilizzando informazioni limitate) se il fornitore può generare una domanda sufficiente per garantire un'esclusiva Vota. La maggior parte dei siti web di viaggi più piccoli non ha la larghezza di banda per ricevere chiamate o e-mail dai singoli hotel, quindi è quasi un non inizio, ma anche supponendo che possano farlo - potrebbero volerci settimane o mesi avanti e indietro prima di stringere una partnership e redigere un contratto. Questi siti Web e app di viaggio più piccoli in genere non hanno la capacità di creare la propria offerta alberghiera, quindi è improbabile che una partnership come questa possa essere creata in primo luogo anche se l'intera fase di prospezione, negoziazione ed esecuzione è andata perfettamente. In breve, è quasi impossibile per gli hotel di oggi allacciare rapporti diretti con partner di distribuzione più piccoli e di nicchia. Anche quando possono, possono volerci settimane o mesi prima che un hotel stipuli una nuova partnership di distribuzione con un fornitore di viaggi di nicchia. Per ricreare il livello di domanda generato da Booking o Expedia, un hotel dovrebbe ripetere con successo questo processo centinaia o addirittura migliaia di volte, il che ovviamente non è una strategia commercialmente valida. Questa dinamica ha messo gli hotel in una posizione in cui non possono essere agili e testare nuovi canali di distribuzione, il che ha di conseguenza gonfiato le commissioni di terze parti sulle OTA e creato enormi problemi di parità tariffaria a causa di una moltitudine di rivenditori online. Con Impala, l'intero processo di ricerca, negoziazione ed esecuzione è semplificato, il che significa che un hotel può aggiungere nuovi partner di distribuzione come TripFactory e National Parks Express con un lavoro minimo e senza costi iniziali. Le piattaforme di viaggio come TripFactory creano proposte con parametri come struttura delle commissioni, disponibilità di date e tariffa scontata. Con Impala, gli hotel possono offrire esperienze uniche come upgrade di camera o cocktail di benvenuto al posto o in aggiunta agli sconti. Possono selezionare hotel specifici all'interno della piattaforma Impala. Gli hotel vengono quindi informati in tempo reale delle nuove offerte dai partner di distribuzione pertinenti. Quando vedono proposte interessanti dalle piattaforme di distribuzione, possono quindi accettarle o proporre nuovi termini in pochi clic. Non sono richiesti contratti o conversazioni e-mail. I leader agili prospereranno nella prossima generazione di viaggi La crescita dei viaggi globali nell'ultimo secolo è stata sbalorditiva. Nel 1950, 25 milioni di turisti hanno viaggiato per il mondo e nel 2018 quel numero è esploso a 1,8 miliardi . È facile capire perché l'industria dell'ospitalità abbia prosperato durante questo periodo. Durante questo periodo le automobili e gli aerei sono diventati prodotti del mercato di massa per il mondo sviluppato, rendendo i viaggi più accessibili a tutti. Quindi, le tecnologie informatiche come GDS e OTA hanno sbloccato la domanda globale di hotel rendendo incredibilmente facile trovare e prenotare camere. Anche se il settore continuerà a registrare una forte crescita nel prossimo secolo, è innegabile che l'ormai enorme mercato dei viaggi abbia catalizzato una maggiore concorrenza. Più concorrenza significa che gli albergatori del futuro dovranno essere più creativi di quelli del passato per gestire attività redditizie. Per gli albergatori, attenersi allo status quo semplicemente non lo taglierà. I team di ospitalità che prospereranno in futuro saranno quelli che si evolvono continuamente e ruotano per superare non solo l'hotel in fondo alla strada, ma anche le case vacanza e qualsiasi altro elemento dirompente, rafforzando la loro posizione all'interno della curva del potere di distribuzione. Possiamo anche aspettarci che il comportamento di viaggio globale continuerà ad evolversi e cambiare rapidamente. Cosa succede agli hotel che dipendono fortemente dai viaggi internazionali quando vengono chiusi? Come reagiscono gli hotel quando le auto a guida autonoma consentono agli ospiti di percorrere distanze maggiori per visitare le loro proprietà? Quali strategie verranno implementate per attirare una nuova generazione di lavoratori remoti? La domanda nel suo complesso sta crescendo, ma la natura di tale domanda sta cambiando così rapidamente che gli albergatori dovranno essere estremamente agili per trarre vantaggio da tale crescita. La visione di Impala è quella di interrompere i sistemi legacy con un concetto di cambiamento di paradigma che elimina del tutto la necessità di infrastrutture legacy e gli hotel di tutto il mondo si stanno iscrivendo per prendere parte alla prossima generazione di viaggi. Vuoi provare Impala gratuitamente? Inserisci il tuo hotel Questo contenuto è stato creato in collaborazione da Impala e Hotel Tech Report.

Cover image

La guida definitiva alla tecnologia dell'ospitalità (2022)

di
Hotel Tech Report
6 mesi fa

Sapevi che la piccola impresa media utilizza 40 diverse applicazioni software e l'hotel medio ne usa circa 20? In un mondo ideale, ogni sistema nello stack tecnologico del tuo hotel ti aiuterebbe ad automatizzare le attività, ridurre i costi, aumentare le entrate e offrire un'esperienza a cinque stelle per gli ospiti. Ma capiamo che aggiornarsi sulla miriade di soluzioni tecnologiche a disposizione degli hotel può essere scoraggiante! Da dove inizi? In questo articolo, ti presenteremo ogni pezzo del panorama tecnologico alberghiero, dalla gestione delle entrate alla gestione della reputazione e tutto il resto. Attingendo alle informazioni provenienti da oltre 10.000 recensioni di software per hotel scritte da albergatori di tutto il mondo, questo articolo evidenzierà anche alcuni dei principali fornitori di software in ciascuna categoria. Per testimonianze più dettagliate e scelte software aggiuntive, ti consigliamo di fare clic sull'elenco completo dei fornitori. Immergiamoci! 9 strumenti software per operazioni alberghiere che promuovono l'efficienza Questa categoria di software include la tecnologia più essenziale per le operazioni dell'hotel: il check-in degli ospiti, la riconciliazione dei conti, la gestione delle buste paga e il feedback degli ospiti. Le dimensioni e la complessità del tuo hotel determineranno i sistemi di cui hai bisogno; i piccoli hotel a servizio limitato potrebbero andare bene con un PMS e un processore di pagamento, ma un grande resort potrebbe trarre vantaggio da ogni categoria di software. 1. Sistemi di gestione della proprietà (PMS) : il PMS è l'hub centrale per le operazioni alberghiere. In questo sistema, il personale può effettuare il check-in e il check-out degli ospiti, creare e gestire prenotazioni, ottenere rapporti finanziari, gestire i profili degli ospiti e altro ancora. Secondo le recensioni degli utenti e l'analisi della funzionalità del sistema, i migliori PMS sono Cloudbeds, Clock e HotelTime, sebbene sul mercato ci siano oltre un centinaio di altri ottimi sistemi. 2. Strumenti di collaborazione del personale : il personale dell'hotel è sparso su diversi piani, edifici e turni, quindi è necessaria una piattaforma di comunicazione per mantenere tutti sulla stessa pagina. Sistemi come hotelkit, Monscierge e ALICE possono sostituire metodi analogici come walkie-talkie e registri, inoltre possono tenere traccia delle attività, ridurre gli errori manuali e aumentare l'efficienza. 3. Software di pulizia e ingegneria : questi strumenti digitalizzano le operazioni dei reparti di pulizia e manutenzione, con la capacità di automatizzare l'assegnazione delle attività, monitorare lo stato in tempo reale delle stanze o dei problemi e tenere traccia del completamento delle attività. I migliori software in questa categoria includono hotelkit, Flexkeeping e ALICE. 4. Feedback e sondaggi degli ospiti : elimina le schede di commento cartacee e offri agli ospiti una piattaforma digitale per esprimere il loro feedback, come GuestRevu, TrustYou o Revinate. Non solo queste soluzioni tecnologiche sono facili da usare per gli ospiti, ma consentono anche agli albergatori di personalizzare, automatizzare e analizzare i commenti e i reclami degli ospiti. 5. Contabilità e rendicontazione : se il tuo hotel accetta pagamenti da ospiti ed emette pagamenti a dipendenti e fornitori, trarrai vantaggio da un sistema di rendicontazione e rendicontazione come myDigitalOffice, M3 o Omniboost. Un moderno sistema di contabilità rivela opportunità per ridurre i costi e massimizzare le entrate, inoltre rende il tuo team di contabilità più efficiente con report automatizzati e integrazioni con altri software in loco. 6. Elaborazione dei pagamenti : la maggior parte degli ospiti preferisce pagare le prenotazioni con carte di credito, ma è necessario un sistema di elaborazione dei pagamenti per trasferire i fondi dalla carta dell'ospite sul conto bancario dell'hotel. Processori di pagamento come Profitroom, Mews Payments e Adyen addebitano una piccola commissione di elaborazione, ma rendono il pagamento il più semplice possibile. 7. Gestione del lavoro : gli hotel hanno dozzine, se non centinaia, di dipendenti, quindi la pianificazione non è un compito facile. Software come PerfectLabor™, M3 e UniFocus di Hotel Effectiveness includono previsioni, informazioni sui costi del lavoro e integrazioni con buste paga e sistemi di cronometraggio. 8. Riunioni ed eventi : indipendentemente dal fatto che il tuo hotel disponga di una sala da pranzo privata o di più piani di sale da ballo e spazi per riunioni, il software per riunioni ed eventi può supportare ogni fase del processo di vendita e pianificazione, e l'evento stesso. I software per riunioni ed eventi più apprezzati includono Proposte, Event Temple e Blockbuster di Duetto. 9. F&B e sistemi per punti vendita : la pandemia ha accelerato la domanda di funzionalità come menu senza contatto e ordini online, quindi c'è stata un'enorme ondata di innovazione nello spazio software F&B. Fornitori come RoomOrders, Bbot e MICROS di Oracle possono aiutare i ristoranti a modernizzare le proprie operazioni, ridurre i costi, ridurre la dipendenza dalle piattaforme di consegna e rafforzare le relazioni con i clienti. 7 sistemi tecnologici di gestione delle entrate che migliorano la strategia di rendimento L'obiettivo della gestione delle entrate è vendere la stanza giusta all'ospite giusto al prezzo giusto e i gestori delle entrate sfruttano una varietà di software per raggiungere i loro obiettivi RevPAR. 1. Sistemi di gestione delle entrate (RMS): L'arma segreta di qualsiasi revenue manager è l'RMS; questo sistema analizza i dati storici, l'offerta e la domanda di mercato e le previsioni per consigliare le tariffe più probabili per massimizzare le entrate e la redditività. Potresti anche sentire software di gestione delle entrate come IDeaS, Duetto's Gamechanger o Atomize indicati come "sistemi di gestione del rendimento" o "motori dei prezzi". 2. Channel manager : un channel manager è il collegamento tra il sistema di gestione della proprietà di un hotel e i canali di distribuzione come Booking.com, Expedia e GDS. I gestori di canali come SiteMinder, myallocator di Cloudbeds e Smart Channel Manager di D-EDGE consentono agli albergatori di apportare modifiche in un sistema, il loro PMS, piuttosto che gestire le tariffe su ciascun canale individualmente. 3. Sistemi centrali di prenotazione (CRS): gli hotel più grandi o gli hotel che fanno parte di una catena o di un gruppo potrebbero utilizzare un CRS per centralizzare tutte le prenotazioni, siano esse effettuate dal personale del call center, dal sito Web dell'hotel o da terze parti canale. Il CRS invierà quindi le prenotazioni al PMS per l'assegnazione delle camere. I CRS popolari includono Pegasus, Windsurfer e GuestCentric CRS. 4. Valuta lo shopping e l'intelligenza di mercato : una chiave per il successo della gestione delle entrate è la vendita di tariffe competitive, ma come fai a sapere cosa stanno vendendo i tuoi concorrenti? Valuta gli strumenti di acquisto, come OTA Insight, Siteminder Insights e D-EDGE RateScreener, che fanno il lavoro pesante per te e presentano le tariffe della concorrenza e le previsioni di mercato in dashboard e rapporti intuitivi. 5. Gestione della parità : le OTA chiedono agli hotel di fornire parità di tariffa, ovvero vendere la stessa tariffa su tutti i canali e, come albergatore, non vuoi che le OTA vendano tariffe più economiche rispetto al sito web del tuo hotel. Gli strumenti di gestione della parità, come OTA Insight, FornovaDI e Triptease offrono agli albergatori l'accesso a dashboard che monitorano le tariffe su tutti i canali in tempo reale. 6. Business intelligence : i responsabili delle entrate adorano i dati, ma a volte tutti quei dati sono troppi per essere gestiti da Excel. Gli strumenti di business intelligence offrono soluzioni migliori per affettare, tagliare a cubetti e visualizzare i dati tramite dashboard e report adatti allo studio delle prestazioni storiche o alla previsione del futuro. Le principali applicazioni di BI includono OTA Insight, Scoreboard di Duetto e ProfitSage. 7. Software di upselling : è possibile incrementare le entrate per ospite con strumenti di upselling che automatizzano l'intero processo e utilizzano i dati del profilo e le tendenze storiche per offrire le offerte più interessanti e personalizzate a ciascun ospite, come upgrade di camera o articoli F&B. Strumenti come Oaky, EasyWay Smart Upselling e GuestJoy consentono inoltre agli albergatori di avviare il processo di upselling prima che l'ospite arrivi alla proprietà. 9 piattaforme di esperienza degli ospiti per migliorare i punteggi di soddisfazione Come si crea un'esperienza per gli ospiti a cinque stelle nell'era digitale? Esistono numerosi sistemi per deliziare gli ospiti, dalle soluzioni per il check-in senza contatto al moderno intrattenimento in camera. 1. Messaggistica degli ospiti : le piattaforme di messaggistica consentono agli hotel di comunicare con gli ospiti tramite la loro piattaforma preferita: messaggi di testo, e-mail o persino app come WhatsApp e Facebook Messenger. I migliori sistemi come Monscierge, Whistle e EasyWay supportano la messaggistica automatizzata e un dashboard centrale in cui il personale può rispondere. 2. Accesso senza chiave : il software di accesso senza chiave consente a un ospite di sbloccare la propria camera o altre aree sicure come palestre o piscine con un gesto del proprio smartphone. Sistemi come Mobile Access di ASSA ABLOY, FLEXIPASS e Openkey.co offrono integrazioni con i PMS per un'esperienza di arrivo senza interruzioni. 3. App per gli ospiti : digitalizza la directory in camera con un'app dell'hotel come ALICE, INTELITY o Duve. Queste app scaricabili mettono a portata di mano tutto ciò che gli ospiti hanno bisogno di sapere, dalle informazioni di contatto e le indicazioni stradali ai menu del servizio in camera e ai consigli locali. 4. Check-in senza contatto : sulla scia della pandemia, gli ospiti preferiscono un processo di arrivo senza contatto e software come EasyWay, Canary e Duve consentono agli hotel di passare facilmente a un check-in completamente digitale. Le funzionalità includono la scansione dell'ID, le carte di registrazione digitali, l'upselling, l'elaborazione dei pagamenti e il coordinamento dell'orario di arrivo. 5. Tablet in camera : proprio come lo smartphone ha sostituito le nostre fotocamere digitali e i nostri programmi, un tablet in camera può sostituire i telefoni, le rubriche, i menu del servizio in camera, i telecomandi TV, i termostati e altro ancora. È stato dimostrato che i fornitori di tablet come SuitePad, Crave Interactive e INTELITY aumentano la soddisfazione e le entrate degli ospiti. 6. Gestione dell'energia : questi sistemi hanno due obiettivi: ridurre i costi energetici dell'hotel e ridurre l'impatto ambientale dell'hotel. Fornitori come Verdant Energy Management Solutions, Telkonet ed EcoStruxure sono progettati pensando agli hotel e cercano non solo di ridurre i costi, ma anche di migliorare l'esperienza degli ospiti. 7. Intrattenimento in camera : gli ospiti di oggi vogliono qualcosa di più dei canali via cavo locali sui televisori delle camere degli ospiti; sistemi come Monscierge ZAFIRO IPTV e Sonifi forniscono contenuti interattivi e intrattenimento per tutti i tipi di hotel, oltre a ulteriori opportunità di marketing e coinvolgimento che non potresti ottenere con la TV tradizionale. 8. Ordini mobili/F&B : Bbot, RoomOrders, SABA F&B Ordering e altri sistemi forniscono una tecnologia essenziale per hotel e ristoranti: gli ordini mobili. Con questo software, ospiti e clienti possono accedere ai menu, effettuare ordini e pagare dai loro smartphone, mentre i punti vendita F&B possono gestire meglio l'evasione degli ordini e offrire un'esperienza contactless end-to-end. 9. Hotel Wi-Fi : quello che una volta era un componente aggiuntivo premium è ora un servizio essenziale negli hotel, soprattutto con un segmento crescente di viaggiatori che lavorano da remoto. Per offrire un accesso affidabile a Internet ad alta velocità, gli hotel possono collaborare con fornitori come Cisco (Meraki), Percipia o GuestTek che offrono servizi di implementazione e supporto continuo. 9 strumenti di marketing per ridurre i costi di acquisizione e aumentare le prenotazioni dirette Naturalmente, non hai bisogno di nessuno dei software sopra elencati se nessuno conosce il tuo hotel! Il software di marketing ti consente di attingere a un nuovo pubblico di ospiti e di costruire relazioni con la tua base di ospiti esistente. 1. Motori di prenotazione : per gli albergatori che cercano di aumentare il business diretto, un motore di prenotazione è essenziale. Questo software consente agli ospiti di effettuare prenotazioni sul sito Web del tuo hotel visualizzando tariffe e disponibilità dal tuo PMS, quindi integrando le prenotazioni nel PMS. Cloudbeds, Bookassist e SiteMinder offrono alcuni dei migliori motori di prenotazione. 2. Gestione della reputazione : uno strumento di gestione della reputazione ti aiuta a richiedere, monitorare, analizzare e rispondere alle recensioni degli ospiti su siti come Tripadvisor e Google e ai tuoi sondaggi. Alcuni dei leader del settore sono TrustYou, GuestRevu e Revinate e possono persino aiutare ad aumentare i punteggi delle recensioni degli ospiti rivelando approfondimenti sul sentimento degli ospiti. 3. Costruttori di siti Web e sistemi di gestione dei contenuti (CMS) : l'outsourcing del design del sito Web non è necessario con un CMS; questi strumenti consentono di creare, modificare e organizzare pagine e contenuti del sito Web e supportano integrazioni con motori di prenotazione, processori di pagamento, widget e altro ancora. Smart CMS di Bookassist, Profitroom e Net Affinity sono alcuni dei migliori costruttori di siti web. 4. Strumenti di prenotazione diretta : se desideri aumentare le prenotazioni dirette, un'app come Triptease, Hotelchamp o TrustYou può aumentare il numero di acquirenti che completano le prenotazioni sul sito web del tuo hotel. Questi strumenti ti consentono di visualizzare messaggi personalizzati, frammenti di recensioni degli ospiti, widget di confronto dei prezzi e altro ancora, il che offre agli ospiti motivi per prenotare direttamente anziché su un'OTA. 5. Agenzie di marketing digitale : non hai il tempo o le risorse per gestire il marketing digitale internamente? Un'agenzia di marketing digitale può mettere a disposizione la propria esperienza per aiutare il tuo hotel ad avere successo nel marketing dei motori di ricerca, nei social media, nella creazione di contenuti e nelle pubbliche relazioni. Bookassist, Avvio e Net Affinity sono alcuni dei leader in questo settore. 6. Strumenti per i social media : che tu stia cercando di creare un nuovo pubblico o di rimanere in contatto con gli ospiti del passato, i social media sono una componente importante della strategia di marketing del tuo hotel. I fornitori di social media come BCV, Sprout Social e Travel Media Group possono aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di copertura e coinvolgimento. 7. Metaricerca e tecnologia pubblicitaria : i canali di metaricerca, come Google, Kayak e Tripadvisor, sono potenti motori di traffico verso il sito web del tuo hotel, se li sfrutti in modo efficace. Questi siti richiedono una connettività speciale e una strategia di offerta e strumenti come Bookassist, Avvio e Koddi ti aiuteranno a gestire i budget, tenere traccia dell'attribuzione e comprendere le dinamiche di mercato. 8. Chat/chatbot dal vivo del sito Web : i potenziali ospiti che effettuano acquisti sul tuo sito Web vogliono risposte ora, senza bisogno di alzare il telefono. Un chatbot, come quello di Asksuite, Quicktext o Whistle, utilizza l'intelligenza artificiale per rispondere alle domande degli ospiti in modo rapido e preciso, oltre a catturare lead e aumentare la conversione sul tuo sito web. 9. Hotel CRM : il tuo database di indirizzi e-mail degli ospiti è una miniera d'oro, se puoi sfruttarlo strategicamente. Un sistema CRM, come Revinate, Profitroom e dailypoint 360, ti consente di acquisire indirizzi e-mail sul tuo sito Web, inviare messaggi automatici durante il viaggio dell'ospite, creare segmenti di profili con caratteristiche specifiche e analizzare tassi di apertura, tassi di clic, e conversione. F&B e MICE Anche i componenti del settore alimentare e delle bevande, meeting ed eventi del settore alberghiero hanno le proprie soluzioni tecnologiche. Sia che tu stia cercando di semplificare le tue offerte di servizio in camera o di supportare conferenze in tutta la città in un labirinto di spazi per riunioni, puoi trovare software per aiutarti a eseguire qualsiasi tipo di servizio o evento. 1. Gestione del ristorante : per gestire un ristorante senza problemi, i ristoratori sfruttano il software del punto vendita per gestire le scorte in tempo reale, gestire le transazioni, prenotare i tavoli, eseguire i rapporti e altro ancora. Il popolare software di gestione dei ristoranti include Vento ePOS, Oracle MICROS e Lightspeed POS. 2. Ordini mobili e servizio in camera: il servizio contactless è l'ultima tendenza in F&B, ma sembra destinato a diventare la norma. I sistemi di ordinazione mobili, come Bbot, RoomOrders e SABA F&B Ordering, consentono ai ristoranti di caricare menu digitali, accettare ordini online e ricevere pagamenti senza contatto, e i clienti possono sentirsi sicuri in un servizio più efficiente e ordini e fatture accurati. 3. Informazioni su riunioni ed eventi : questa categoria di software mira ad aiutare gli albergatori a massimizzare le loro attività di riunioni ed eventi comprendendo le dinamiche di mercato, scoprendo informazioni sui partecipanti e ottimizzando i prezzi e l'utilizzo dello spazio. I migliori strumenti di intelligence per riunioni ed eventi includono Blockbuster di Duetto, IDeaS (SmartSpace) e Get Into More. 4. Strumenti di approvvigionamento di gruppo e RFP : senza software di supporto, il processo di RFP è noioso. Il software RFP, come Proposte, MeetingPackage e Venuesuite, sposta questo processo online e ti aiuta ad automatizzarlo, rendendo più efficienti tutti i passaggi avanti e indietro e aiutando i team di vendita a raggiungere i loro obiettivi. 5. Gestione degli eventi : il software non aiuta solo il tuo team di vendita a concludere l'affare, ma anche a pianificare ed eseguire l'evento stesso. Event Temple, Tripleseat, EVENTMACHINE e altri forniscono funzionalità per inviare proposte, ottenere firme elettroniche, gestire tracce, comunicare con i clienti e creare e modificare BEO e agende. Cerchi più risorse sul software del settore alberghiero? Scarica gratuitamente il rapporto 2021 sui leader di mercato di HotelTechIndex .